sabato 20 novembre 2010

Santa Margherita: premiazione del concorso "Esploratori del gusto" a Roma


... Una quindicina di giorni fa, mentre stavo ancora in Germania, mi è arrivato un'invito molto intrigante, di partecipare alla serata finale della sezione EnoLetteraria del concorso “Esploratori del Gusto”, organizzato  alla Città del Gusto a Roma dalla famosa casa vinicola Santa Margherita. Ho avuto subito un flash: un paio di anni fa avevo già letto del medesimo concorso, avevo anche meditato di partecipare, poi non c'ho nemmeno provato ritenendomi incapace di scrivere qualcosa di decente che potesse interessare la giuria. Poi niente. Fino a quando non ho ricevuto l'invito di Pamela Guerra, consulente PR, che si è occupata dell'evento.
Potevo dire di no?!






Prima che potessi dire o chiedere qualsiasi cosa, gentilissima Pamela mi ha proposto anche di venire con un accompagnatore ( e chi poteva essere secondo voi il candidato migliore se non la mia dolce metà?).
Impaziente e curiosa, ho aspettato il giorno X, cioé, il giovedì 18. Strano ma vero: non c'ero mai stata alla Città del Gusto, ma la scoperta è stata molto gradevole. Subito all'ingresso siamo stati accolti da Pamela per poi salire al quarto piano dove si serviva l'aperitivo: il fantastico prosecco  (ovviamente, della S. Margherita).
La gente arrivava sempre più numerosa ( alla fine eravamo pèiù di 200 persone), e oltre me c'erano altri bloggers romani, food & wine: Enrico, Daniela, Nadia, Slawka e Lucia.

Il prosecco a fiumi...


Dopo un pò ci siamo spostati nella sala del Teatro del vino dove si è svolta la premiazione dei tre vincitori i cui racconti saranno pubblicati sulle retro-etichette delle bottiglie di Pinot Grigio, Chardonnay Trentino e Müller Thurgau Frizzante: i best seller di Santa Margherita.


Ma la cosa più della della premiazione è stata la lettura dei racconti vincitori eseguita dalla incredibile Monica Guerritore. La sua voce, calda e sensuale, ha dato vita alle parole e alle emozioni. A me personalmente sono piaciuti  i racconti del primo e del terzo classificati, il mini giallo "In vino veritas" e il toccante "Abitudini". Confesso, durante la lettura di Abitudini mi sono commossa profondamente, merito del talento dello scrittore e dell'arte di interpretazione dell'impareggiabile signora Guerritore.


Ed ora... a tavolo!

Il menù è stato composto da due primi, due secondi e due dolci, ma la sorpresa era nel fatto che i primi 3 piatti, vincitori del concorso enogastronomico della stessa S. Margherira, erano preparati in diretta da che li aveva ideati!
Noi eravamo un pò in fondo alla sala rumorosa, e si sentivano poco le presentazioni dei tre vincitori, per questo avevo perso una cosa importantissima: una delle chef sapee chi era?? La nostra Donatella de Il cucchiaio d'oro!!!
E meno male che alla fine della serata, uscendo, LEI mi ha riconosciuta! E' bello essere la Rossa -  non si passa inosservati! :-))


Infine, il menù e le impressioni.

1. Paella di fregula sarda. Assolutamente deludente, nonostante fossa una delle ricette vincitrici. Il peperone predominava su tutto, la past(in)a era slegata,sembrava di essere quei cereali precotti parboiled,  i pezzi di pesce non sapevano di niente... La fregula non è così!..
2. Paccheri allo scorfano. Piatto classico, semplice, saporito e sempre vincente. Brava, Donatella!
3. Stocchio in potacchio. Ovvero, lo stoccafisso con il sugo. Semplicemente perfetto: tenero, per niente stoppaccioso, sughetto saporito e delicato nello stesso tempo. Complimenti a chi l'ha fatto!
4. Brasato al Refosco con purea di ceci. Fantastico. Carne tenera, stufata a lungo nel vino, con il puré di ceci si abbinava perfettamente!
5.Operà ai tre cioccolati. Buono, buono. Stavamo parlando con Nadia che forse andrebbe fatto un pochettino più interessante, variando il sapore (prevedibile) del cioccolato. Lei lo vorrebbe più amaro. Io aggiungerei il cioccolato salato. Però ottimo comunque.
6. Gelato alle caldarroste caramellate e salsa al malbech. Se non ci fosse, sarebbe stato meglio. IL gelato non si capiva che sapore aveva, forse, era al vino. Le caldarroste erano secche e insapori, la salsa.. 

Ma a parte quei piccoli nei, in complesso la cena è stata bellissima, e il tempo è volato. Pensate, ssiamo alzati dal tavolo a mezzanotte e mezzo!



E' stata davvero una splendida serata, volevo ringraziare ancora Santa Margherita per l'organizzazione e in particolare Pamela per avermi invitata!

