sabato 10 luglio 2010

Carpaccio "Rossa", di salmone e cocomero




Ah, che bella estate!... E chissenefrega che fa caldo, anzi, caldissimo, che l'aria è afosa, che il sole scotta e che durante il giorno ci si sopravvive con l'aria condizionata! Io voglio l'estate per sempre!.. Se fosse per me, le stagioni non dovrebbero oltrepassare i limiti di metà aprile e metà ottobre. Insomma, niente inverno, niente freddo, gelo, grigio. E se volessi vedere la neve, potrei sempre andare ... in vacanza da qualche parte!
Sapete, in Russia l'estate viene chiamata "rossa", che in questo caso significa "bella". Ed è davvero così: in estate si vedono i colori più belli, più accesi, anche tanta  frutta e verdura si fanno ... "rosse"!
Come questo carpaccio, insolito, e che fa mooooolto ... Rossa!
Ma avrei una domanda da farvi!




 Oggi stavo ripensando ad una cosa: quando vado a Mosca, mi fermo sempre dalla mia carissima amica-sorella. Lei è assolutamente incapace di cucinare, in compenso adora la mia cucina ed io sono felice viziarla un pò. Però quando mi metto a cucinare a casa sua, mi trovo in difficoltà con i coltelli. Ne ha un pò di quelli  da bistecca, un pò di quelli "normali" che non tagliano niente e un coltello da pane. Basta. E ogni volta devo fare i salti mortali per tagliare decentemente (secondo i miei criteri!) qualcosa.
Io invece sono da sempre una grande amante dei coltelli, nè ho moltissimi, tutti super affilati (così ogni tanto mi taglio) e il mio preferito è un "coltellaccio" enorme da chef!
Capisco che questo è un vizio, il mio, e magari dei tanti  foodbloggers, ma ditemi, come fa la gente "normale", che non è appassionata di cucina, ma che deve comunque nutrire la famiglia o se stessi, trascurare una cosa così importante e usare un coltello didubbia qualità per ogni cosa?

E ora vorrei sapere di voi: quali coltelli usate, quali coltelli amate e quanti ne avete?
Notate la differenza usando uno "qualsiasi" e uno specifico per, ad esempio, filettare? (lo so, nel caso del mio carpaccio si potrebbe "fare il figo" e usare il coltello specifico da salmone, ma credetemi, non è determinante, l'importante che la lama sia lunga, sottile e flessibile)




Capraccio "Rossa", di salmone e cocomero

salmone in salamoia
cocomero molto dolce e freddo
insalatina (misticanza)
avocado (facoltativo)
olio evo
limone

- tagliare il salmone a fettine sottili

- tagliare il cocomero ( la parte centrale senza semi) a fettine grandi quanto quelli di salmone

- disporre sul piatto una manciata dell'insalatina, condire con olio e limone, adagiare sopra le fettine di cocomero e di salmone e servire


Per far diventare l'antipasto il piatto unico, tagliare un 1/2 avocado per porzione a fettine, adagiare sul carpaccio e spruzzare con un pò di limone.


Forse non ci crederete, ma l'abbinamento tra il salmone tenerissimo, leggermente salato e grasso e il  cocomero dolce, fresco e succoso  è meraviglioso!..


31 commenti:

JAJO ha detto...

Allora devo proprio provarlo questo accostamento di sapori: mi intriga molto (e poi come fai tu aringhe e salmoni... :-D)

Io uso da un paio d'anni i coltelli
Miracle Blade (SI... QUELLI DELLA PUBBLICITA' TELEVISIVA DEL "CUOCO TONY" hahahahahaha) e devo dire che non sono niente male: forse solo quello per sfilettare non è granchè affilato, ma per questo rimedio con due coltelli di ceramica :-D )
Per il resto vorrei provare un bel servizio di coltelli..... dopo aver accostato mia suocera ad un muro hahahahaha
Scherzi a parte pensa che in Umbria, per praticità o, forse, più per abitudine, usiamo sempre un set di coltelli di plastica che non tagliano niente quando nei cassetti abbiamo due servizi di posate nuovi nuovi, che ho scoperto da poco nel mobile del "salone museo" della suocera :-/

Fabiana ha detto...

La tua proposta è davvero originale, noi prepariamo un'infinità di carpacci, soprattutto di mare, ma l'abbinamento con il cocomero non l'avevo neanche immaginato, avrei pensato che potesse lasciare troppa acqua e bagnare il salmone....però starò alla tua parola e alla tua esperienza, oltre tutto l'aspetto è davvero bello!

Riguardo ai coltelli io lavoro quasi solo con i coltelli e credo siano lo strumento in assoluto più importante, più di qualsiasi altro!
I miei sono tutti di ceramica, fantastici....basta non farli cadere per terra!!


Buona serata estiva...Fabi

Genny G. ha detto...

porca paletta i il salmone così non lo riesco a mangiare..posso mica provare con quello affumicato?:D
che coltelli uso lo sai:D..io praticamente ho ormai una relazione carnale con il santoku ....lui fa tutto quello che gli dico, non si lamenta...è un tipo molto pratico:D

Federica ha detto...

