lunedì 27 dicembre 2010

Mosca e San Pietroburgo: neve, ghiaccio e novità!


Buongiorno a tutti!
Mi sento un pochino in colpa per non essere passata da molti di voi per fare gli auguri, ma non ho potuto davvero... Ora che siamo a cavallo tra le feste di Natale e di Capodanno, e le prime sono passate, festeggiate e, per fortuna, finite, vi farò gli auguri di Nuovo Anno!  Speriamo che 2011 sarà migliore per tutti noi, che tutti i nostri progetti e i desideri si realizzino!
Non dimenticate del mio piccolo regalino: i calendari in italiano e in russo!
Ed ora vi faccio vedere le mie due amate città, Mosca e San Pietroburgo, e vi darò un paio di nuove dritte.



Mosca al centro: il tranquillo boulevar della mia infanzia,Tverskoj, e il traffico visto dal 24 piano della scuola di cucina.


contrasti moderni:


gli alberi di Natale, anzi, di Capodanno, raccolti in giro per Mosca


Il delizioso ristorantino "Marivanna" scoperto con la mia amica italiana. Sembra un vecchio appartamento moscovita degli anni 60, con le mensole, librerie, oggetti d'epoca e il menù assolutamente casalingo: pelmeni, borsch, kotlety, aringhe, mors e tanto altro. Tutto fatto con molta cura e buonissimo!
Il bello è che i ristorantini simili ci stanno sia a S. Pietroburgo sia a New York!
Andateci, l'atmosfera e il cibo sono impagabili!


Ora un'altra novità: il treno ad alta velocità, "Sapsan", che collega Mosca a San Pietroburgo in soli 4 ore. E' stato inaugurato esattamente un'anno fa, è bellissimo, comodissimo.. insomma, me ne sono innamorata! Non ridete, ma cercavo sempre le cinture da allacciare, come sull'aereo!
Nonostante i 5 treni per direzione che  partono ogni giorno, i posti non sempre si trovano facilmente, morale della favola: all'andata ho preso il biglietto per l'economica, al ritorno - per la business. Così ho fatto anche l'analisi comparativa. I prezzi sono paragonabili alla "Freccia Rossa" italiana, quindi, il treno costa un pò di più dell'aereo. Ma va bene così, in inverno, quando il tempo è instabile, ho preferito non rischiare di restare bloccata all'aeroporto.



Insomma, le differenze tra l'economica e la business sono quelle:
-il pasto caldo a scelta tra carne, pollame e pesce ( antipasto e secondo)
-bevande (acqua, succhi, vini) 
-kit da viaggio (ciabattine, mascherina e tappi per orecchie)
- periodici
-poltrone in pelle e non in tessuto

Si viaggia molto bene, si sta comodi, il servizio è perfetto ovunque. I 200-250 km orari non si sentono per niente. Nell'economica si può avere da bere e da mangiare a pagamento, in più c'è il vagone ristorante.
Ma il treno è favoloso, ora viaggerò solo così!
(le foto sono state fatte al volo, prima dell'arrivo degli altri passeggeri)




San Pietroburgo: neve, neve, neve...  Ma che ci sono andata a fare?!
Due cose: a trovare il mio papà e a fare la presentazione del mio primo libro, ma in seconda edizione!


ghiaccioli, pure pericolosi!


nel parco...


giorno e notte ( peccato di non aver avuto il cavalletto, le foto sono mosse)


gli alberi di Natale (Capodanno) a San Pietroburgo





il centro commerciale storico, Gostinyj Dvor, di notte


Meno male che ci sono sorbe, a dare un tocco di colore!


Ed io riparto di nuovo, stavolta niente lavoro, ma solo piacere! Ci vediamo il prossimo anno!

34 commenti:

cristina b. ha detto...

che belle foto, bravissima (come sempre, del resto)!!! io mi ricordo un viaggio allucinante tra mosca e san pietroburgo in un treno che pareva essere dell'800, con la tappezzeria di un colore indefinibile, sporco e unto da far paura... mi pare che il viaggio fosse durato tutta la notte, non vi dico in che condizioni sono arrivata! era ottobre, ma c'era già la neve...
a presto e buon anno!

Stefania ha detto...

Un soffio di gelida aria moscovita...che belle immagini, grazie!
un bacione e buon anno!

Romy ha detto...

Che colori, che atmosfera, che magia! Grazie, con questo bel reportage mi hai fatto sognare di essere lì ( il treno anche è fantastico )...Auguri anche a te, cara Giulia! :-)

mariacristina ha detto...

Che belle foto, rendono benissimo l'atmosfera, bravissima! E Auguri!!!

Rossella ha detto...

Incantevole Marivanna, ha quell'atmosfera tra il casalingo ed l'incantato che mi piace tanto.

Buon viaggio e buon Anno Nuovo

arabafelice ha detto...

Tu lo sai, si, che la mia voglia di venire in Russia sta aumentando a dismisura? ;-)

Un bacione, passa un buon Capodanno!

Cenerentola ha detto...

che dire Giulia...sono posti favolosi e sono quasi certa che prima o poi ci farò una capatina! un bacio e buone feste!

carola ha detto...

Anche se non amo il freddo inverno, credo sia il momento più bello per visitare queste bellissime città!!
Un bacione , Giulia , auguri per uno splendido 2011 !!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

in russia si sente tutta la magia del natale con tutta quella neve e gli alberi davvero meravigliosi....insomma e un incanto, una magia di natale come magica sei tu tesoro mio!!!bacioni imma

Claudia ha detto...

Caspita Giù.. immagino che freddo!!!! però San Pietroburgo deve essere fantastica sembra un luogo fiabescocon quegli alberelli tutti colorati... Ti abbraccio forte ed anche io faccio a te gli auguri per un favoloso 2011!!!

fantasie ha detto...