24 commenti:

UnaZebrApois ha detto...

che meraviglia!!!Una serata fantastica con persone fantastiche, no!?!?!E da quanto edo anche l'ambiente è tutto...in rosso ;PPPPP smack!!!

matrioskadventures ha detto...

che bel reportage! buona serata e bacione!

Gio ha detto...

ma che bei piatti, serata interessante! io ne sarei uscito anche ubriaco con tutti quei buoni vini.... :P

Giulia ha detto...

Ale, ma che occhio! :-))

Ancutza, grazie!

Gio, e secondo te come stavo?.. ahahahah!

Shade ha detto...

io invece ero tra i 12 fortunati che hanno passato le selezioni per cucinare a Milano! peccato non essere arrivata a Roma...ma...chi ha vinto? La Paella? Io speravo vincesse Donatella :(

Giulia ha detto...

Ma davvero?? Allora complimenti!
Hanno vinto 3 ricette, tra cui anche quella di Donatella. Mi sa che era seconda..

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che meravigliosa serata tesoro e come sempre hai saputo realizzare un grande reportage!!!Non sono una gran bevitrice anche se un buon vino come esuto nn si rifiuta maia:D ma anche i piatti davvero spettacolari!!!bacioni tesoro mio,imma

mariacristina ha detto...

Deve essere stata proprio una bella serata!

Cranberry ha detto...

Brava Rossa!
Dove vai ormai ti riconoscono solo a vederti :D
La serata sembrava davvero interessante dalle tue foto e dal reportage.
Felice di aver almeno visto le foto grazie :D
Per la degustazione dei piatti aspetto il prossimo anno!:P

Mirtilla ha detto...

che belli questi eventi!!
io amo il vino,anche se nn sono una gran bevitrice apprezzo il dolce nettare
baci

carola ha detto...

ciao Giulia, non te ne scappa una!!! sei veramente brava!! baci C.

ilcucchiaiodoro ha detto...

Ma chi l'avrebbe mai detto? Che fortuna aver rivolto lo sguardo da quella parte della sala!!! Non sai che enorme piacere è stato per me!
Sono d'accordo con te per la Paella,dove di pesce non ho trovato niente .... Sul dessert sono rimasta un pò delusa,il gelato in primis... l'Operà buono si ma estremamente dolce per riuscire a finire l'intera porzione e al mio tavolo le impressioni sono state le stesse visto che è rimasto tutto nel piatto :-(
Ma la serata è stata davvero bella,specie per chi come me l'ha vissuta appieno!

Tu sei carinissima e simpaticissima come d'altronde sospettavo!

Un bacio

ilcucchiaiodoro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ilcucchiaiodoro ha detto...

Scusa avevo postato 2 volte...

manuela e silvia ha detto...

Ciao Giulia!Noi abbiamo partecipato alla premiazione precedente e purtroppo non siamo arrivate in finale come Donatella, anche se da quello che raccontate il menù non era decisamente da provare..peccato!
Bellissima esperienza per tutti comunque e fortunata Donatella ad averti incontrata!
bacioni

alessandra (raravis) ha detto...

Finalmente.
Finalmente un reportage degno di questo nome, dove si dice pane al pane, vino al vino e fregola alla fregola. la blogsfera ha bisogno di questi articoli, finalmente onesti, e che sia tu a fartene promotrice, beh, non può che farmi piacere.
Complimenti
ale

Paola ha detto...

Ciao Giulia!! Un po' di giorni fa ti ho scritto una mail, dimmi se non l'hai ricevuta che te la rimando!!

Giulia ha detto...

Ciao, Paola!
Ti avevo risposto... Comunque, controlla la posta, ti ho riscritto adesso!

CorradoT ha detto...

Mi sembrava di aver commentato. Mah...
Comunque: brava, cosi' si fa a riportare eventi. Complimenti :)
Buona settimana!!

chefbobbore ha detto...

...concordo con la descrizione della fregula.... non è così che doveva essere (ad iniziare dalla simil pastina).
Purtroppo ....alla Città del gusto l'altra sera abbiamo trovato i piatti già pronti... mentre al Four Season avevo cucinato IO con la fregula artigianale portata da me....
Il piatto è molto complesso,e se non si esegue come deve essere eseguito il risultato è deludente! (o in ogni caso molto distante dal "mio" piatto).

Giulia ha detto...

Chefbobbore, non dubito che in partenza il piatto era diverso, altrimenti come avrebbe fatto a vincere?.
Il problema che noi, commensali, abbiamo mangiato quello che ho descritto, e le impressioni erano quelle..
Sarei felice di assaggiare il piatto originale!

soleluna ha detto...

Giulia che bel resoconto della magnifica serata, i vino premianti sono tutti ottimi...i vino trentini sono favolosi..buona settimana Luisa

chefbobbore ha detto...

infatti... era anche la mia impressione....
detto questo, spero che ci sia un'occasione per farti assaggiare la mia versione.

Lo ha detto...

wow...io rimango a bocca aperta...io che non capisco di vino..rimango come una bimba che impara l'alfabeto...un bacione

Related Posts with Thumbnails