Oddio non ci posso credere!!! Una mosca bianca che come me vorrebbe l'estate tutto l'anno..TI ADOROOOOOOOOOOOO ^__^ Originalissimo l'abbinamento del salmone con il cocomero! Che dici, il salmone affumicato potrebbe render bene lo stesso? A parte le alici marinate, altro pesce "crudo" proprio non riesco a mangiarlo.
Un bacione, buona domenica

Federica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Oxana ha detto...

Urca che bella ricetta!!! Veramente bella! Mi è venuta una ansia di salmone in salamoia quello nostro, russo ( se si può dire così! )
Un bacione

Milena ha detto...

Salmone e cocomero è un bell'abbinamento non c'è dubbio e mi piacerebbe provarlo :))

Daphne ha detto...

Emmm, io purtroppo non sono una grande intenditrice di coltelli O_o
Ma farei volentieri un corso accellerato da te! ^_^
A parte gli scherzi, non mi dispiacerebbe capirci qualcosa in più,non ho un grosso assortimento a casa, forse anche perchè mi lascio facilmente suggestionare dal loro "pericolo" O_o
MMMMAH :D
Comunque questo abbinamento pesce/cocomero è davvero insolito! :O
Secondo me un ottima alternativa per gustare questo frutto di cui ne vado ghiotta ^_^
.oO(chissà quando ti conoscerò)
bacetti*

giulia pignatelli ha detto...

Che buono dev'essere questo salmone e che bello il tuo blog. Contenta di averti trovata ;)

Luciana ha detto...

Che piatto particolare ed intrigante!!! l'abbinamento pesce e frutta è tutto da provare!!!! davvero originale!!!! bravissima e buona Domenica, un bacione

Anonimo ha detto...

MOOOLLLTOOOOoo interessante l'abbinamento con il cocomero!! e con un coltello per filettare affilato e FLESSIBILE sei riuscita a fare delle fettine sottilissime ! :-) slurp. Roberto

ilcucchiaiodoro ha detto...

Che strano abbinamento il colore è senza dubbio bello ma mi piacerebbe molto provarlo sento che mi piace!!!
Per i coltelli non sono ben fornita,adatto quei 2 0 3 affilati per ogni cosa... sai a volte hanno dei prezzi,prendi quelli in ceramica,per comprarsi un set bisogna farsi un mutuo...
Baci Donatella

Edda ha detto...

E da provare questo profondo rosso-rosa cosi' fresco! Buona domenica

*Smilla ha detto...

scusami se vado fuori tema, ma ho aperto da poco questo nuovo bog e mi chiedevo se ti va uno scambio di link :) mi farebbe davvero piacere! fammi sapere ^^

Giulia ha detto...

Jacopo, come al solito, non potevo non mettermi a ridere, certo, la visione dei coltelli di plastica nelle tue mani è un qualcosa di irreale!..

Fabiana, il cocomero non fa in tempo a perdere acqua - si mangia subito! :-))

Genny, lo so, lo so... Questo è un amore a prima vista, no?..
Il salmone puoi prendere anche affumicato, ma deve essere delicato per "non rubare la scena"!

Federica, evvai!.. Mi sa che non siamo così poche!
Prova con il salmone affumicato, ma non deve essere forte, ok?..

Oxana, e che aspetti?.. Lo puoi fare enissimo da sola!

Milena, qualcosa mi fa pernsare che l'abbinamento potrebbe piacerti!

Pesciolina, sono sicura, ce la faremo, io e te!

Giulia, grazie! Il piacere è tutto mio!

Luciana, grazie, buona domenica anche a te!

Roberto, grazie!

Donatella, e certo che li conosco , i prezzi, non sono molto economici, ma vuoi mettere la qualità e la soddisfazione?.. come dire "il coltello è per sempre" :-)))

Edda, grazie!

Smilla, benvenuta nel nostro mondo!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

adoro l'estate giulia ma nn l'afa perche mi butta giu...mi sento sempre rimbambita quando fa questo caldo!!!!wow una ricetta da una russa rossa tutta rossa.....che bella e che buona sopratutto!!
per i coltelli tesò io li adoro ma ho solo un set di quelli classici che ormai tagliano molto poco ed è una spesa che voglio fare al piu presto ma so gia che con la mia imbranataggine con il coltelli affilati farei il via vai al pronto soccorso:D!!!!bacioni imma

arabafelice ha detto...

Ottimo abbinamento Giulia, per una patita del salmone come me è proprio da provare.
Quanto ai coltelli, mi piacciono da morire, e sono stati la prima cosa in cui ho deciso di spendere qualche soldino quando mi sono messa ad attrezzare decentemente la mia cucina.
Il mio preferito è...esattamente quello che mostri in foto, noi mangiamo moltissimo pesce per cui è il più utile.
Ultimamente ho comprato una mannaia da macellaio, solo perchè era splendida, ma ancora non l'ho usata come si deve.
Un bacione!

Federica ha detto...

wow che ricetta e foto straordinarie!!è sempre un piacere passare a trovarti!complimenti!!!

