martedì 5 ottobre 2010

Cjalsons rustics per Rossella



Un giorno mi arriva l'email di Rossella: lei  stava  invitando alcuni amici bloggers a partecipare al suo contest, ideato da lei stessa dopo aver letto la biografia e l'opera di Gianni Cosetti. Quel grande cuoco, oltre ad aver guadagnato una stella Michelin, era impegnato anche nel recupero delle tradizioni e dei prodotti della Carnia.
Da allora non vedevo l'ora di mettere le mani in pasta, nel vero senso della parola! Solo che per tanti motivi ho dovuto aspettare un mese prima di trovare tempo, voglia e ingredienti necessari radunati "nel momento giusto al posto giusto".
Prima di questo "momento storico" sono andata a leggere le ricette proposte che dovevamo riprodurre. Ma dopo aver letto e riletto il file, sono andata a cercare le altre info in giro, per mia curiosità naturale.



"...Ricordiamo che non esiste UNA ricetta dei cjarsjons di Carnia, ma ogni paese (anzi: ogni FAMIGLIA di ogni paese di Carnia) ne possiede una propria particolare, al punto che lo stesso cjarsjon fatto a Cleulis è diverso (come sapore, gusto e forma) da quello fatto a Paularo, che è a sua volta diverso da quello servito a Comeglians.
Ricordiamo anche che I CJARSJONS costituivano un tempo il piatto per eccellenza delle solennità paesane (il santo patrono, le sagre…) o delle ricorrenze familiari (onomastici, compleanni, nozze, anniversari…).
Addirittura nella frazione di Denglâr di Sôre di Paluce, si facevano i cjarsjons ai primi di marzo per festeggiare e salutare il ritorno del sole che riprendeva a riscaldare e illuminare la borgata dopo i tre lunghi mesi invernali
...
"
dal sito Antichi sapori di Carnia

Insomma, con la mia grande sorpresa ho scoperto che i cjalsons ovvero agnolotti, preparazione tipica della Carnia, quasi tutti sono dolci!.. Avevo dei grossi dubbi di riuscire a farli mangiare a casa, così ho scelto l'unica ricetta salata che c'era nel file inviatoci da Rossella, Cjalsons rustics. La ricetta prevede l'uso di polmona fresca affumicata, ma cose'è?..

Dopo qualche ricetrca mi è sembrato di capire che si tratta di una salsiccia di polmone.. ok, comunque si poteva sostituire con una salsiccia normale.
Per il resto nessun problema, nessuna difficoltà.
L'impasto è morbido, facile da stendere ( ho dovuto usare parecchia farina per stenderlo, ma è normale). Mentre confezionavo i cjalsons, notavo la somiglianza dell'impasto con quello per gli gnocchi. Insomma, potevo non provare a fare gli gnocchi con ripieno di salsiccia?? SI, e sono venuti bellissimi (e buonissimi)!
Un'altra cosa: 100 g di salsiccia per farcire 500 g di impasto erano troppo pochi (o siamo noi che amiamo molto ripieno?.. :-)), avrò usato, credo, 300 g.
E il vino?..
Non ero completamente d'accordo con l'abbinamento proposto, e anche se ho cotto la salsiccia nel vino bianco,  ho preferito servire il piatto con il vino rosso. Un bel Primitivo di Manduria!

De gustibus non disputandum est. :-))



Cjalsons rustics 
Agnolotti rustici (ricetta tipica rinnovata)

Cosa serve
60 minuti
per la pasta:
300 gr di patate
200 gr farina 00
1 uovo
noce moscata
1 ciuffo di prezzemolo
per il ripieno:
100 gr di polmona fresca affumicata o salsiccia
½ bicchiere di vino bianco
1 uovo sbattuto
per il condimento:
200 gr di ricotta fresca
2 dl latte
pepe in grani

