giovedì 24 novembre 2011

Uova affogate nella crema di patate con tartufo per le (st)Renne gluten free



   Stefania, lo sai che non posso più abbandonarti, vero? E non perché sei bella, brava e simpaticissima, non perché hai preparato  apposta per me i cuoricini rossi (ve li farò vedere, curiosi!), non perché siamo state benissimo a Palermo (aspetta che arriva la puntata successiva!), e neanche perché cucini da dio (quei profiteroles salati erano strepitosi!)! E' che quest'ultimo periodo passato insieme, anche se virtualmente, con le (st)Renne fondatrici/ori ( te, Daniela e Ale di MT, Annaluisa e Fabio di Assaggi di Viaggi, EliFla di Cuocicucidici e Mapi di L'Apple Pie di Mary Pie)e le (st)Rennine per un mese ( Ema di Arricciaspiccia, Stefania di Profumi & Sapori, Mai de Il colore della Curcuma, Eleonora di Burro e Miele), mi ha completamente fatto drogare/ubriacare/innamorarmi, non posso più stare senza di voi! Ecco, ho fatto una dichiarazione d'amore pubblica, peggio di certe trasmissioni la cui condittrice non voglio nemmeno nominare!
Ma cosa fumiamo per stare così bene insieme??

Detto ciò, vorrei raddoppiare, partecipando al tuo contest (St)Rennne Gluten free e, magari, vincendolo, ma non tanto per potermi aggiudicare il premio finale (un week end a Paceco nell'Agriturismo Baglio Costa di Mandorla.), ma per restare ancora con voi!

A Natale siamo tutti più buoni, VERO?!!!




 



Uova affogate nella crema di patate e formaggio con tartufo bianco

4 uova
1 cucchiaio di aceto di vino bianco

2 patate medie
300 ml di latte
100 g di formaggio tipo Montasio, Raschera ecc
sale

tartufo bianco ( in alternativa quello nero pregiato, o al limite, crema, olio o burro, ma al tartufo!)


- sbucciare le patate e tagliarli a piccoli cubetti; metterle nel pentolino con il latte e una presa di sale e cuocere per 10-15 minuti a fuoco basso, finché saranno morbide

- schiacciare le patate direttamente nel latte con l’apposito attrezzo, non frullarle, sennò diventeranno collose

- tagliare il formaggio a piccoli tocchetti o, meglio, grattugiarlo, aggiungere nella purea di patate e mescolare per farlo sciogliere completamente; tenere la crema al caldo

- versare l’acqua in un piccolo pentolino, aggiungere l’aceto e portare a ebollizione; rompere un uovo nella tazza

- abbassare il fuoco al minimo e far scivolare accuratamente l’uovo nell’acqua (senza creare vertigini); lasciar cuocere per 3-4 minuti

- asciugare l’uovo sulla carta assorbente; procedere nello stesso modo con le altre uova ( per accelerare il processo, si potrebbe usare 2 pentolini contemporaneamente)

- mettere una cucchiaiata di crema calda in un piccolo piatto fondo o in una ciotolina, adagiare l’uovo e grattugiare il tartufo a piacere ( in alternativa, aggiungere un po’ di crema/olio/burro)




Ma se qualcuno per caso non volesse preparare le uova in camicia, quel qualcuno potrebbe fare semplicemente le uova all'occhio di bue, tagliando, magari, l'albume di troppo con l'aiuto di un coppa pasta.
Semplice, no?


9 commenti:

graziella ha detto...

Quanti bei link ci hai regalato! Ho fatto proprio un bel tour!
Belle le amicizie in rete!

๓คקเ ☆ ha detto...

Hahahahaha Giulia! :-D A Natale - forse - siamo tutti più buoni. I tuoi piatti - di sicuro - sono sempre più buoni!!! :-D

Anche noi (St)renne fondatrici ci siamo affezionate a voi (St)rennine!!! <3 <3 <3

raffy ha detto...

voglio proporle al mio papà... sicuro gli piaceranno! complimenti...

Acquolina ha detto...

bellissimo e raffinato e soprattutto buono!!! che idea!

Manuela e Silvia ha detto...

Ma dai..certamente delle uova che sanno di originale e il gusto del tartufo la fà da padrone! ottime!
bacioni

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

complimenti, un piatto davvero gustoso! un bacio :)

ilcucchiaiodoro ha detto...

Una dichiarazione a tutti gli effetti! Tu non lo sai ma oltre al cioccolato il tartufo mi fa cadere in tentazioni...e questa cremina di patate è una pura meraviglia per i miei occhi e il mio palato! Kiss

EliFla ha detto...

..lo sai che la cosa è reciproca, vero???? .... e non mi voglio ripetere, ma a questa ricetta Chapeau!!! BAcioni strennina, da strennona tua Flavia :D

fantasie ha detto...

Tesoro, anche io ti adoro da sempre e da quando ti ho conosciuta ancor di più... e sai che non vogliamo rinunciare a te... e con questo piatto penso che proprio non riusciremo a fare a meno di te! :****

Related Posts with Thumbnails