giovedì 16 aprile 2015

Cake con le erbe selvatiche della Maremma




Lo scorso weekend sono stata in Maremma, nei posti splendidi, posti molto speciali. Le Terme di Saturnia è il luogo che conosco e amo da 20 anni, e ogni tanto ci ritorno per tuffarmi nelle calde acque termali. Stavolta è stato altrettanto bello: un pomeriggio in piscina, all'insegna della pigrizia, del relax e molte chiacchiere, per terminare la giornata a cena All'Acquacotta, ristorante stellato all'interno del Resort.


Il giorno dopo -  un altro bellissimo appuntamento, alla Fattoria La Maliosa, per scoprire i segreti delle erbe spontanee e assaporare l'essenza della Maremma grazie ai prodotti tipici della zona e della Fattoria stessa, che si dedica completamente al biologico e al biodinamico: vino, olio e, da un paio di anni, anche il miele. Vi ricordo che esattamente 3 anni fa c'è stato il primo appuntamento alla Fattoria, e ci siamo trovati così bene, che non vedevo l'ora di ritornare. Durante le ore passate in giro per i campi, abbiamo avuto la possibilità di scoprire la ricchezza delle erbe spontanee della zona e di raccoglierle direttamente.

Ed io cosa faccio con il bottino? Cucino, ovvio! ;-)




Cake con le erbe selvatiche

220 g di farina
3 uova
50 g di pecorino e parmigiano misti

1 cucchiaino di polvere lievitante
1/2 cucchiaino di sale
1 presa di zucchero
200 g di latte
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio di pangrattato

1 mazzo di erbette selvatiche miste (borragine, erba cipollina, silene, ortiche, tarassaco, crespino)
1 mazzetto di asparagi selvatici
1 carciofo

 - pulire e lavare le erbette, sbollentarle per 1 minuto scarso, scolare, strizzare e tritare

- pulire il carciofo, tagliare a fettine sottili, eliminare la parte dura degli asparagi; sbollentare separatamente  per 1 -2 minuti

- battere le uova con il sale, lo zucchero, il latte e 1 cucchiaio di olio

- unire la farina alla polvere lievitante e ai formaggi, poi versare la parte liquida e mescolare

- aggiungere le erbette e gli asparagi, mescolare e versare l'impasto in uno stampo unto e cosparso con il pangrattato

- sistemare sopra i carciofi a fettine, spolverare con poso formaggio ed infornare a 180°per 45 minuti



 Il nostro pranzo alla Fattoria Maliosa, preparato completamente con le erbe selvatiche!


4 commenti:

Giuliana Manca ha detto...

Ha un aspetto delizioso!!!!

Manuela e Silvia ha detto...

Un bottino proprio ricco che si è trasformato in un ghiotto pranzetto!

Alem ha detto...

che meraviglia questo tortino!

Günther ha detto...

un gran bel cake molto interessante