Come fare
Preparate la pasta lessando le patate ben lavate con la buccia, pelatele, passatele al setaccio e
lasciatele raffreddare, quindi impastatele con l’uovo, la farina, la noce moscata ed il prezzemolo.
Per fare il ripieno, rosolate in un tegame la polmona fresca (o la salsiccia) sbriciolata, bagnatela con
il vino bianco e lasciate evaporare.
Stendete la pasta sottile sulla spianatoia infarinata e badando che non si attacchi tagliate dei dischi
di 6 cm di diametro, quindi ponete al centro di ognuno un cucchiaio di ripieno.
Ripiegate i dischi e richiudeteli bene premendo i bordi.
Cuoceteli in acqua bollente salata per alcuni minuti, quindi scolateli.
A parte preparate una crema tiepida frullando la ricotta col latte caldo; versate su ogni piatto questa
salsa, sei cjalsòns caldi e spolverate con pepe appena pestato grossolanamente ne mortaio.

Cosa bere
Chardonnay affinato in barrique

Grazie, Ross! E' stato bello scoprire un piatto così buono!

37 commenti:

ELel ha detto...

Un bel piatto carnico con un vino pugliese, nord e sud messi insieme fanno un gran bel piatto, parola di una quasi carnica sposata con un salernitano :)

Federica ha detto...

Un piatto che non conoscevo assolutamente ma che varrebbe la pena provare. Particolare la pasta dei ravioli con le patate. Un bacio

Rossella ha detto...

Grazie mille per aver provato i Cjalsons.
La pulmona ho scoperto cos'è, grazie a questo evento. E' una salsiccia che non viene più fatta.
E che grande ricercatrice che sei. Il tocco dolce nella cucina friulana c'è quasi sempre, per noi è più agrodolce che dolce.
Ad esempio la cannella è normale anche nei primi. A casa mia gli gnocchi si condiscono semplicemente con zucchero e cannella, non posso immaginare gnocchi "miei" senza la cannella.

Claudia ha detto...

Non lo avevo mai sentito questo piatto tipico.. però hanno proprio un bell'aspetto!! Ciaoo Giuuu smack!!!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Non conoscevo questo sostanzioso primo piatto, ma le tue foto dopo la spiegazione invitano subito all'assaggio :-)

Onde99 ha detto...

Li ho visti anche da Le Franc Buveur e devo dire che sono indiscutibilmente appetitosi! Aspetto il freddo definitivo e poi mi cimento!

valerioscialla ha detto...

ciao Giulia piacere di conoscerti!!
Mi chiamo Valerio e navigando qua e la ho trovato il tuo blog.
L'ho trovato molto interessante. Specialmente la sezione della cucina russa è interessante perchè non avevo mai trovato niente in merito.
Qualcosa proverò di sicuro.
Per il momento divento tuo sostenitore.

Ciao

soleluna ha detto...

Giulia, grazie mille per avermi fatto conoscere questo magnifico piatto. Comunque questa pasta morbida deve essere tipica dei paesi slavi, infatti ricordo che una amica polacca una volta mi ha servito dei gnocchi simili ha quelli che hai fatti tu...ciao Luisa

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro solo a vederli viene una fame!!!Non conoscevo questa ricetta Giulia ma l'antusiasmo con cui ne parli mi ha contagiata e appena ho 2 minuti metto anhc'io le mani in pasta e la provo deve essere saporitissima!!bacioni imma

Mirtilla ha detto...

mi piace la tua rivisitazione salata!!
un bacione :)

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

midevo mettere all'opera anche io:Dterrò a mente i tuoi consigli:D

Mirtilla ha detto...

Ecco, questi proprio non sapevo neppure cosa fossero, quando ho letto il titolo del post! Che vergogna... :-( Però appena ho visto la fotome li sono mangiati con gli occhi! Adoro la pasta fatta in casa, in particolar modo gli gnocchi quindi figurati senon mi piacciono questi!!! Deliziosi! E ti sono pure venuti benissimo! Guarda che carini quei fagottini! :-D Un bacione

ornella ha detto...

Mai assaggiati questi Cjalsons, ma sembrano fantastici! Anche gli gnocchi...io li adoro in qualsiasi modo! Quando ho letto "pulmona" mi è venuta in mente una salsiccia che si fa dalle parti venete,(ahimè non ricordo più il nome...)con alcune frattaglie del maiale e per associazione, pulmona-polmone...magari è una cosa del genere. Ciao buona serata

pagnottella ha detto...