Mirtilla ha detto...

WOW foto bellissime e... piatto buonissimo! IO il salmone lo adoro, e d'estate ancor di più! non sai quanto ti capisco... anche io vorrei che l'estate non finisse mai, mette così tanta allegria... però in questi giorni il caldo è un pò troppo esagerato, anche per me che sono la classica freddolona! ;-)

CorradoT ha detto...

Visto il tuo post solo adesso.
Sui coltelli: tra noi feticisti ci si capisce. Pensa che io considero i coltelli zw.. poco affilati e quindi mi sono procurato dei coltelli giapponesi che fanno timore solo a guardarli. Ho proibito alla moglie di usarli, non voglio avere sulla coscenza dei pomeriggi passati al pronto soccorso.
Pero' che soddisfazione quando senti che il coltello va dove la tua mente vorrebbe!!
Basta, ora.
Mi piace moltissimo la tua creazione, la rifaro'. Oggi ho pubblicato qualcosa di simile, ma la tua ricetta e' molto migliore, anche piu' chic.

Reb ha detto...

Colori spettacolari, e sapori altrettanto meravigliosi immagino! Coi coltelli, da queste parti, rapporto problematico, ma è così del resto anche col forno...ogni occasione è giusta per sbadarsi e finire col farsi male, sigh!

paolo ha detto...

rossa che paitto, un trionfo di colore e di sapore
buona settimana

( parentesiculinaria ) ha detto...

Allora... spetta spetta... prima mi soffermo su questo abbinamento che mi incuriosisce assai. Bello!
E poi passo ai coltelli. MMMMhhh che soddisfaxione avere die coltelli ben affilati! Che fanno sszzinnn senza incontrare la minima resistenza! Io non ne ho, ma sono affezionata ad uno "rubato" al suocero: manico di legno e lama piccola e sottile che riesco sempre a tenere affilata.

Roxy ha detto...

Anch'io come Jajo ho i miracle blade e mi trovo benissimo....pioù qualche altro coltellaccio regalatomi da mio suocero che fa il macellaio!

Ma sai che io per quanto riguarda lìestate ragiono esattamente al contrario: io preferirei che fosse sempre inverno...e quando voglio il sole me lo vado a cercare altrove.......quest'afa oppriment putroppo non mi fa ragionare....inverno forever! Baci cara e complimeti per l'insolito accostamento di sapori.

Onde99 ha detto...

Stella, ma sai che io tra i mei coltelli non faccio grande distinzione? Uso sempre i soliti, quelli da bistecca, che mi pare vadano bene per tutto, poi ne ho due-tre di quelli più grandi, per il pane, le forme di formaggio intere, i salumi etc... Ma non ci guardo per niente, sono molto più fissata, per dire, con i vassoi ;-)
Che indecente che è questa proposta in rosso!!!

Cuoca a tempo perso ha detto...

Chissa' d provare... accostamento insolito.. cmq molto estivo a pelle ;0)
Un abbraccio Alessandra

UnaZebrApois ha detto...

WOW che ricetta!!!Mi piiiaceee!!!Per i coltelli mia mamma ne ha ricevuti in dono di meravigliosi da mia nonna...eoni fa...e adesso hanno perso un po' dell'affilatura...ma restano sempre migliosi rispetto a ciòche vedo in giro...per quanto mi riguarda passerei ore davanti alla pubblicità dei Miracle Blade...serie 3, la serie perfetta!A parte gli scherzi, è un piacere veder tagliare uno chef e sfilettare e controfilettare (altro che chef Tony!!! ;P!!)

Simone Maria Bonin ha detto...

Anche se così giovane non posso fare a meno di spendere tutti i miei risparmi(ora che posso) in pentole di rame e coltelli....più pentole però che coltelli.
Non amo averne una grandissima varietà...me ne bastano pochi:
uno per sfilettare flessibile(global)
Uno pesante per trinciare(global)
Uno a manico alto per affettare(global)
Uno lungo più pensate per salumi etc..
Un bel coltello da pane

Per adesso mi fermo qui perché con quello che costano mi toccherebbe lavorare 24 ore al giorno per permettermeli :)....i miei purtroppo inforcano molto ma non sganciano una lira per le mie passioni...è schiavismo ;)

Per comprarli e affilarli mi rivolgo a un negozzietto a Treviso specializzato in coltelli dove c'è un signore eccezzionale iper appassionato.

E con questo caldo....viva i carpacci!!!!

matrioskadventures ha detto...

assolutamente da provare! Scusami per l'assenza ma ero -finalmente-in ferie. onestamente io non mi sono mai preoccupata per i coltelli...ne ho pochi ma buoni. Bacione, Ancutza

MMM ha detto...

che meraviglia! un'esplosione di gusto e freschezza!! complimenti epr il blog, ora ti seguiamo!!
se ti va passa a trovarci su
www.modemuffins.blogspot.com

/Alessandro ha detto...

Carino l'abbinamento cocomero salmone! Purtroppo da queste parti e' difficile trovarne (cocomero) degno di tala nome.

Related Posts with Thumbnails