sabato 26 novembre 2011

Baccal'all'Alba, ovvero tartare di baccalà con tartufo e nocciole



Senza troppi preamboli, leggete questa chiacchierata su fb, ma, come dice Alessandra, il primo che fa una battutaccia di qualsiasi genere, sarà bannato!
Amici (st)Renne, non faccio nomi, ma voi sapete chi siete!

"- ...si può dormire male, pensare alla ricetta tutta la notte, metterla a punto appena alzato e prepararla all'alba? Si, per l'MTC si può!
- certo che si può, anche se io di solito dormo!
- baccal'alba?
- bacc'allalba...
- baccalà a colazione!
- "A colazione da Baccaly"
- Ecco, bastava la battuta sul baccal'all'alba che mi è venuta un'idea...
- Grande Giulia! Cosa fai, il baccalà al tartufo di Alba?
- secondo me ci sta una favola, anche se non è propriamente alla livornese
- con tutte le ricette che stanno arrivando all'MTC...direi "Baccalà dall'alba al tramonto"
- ....e dal tramonto all'Alba!..."






Infatti, mi era bastato leggere "baccal'alba" per costruire tutto il percorso mentale in un secondo. 5 minuti dopo averlo scritto, mi sono alzata dal pc e sono andata -  dove? - in cucina. Purtroppo i tartufi bianchi in questa stagione sono pochi e non proprio splendidi, tra l'altro quelli bianchi avevo finito da un pò e mi sono rimasti sono tartufi neri. E dov'è il problema? Proviamo la versione con il tartufo nero. Mentre prendevo il baccalà, mentre preparavo taglieri e coltelli, pensavo ad Alba e a quello per cui è famosa. Ma certo, mica solo per i tartufi bianchi! Dov'è che si trova quella fabrica che produce i mitici cioccolatini avvolti nelle cartine dorate? E cosa si utilizza oltre il cioccolato? Le nocciole! Ed io, guardo caso, proprio pochi giorni fa ho ricevuto in regalo una confezione di bellissime nocciole sgusciate, arrivata direttamente da lì e rimasta ancora intatta. Perché allora non raddoppiare e non provare ad abbinare il morbido e il salato di baccalà al croccante e dolce di nocciola?..




Tartare di baccalà con tartufo e nocciole

200 g di baccalà dissalato
1 tartufo nero
1 manciata di nocciole sgusciate e spellate
olio evo delicato, tipo ligure
qualche goccia di succo di limone

- strizzare il baccalà, tagliarlo a strisce, poi a cubetti ed infine tritare a coltello

- dividere il baccalà in due ciotole, condire con poco olio e qualche goccia di limone

- in una ciotola grattugiare il tartufo a piacere e mescolare

- tritare le nocciole a coltello, aggiungerne 3/4 nell'altra ciotola e mescolare

- formare le piccole torrette di tartare, 2 per piatto, con l'aiuto di un piccolo coppa pasta, decorare con il resto di nocciole tritate e con una grattata di tartufo

- servire per aperitivo o come antipasto con un vino bianco tipo Cervaro



Vi sorprenderà la bontà del baccalà con le nocciole, l'ho apprezzato molto. La mia dolce metà invece l'ha preferito con il tartufo, però... se in quel momento avessi avuto per le mani il tartufo bianco, forse l'avrei preferito anch'io.
Per il tartufo bianco venderei l'anima.

19 commenti:

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

siete uniche! baccal'all'alba è stratosferico e non solo nel lome ma nell'alto contenuto albese.
perfetto con tartufo, l'ho già mangiato però cotto, con le nocciole lo proverò presto
Ma guarda sto baccalà come vi ha ispirate...vi ha tolto pure il sonno....eh sì succede, per l'MTC succede....ora buttati sul pesce spada e formaggio ok??
aspetto con grande interesse la tua proposta!
baci e buon weekend
cristina

Stefania ha detto...

no.cara! Ti sfugge il vero motivo per cui Alba è rinomata. E non è certo per il tartufo e per le nocciole...ma per aver dato i natali al mio amico Luca!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Già nelle mie più depravate fantasie culinarie avevo pensato che sarebbe stata una gran porcata. Ma la tua preparazione ha superato la mia fantasia. Ed ora che lo vedo realizzato, non posso che rimanerne estasiato. Come profumi forse il bianco sarebbe stato migliore, ma a livello visivo rende più quello nerocol baccalà!
Se il buon giorno si vede dall'alba...
Fabio

Giulia ha detto...