Adorando gli gnocchi, mi viene spontanea l'attrazione verso queste soffici palline, non conoscevo la ricetta e neanche l'esistenza di cotanta squisitezza...c'è ricotta e ne sono più che felice
baci

Dora ha detto...

Non c'è niente da fare, in Italia più si gira e più se magna! A proposito, ottima idea quella del cibo di strada.Ci sto pensando!

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Giuly che buoni e curiosi questi simil-ravioli! ^__^ Per il Degustibooks ci potremmo davvero trovare!!! Quando c'è? hihihihi :-)

alessandra ha detto...

Che bel lavoro, complimenti sei stata bravissima!
Baci Alessandra

Ambra ha detto...

Mamma mia, che ricette succulente!!!!Mi piacciono!!!!Grazie per essere passata da me, mi ha fatto molto piacere!!Bacio

MariLuna ha detto...

certe "novit" attirano molto anche me, appena ne so' qualcosa devo subito provare, e mi incuriosisce molto anche la versione originale cio" quella dolce che forse come dici tu avrei qualche problema a farli accettare in casa...ma prima meglio quella salata ;-)
Grazie per la ricetta :))

gloria cuce' ha detto...

Dagli ingredienti si capisce subito che questa pasta-gnocco deve essere gustosissima.Grazie per averla provata anche per noi, la copio subito.
Bravissima
Baci!

La Gaia Celiaca ha detto...

ultimamente mi imbatto di continuo in ricette del friuli, e mi intrigano tutte moltissimo.
questi... com'è che si chiamano? 'spetta che torno su a leggere... - cjarsjons ho fatto copia-incolla così non sbaglio :-) - mi sembrano una squisitezza.

ah.. concordo, anch'io ci avrei abbinato un rosso!

alessandra (raravis) ha detto...

De gustibus non disputandum est- e nenache sulla bontà di questi cjalsons e sulla completezza di questo post.
Bravissima, come sempre
Buona giornata
ale

Milena ha detto...

Mi incuriosiscono molto e anche se non li conosco, mi piace la tua interpretazione ....

Simo ha detto...

Ma dai, mi hai incuriosita, davvero non conoscevo questa pasta!
Che buoni devono essere...
Un abbraccio e buonissima giornata

stefania ha detto...

Molto gustosi, complimenti cara ti auguro anche una buona giornata :) ciao

Shade ha detto...

che delizia!!! me li salvo subito, li voglio troppo provare!

lucy ha detto...

grazie cara delal visita, che dire di questi raviolono, versamente deliziosi e invitanti.una ottima scoperta!

ViaggiandoMangiando ha detto...

a quest'ora... sto sbavando! (si può dire?)
bacio! ale

Kitty's Kitchen ha detto...

yummi! :)
Che belli ti sono venuti. HIHIHIHI! Anche io ho fatto i rustici :) a breve...
Bacio

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

non ho mai sentito questo piatto..ma adesso però si :D
sono buonissimi complimenti alla nostra giulia..
ciao da lai

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ciao giulia..
scusami ma il corso non era afirenze per il 22..? mi sono persa qualche informazione...
un bacio lia

kristel ha detto...

Ma che bello vedere un piatto della mia terra!!!! Che gioia mi dai! Ah la Carnia, é davvero bella. Ti sono venuti benissimo. Baci!

Luciana ha detto...

Ciao Giulia, non conscevo questa ricetta ma guardando questo piattino...mi pizzica la voglia!!! bravissima come sempre, un bacione tesoro :-))

elenuccia ha detto...

Interessanti questi gnocco-ravioli ^_^ Sembrano veramente appetitosi.

terry ha detto...

Che belli questi stimoli che riceviamo che ci portano ascoprire e sperimentare!
sti ravioli tipici friulani mi piacciono proprio!
brava!

UnaZebrApois ha detto...

Questi "Agnolotti" devono essere deliziosi, e guarda che belli quei gnocchetti ripieni di deliziosa salsiccia!!!Giulia mia sei un mito!

Barbara ha detto...

Ciao!
solo per farti i complimenti per il tuo blog.
Da adesso ti seguo!
un saluto

Related Posts with Thumbnails