martedì 11 ottobre 2011

The 7 links project – Uno sguardo al passato



Una decina di giorni fa ho ricevuto l'invito di Marica di partecipare ad un gioco molto curioso, The 7 links project – Uno sguardo al passato. In due parole, bisognava scegliere 7 post tra i pubblicati e postare i link con le spiegazioni delle motivazioni della scelta. Cioè, il più divertente, il più popolare, il più bello, il più utile, il più particolare ecc... Ho accettato perché mi era sembrato un modo simpatico di fare il tuffo nel passato.




...ed è stato davvero divertente, scegliere i 7 post "più" (soltanto sette!) Divertente, ma anche difficoltoso, perché amo ogni singola pagina del mio blog, proprio perché ogni post, anche il più breve, racconta qualcosa di me o del mio paese, delle mie passioni o dei miei impegni, e non solo con le parole, ma anche con le immagini. Dietro ogni post c'è una storia, un episodio, una parola che svela un pò di più chi è la vostra Rossa. Adesso, dopo le ricerche, vedo il mio blog più come una sorta di un diario personale, e non di cucina. I post che ho scelto non sono tutti assolutamente rilevanti dal punto di vista culinario, ma d'altronde chi me lo dice, quali sono importanti e quali no? Comunque, visto che non ci sono criteri rigidi nel gioco, ho voluto evidenziare alcuni momenti gastronomico-personali che, a mio avviso, vi aiuterano a "tracciare il mio profilo", come direbbero quelli di CSI.

Pronti?
Via!








Più  rivelatorio. Il piatto più famoso al di fuori del mio paese, con una decina di storie e di versioni sulle proprie origini, con un mistero che tale non è... Insomma, conoscete un  piatto altrettanto enigmatico, che sembra una cosa, ma in realtà è un'altra?








Più  strong ,ovviamente, nei termini dei sapori: il cioccolato fondente, amaro, il whisky leggermente torbato, anzi, lo scotch, l'unico che apprezzo dell'enorme famiglia di quei distillati, che creano l'unione perfetta, dando vita ad un dolce "serio",  praticamente da uomo.





Più artistico. E' vero, considero l'arte tutto quello che si fa in cucina (fettine in padella a parte), e quando riesco a creare qualcosa di particolare, di solito sono molto felice. Comunque, il lato artistico non mi è mai mancato: ho composto i mosaici e ho dipinto gli acquerelli, ho suonato il pianoforte e ho cantato, ho disegnato i gioielli e ho scritto i libri. Ok, ok, ora mi do sopratutto all'arte "primordiale": il cibo!



Più lussuoso  Eh si, potevo farne a meno, del mio amore gastronomico più grande, il tartufo bianco?





Più utile   Non poteva mancare nemmeno questa! E' il rimedio, come lo chiamo io, del "giorno dopo", ovvero, dopo una serata con troppo alcol. E' il rimedio tutto russo e, naturalmente, funziona. Provare per credere.



Più sbagliato ma non troppo  Anche le Rosse sbagliano, che c'è di strano?





Ed infine?...


Il post più semplice, proprio come il pane   In effetti di pane ne ho sfornato in questi anni, sopratutto negli anni del blog. Ma questo, l'ultimo, mi fa quasi tenerezza.



L'ultima cosa! Dovrei nominare anch'io 5 blogger a chi passare la parola. Dunque..



Serena (Omin di Panpepato)
Edda (Un déjeuner de soleil)
Alessandra e Daniela (Menù Turistico)
Alessandro (La Renna in cucina)
Ancutza (Matrioska's Adventures)





13 commenti:

titty ha detto...

me le ricordo tutte queste ricette, ti seguo da tempo e tra queste confesso che ho provato solo il pane e il cake al cioccolato :P, le altre ricette non ho osato rifarle

cookingwithmarica ha detto...

Che belle foto e che belle ricette! Sempre al top in tutto.
Anche io amo la ricetta sul pane... bacione goloso Marica

Serena ha detto...

Grazie per aver pensato a me, cara, appena ho un secondo di tempo ci provo: sarà divertente!

federica ha detto...

che belle foto...
baci fede

Stefania ha detto...

Tutto belle ..ancora nonostante il "tempo" :) ciao

/Alessandro ha detto...

Una idea davvero carina e grazie per avermi passato la palla. sara' divertente andare a rivedere i miei post di questo primo anno da blogger.
Stasera mi vado a leggere anche i post che tu hai scelto visto che non me li ricordo.

/Ale

Ancutza ha detto...

Ciao Giulia, che bella sorpresa ti ringrazio per avermi pensata. Mi paiciono tutti i tuoi link ma i miei preferiti sono quelli al cioccolato(anch'io nei dolci metto sempre un goccio di alcol:)), quello artistico...e cosa dire del tartufo bianco? sai che quà ad Alba(Cn) in Piemonte c'è la Fiera Internazionale del tartufo bianco, fino a novembre...non fai un salto? Adesso pnserò ai 7 link. bacione

UnaZebrApois ha detto...

che bel gioco!Ci hai fatto rigustare ricette magnifiche :) è sempre un piacere (ri)leggere i tuoi post e ogni volta scopro che quel che cucini mi piace sempre di più :)

un bacio!

Acquolina ha detto...

che bella idea, spesso è utile oltre che divertente guardare al passato. Ciao!

l'albero della carambola ha detto...

Che carino questo post, Giulia...
un saluto simo

Daniela ha detto...

Giulia, è una specie di scavo archeologico quello che ci chiedi di fare: vedremo di sbirciare per recuperare anche il "dimenticato"! Un bacione
Dani

alessandra (raravis) ha detto...

Tutti, me li ricordo, tutti!!! e ora, cosa ho vinto??? :-)
Grazie per l'invito, è un'idea che ci piace moltissimo!
ciao
ale

Edda ha detto...

Belli e le motivazioni li rendono ancora più interessanti.
Ci faccio un pensierino ;-) Buona notte!

Related Posts with Thumbnails