Cristina, so già come ti senti e che stai contando le ore fino alla scadenza del MTC! Pensa che lavorone che ti aspetta! Ok, questo è il baccalà fuori concorso, uno in meno, ma ora mi darò da fare anche per cacio e pe...sce!

Fabio, se mi capita per le mani il tartufo bianco, rifaro il piatto, giuro! Però il buongiorno si vede .. dalle (st)Renne! Comunque, se avete ancora un pò di "ospite salato", fatene un pò con le nocciole, sono da estasi!

Stefania ha detto...

E no, cara! Tu sai bene che Alba non è famosa per il tarufo. Nè per le nocciole. Ma esclusivamente per aver dato i natali a mio "marito"!!!

Giulia ha detto...

Stefania, sbaglio o è cambiato qualcosa rispetto al commento sparito???
Comunque hai ragione, "marito" o amico, o mito di Lorenzo, è sempre grande, salutamelo, ti prego!
baci

/Alessandro ha detto...

Bellissimo piatto! E visto che ci hai proibito di commentare la chat di fb, mi astengo (mi sono divertito parecchio...)
Grande l'abbinamento con il Cervaro!!

Mi e' venuto in mente che un pochino di crema di topinambur per tenere insieme la tartar si sarebbe abbinata benissimo con il tartufo...

Marina@QCne ha detto...

Complimenti carissima, un abbinamento strepitoso!!!

raffy ha detto...

wow...strepitosiiiiiii!!

UnaZebrApois ha detto...

SEI UN GENIO!Mi piace un sacco il duplice abbinamento! di sicuro non potrei mai proporlo ai (culinariamente parlando) bigottissimi di casa mia (purtroppo! il baccalà a Natale è quello di mia nonna. stop.) ma il mio palato gradirà DECISAMENTE questi sapori :) !!!
E il gioco di parole è troppo carino ^.^

Barbara ha detto...

Allora è vero che la notte porta consiglio :) Deliziosa tartare, bella (davvero bella!) e con accostamenti di sapori intriganti :)

alessandra (raravis) ha detto...

ma siamo sicuri che l'alba non sia quella di Vasco- e che la Giulia non si sia fumata due tartufi, prima di produrre 'sta meraviglia???
Io son basita, altro che baccalà: non riesco a staccare gli occhi dalla foto...
quasi quasi ti prendo in parola e ti regalo un tartufo bianco: così, voglio vedere se con la tua "anima" mi riescono queste cose... ;-)
sei straordinaria
ale

La Gaia Celiaca ha detto...

bellissimo questo baccalalba. ma una domanda, vabbé che siamo sotto natale, ma quale funghetto russo ti sei mangiata, per tirar fuori una cosa simile? aaaaaaaaaaaaah! niente funghetti russi, solo tartufi... ma non sapevo che avessero di questi effetti :-)

Elly ha detto...

Meravigliose, anche io adoro l'alba per cucinare quindi vi capisco!
Cmq complimenti per la ricetta, la voglio provare assolutamente nella versione con nocciole...
Un abbraccio e buona domenica
Elsa

๓คקเ ☆ ha detto...

Giulia, tu sei un genio!!! Questo baccalà è strepitoso, mi ha tolto il fiato. Bravissima!!!!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, ma come ti sono venuti questi due abbinamenti?!!? Davvero curiosi, uno più dolce e l'altro più gustoso! Da provarli entrambi!
complimenti!
baci baci

fantasie ha detto...

Alla discussione ho assistito di presenza (???) e le nocciole le ho ricevute anche io in regalo... ma perché a me non vengono ste pensate??? Perché non fumo???? :DDD

EliFla ha detto...

Mamma mia Giulia...ridooooooooooooooooooooooooo, come una pazza!!! Cero che siamo un bel gruppo di matti e tu ci assecondi alla grandissima...ahahahhaha , a domani ;) , baci, Flavia

sara b ha detto...

credi mi piacerebbero entrambe: due ottimi spunti! ah... a proposito: se trovi qualcuno disposto ad accettare un'anima per del tartufo bianco avvisami, che la mia è disponibile :D

Related Posts with Thumbnails