Foto incantevoli, degne di una incantevole rossa russa come te!
Divertiti e buone vacanze!

Cinzia ha detto...

wow che foto fantastiche!!!
Buon viaggio e buon anno :-)

Acquolina ha detto...

Che belle foto! ho visto San Pietroburgo d'estate ma d'iverno è davvero magica!
Tantissimi auguri
Francesca

Cey ha detto...

Che meraviglia, sono ad occhi aperti =)

Gio ha detto...

ho preso nota di tutto! bellissime foto!
anch'io sono stato un po' incasinato...quindi anche se in ritardo ti faccio i miei più cari AUGURI!

fotoeviaggi ha detto...

una favola! anch'io ho avuto un mese incasinatissimo e ti capisco benissimo. Buon viaggio e tanti auguri, un bacione, Ancutza, la matrioska e Michi:).

virgikelian ha detto...

Giulia, grazie per farci conoscere sempre di più le tue due splendide città, che in questo periodo sembrano veramente magiche. Bellissimi tutti gli alberi addobbati in modo fantastico....
Bellissime tutte le tue foto.
Ti auguro un meraviglioso Anno Nuovo, ricco di salute e di cose belle per te e tutta la famiglia.
Un abbraccio.

/Alessandro ha detto...

Che bel reportage e belle foto!
Pensa che qua in Svezia invece sono un un paio di anni che appena l'inverno si fa rigido le ferrovie vanno in tilt a causa del ghiaccio. Uno scandallo pazzesco in questi giorni.
Buone feste!

MariLuna ha detto...

Buongiorno carissima e che bello viaggiare con te, non ti scusare, siamo state un po' tutte occupate in questi giorni. ed io anche in ritardo voglio farti i miei sinceri auguri di buone feste!
un bacio

Daphne ha detto...

Buone feste Giulia **

ilcucchiaiodoro ha detto...

Ma che foto!!! Vorrei essere la tua valigia!!!

Buon viaggio e buon capodanno,ma naturalmente ci dirai dove sei stata...

ViaggiandoMangiando ha detto...

io sono stata a mosca sotto natale l'anno scorso e ne ho un ricordo bellissimo, città stupenda, quasi ferma in un altro tempo e ricca di forti contrasti! mi piacerebbe tantissimo vedere san pietroburgo, quindi chissà! un bacione e tanti auguri di anno nuovo! NASDROVIE!!
ale

Agnese ha detto...

Stavo proprio pensando di venire a fare un giro lassù...magari quando fa un po' più caldo però! prenderò assolutamente in considerazione quel ristorantino che dalla foto sembra meraviglioso! Auguri!

dolcipensieri ha detto...

uao che aria natalizia, perfetta da film... un bellissimo viaggio come si evince dalle tue meravigliose foto! ciao

gloria cuce' ha detto...

Fantastiche foto!
Non vedo l'ora di poter vedere tutte le bellezze anche di Mosca dato che mia cognata è di là, bacioni! Buon Capodanno e 2011

Ro' ha detto...

Le foto sono meravigliose, e vedendo le mie amate città ricoperte di neve mi sono commossa!!!

Raccontaci ancora tanto, tanto, tanto...!!

Patrizia ha detto...

Ma che voglia di ritornare in Russia!! Ho fatto il viaggio Leningrado - Mosca, nel 1978, su un vecchio treno, vagone letto con 4 cuccette, la capovagone che ci vendeva il te in antiche tazze di vetro e peltro, per pochi Kopeki...che meraviglia di foto, Giulia!!
Ti auguro uno splendido Anno Nuovo!!
Baci, BAci!!

Milù ha detto...

Che meraviglia di foto!!!
Tanti auguri per un Felice Anno Nuovo a te e famiglia!

Gio ha detto...

BUON ANNO E TANTA FELICITA'!!!

CorradoT ha detto...

Ciao, carissima Giulia. Ti ho citato nel mio ultimo post...
BUON ANNO ! ! ! !

La Gaia Celiaca ha detto...

foto stupende, mi sono piaciute soprattutto i ghiaccioli, le sorbe e i canali ghiacciati di san pietroburgo.
come ci tornerei volentieri. ci sono stata una volta sola, tantissimi anni fa, figurati, c'era ancora l'unione sovietica! era tutto magico, ad aprile ma ancora con tanta neve, non me ne dimenticherò mai!

ne approfitto per farti gli auguri, rossa splendida e bravissima giulia!

Anna Maria Simonini ha detto...

Giovedì 13 Gennaio 2011 i Feeder di RadioNation si lanceranno in nuova temeraria esplorazione: la prima diretta radiofonica mondiale di Food Styling assieme a Roberta Deiana, food stylist e scrittrice.

Che rumore farà una decorazione? Come si fa a capire che un cibo è diventato più bello via radio? E soprattutto, quale piccolo alimento indifeso sarà vittima di questi folli esperimenti?

Scopritelo giovedì 13 Gennaio alle ore 20.00 su Radio Nation!

Per ascoltare la Web radio:
1) Andate sul sito http://www.radionation.it/
2) Selezionate il canale Radionation 1, che si aprirà automaticamente*
3) Gustatevi Feeder!

*In caso contrario, si può aprire lo stream diretto di Radionation 1 scaricando il file .pls che si trova a questo indirizzo: http://radionation.it:8080/listen.pls

Kiara ha detto...

Che foto suggestive.... un bacio e buon anno dalla tua 400a sostenitriceeeeee!!!!!!! Kiss

soleluna ha detto...

Giulia che foto splendide! Certo che il natale in russia si vede anche dal suggestivo paesaggio invernale....auguri di buon annno carissima amica ciao Luisa

Related Posts with Thumbnails