sabato 21 novembre 2009

Biscotti d'avena

English version below



Quando ero piccola, adoravo i biscotti. Nella Mosca sovietica ( stiamo parlando degli anni 70-80) non ce n'erano tantissime varietà di biscotti, i più diffusi erano una sorta di "gentilini" rettangolari, non troppo morbidi ma piacevolmente croccanti. Ce n'erano tantissimi tipi anche se per me di diverso avevano solo i nomi. Mi piaceva farne i sandvich: imburravo generosamente un biscotto e lo coprivo con un'altro. C'erano anche i biscotti che assomigliavano a Kourabiedes greci, friabilissimi, moridi, che si scioglievano in bocca. Sicuramente c'erano anche altri biscotti ma non me lo ricordo, anche perché la mia attenzione era sempre concentrata su quelli d'avena, i miei preferiti in assoluto. Erano abbastanza grandi e rotondi, di un marroncino dorato, leggermente screpolati, profumatissimi e deliziosamente teneri.





FOTO

Dovete sapere che l’avena in Russia è sempre stata considerata un cereale che dava molta forza e resistenza, prima ai cavalli e poi anche agli uomini – non per niente i soldati russi mangiavano l’avena cotta tutti i giorni. Durante i primi anni dei Soviet sul mercato fu emesso un preparato a base di fiocchi d’avena confezionato nelle scatole di cartoncino grezzo. Sotto la grossa scritta “Gerkules” (Ercole) era disegnato un bambino robusto con un cucchiaio in mano – l’incarnazione dell’effetto prodotto dalla kasha d'avena (ovvero la pappa) su chi la mangia. Si intendeva che si diventa forti e resistenti come l’eroe mitologico. Da allora la gente cominciò a chiamare quella kasha semplicemente Gerkules. Diciamo che è una sorta di porridge inglese, ma più buono.

I biscotti, secondo me, sono proprio unici al mondo. Nella ricetta originale mi sa che c'era un pò di uvetta, ma mi piace di più aggiungere i mirtilli rossi essiccati.



Biscotti d'avena

per 12 biscotti:

85 g du fiocchi d'avena
80 g di farina
100 g di zucchero
55 g di burro ammorbidito
20 g di mirtilli rossi secchi (uvetta)
3 сucchiai di acqua calda
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per i dolci

- frullare i fiocchi d'avena; tritare i mirtilli

- in una ciotola montare il burro morbido con lo zucchero, la vaniglia e i frutti rossi

- aggiungere la farina d'avena e l'acqua, mescolare

- aggiungere la farina, il sale e il lievito per i dolci, impastare

- dividere l'impasto in 12 palline, schiacciarle un pò con le mani e adagiare su una teglia
rivestita con la carta da forno

- infornare a 215° per 10-12 minuti

- raffreddare sulla teglia



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Micaela alias Criceto Goloso "Biscottiamo???"

Come al solito, lo faccio all'ultimo momento! :-)))



Old-fashioned oat biscuits

For 12 biscuits:

85 g old-fashioned oatflakes
80 g flour
100 g sugar
55 g softened butter
20 g Dried cranberries (raisins)
3 teaspoon hot water
1 teaspoon vanilla extract
1 pinch of salt
1 / 2 teaspoon baking powder for cakes

- transfer the oatflakes in to a blender, and grind it; chop cranberries

- In a bowl mount the soft butter with sugar, vanilla and red fruits

- Add the oatmeal and water, mix

- Add the flour, salt and baking powder for cakes, kneading

- Divide the dough into 12 balls, flatten slightly with your hands resting on a baking
lined with baking paper

- Bake at 215 ° for 10-12 minutes

- Cool on baking




26 commenti:

Milla ha detto...

Anche a me piacciono molto questi biscotti anche se non li ho mai assaggiati con i mirtilli, che devono starci benissimo!

Comlimenti per le foto, una più bella dell'altra! buon fine settimana

Federica ha detto...

l'avena la uso spesso nei biscotti...mi piace! questa variante non posso perderla...devono essere deliziosi!
complimenti anche per le foto stupende! buon w.e.
ciaooooooooo

Mary ha detto...

Sono biscotti che piaccono !

valina ha detto...

oddio devono essere buonissimi!!!!!!!!!!!!!!!!

lenny ha detto...

Mi hai incuriosita: copio la ricetta e spero di provarla presto :))

Castagna e Albicocca ha detto...

ho provato l'avena x i grancereale e devo dire che sono venuti veramente buoni!
Bravissima!
Castagna

manu ha detto...

bellissimi!!!ma quando vieni???un bacione

Milla ha detto...

Hai ragione a vederli sono simili, diciamo che i miei sono la versione abbronzata!!

Micaela ha detto...

Grazie per il tuo contributo!!! devono essere veramente ottimi!! adesso so come finire i miei mirtilli secchi!!! un bacione e a presto.

Gloria ha detto...

Sembrano davvero deliziosi!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

i tuoi biscotti e al tua presentazione giulia nn a eguali!!!che buoni che devono essere ecco per natale questi li vedo perfetti,magari riceverne:-)sono deliziosi e poi golosi nella loro semplicita!!!baci e buona domenica

Rossa di Sera ha detto...

Milla, allora i nostri biscotti sono.. hmm.. fratellastri? :-))

Fede, infatti, l'avena è molto duttile, va bene per tante cose!

Mary, lo spero tanto!

Valina, grazie! (tra un pò farò un post che ti interesserà!)

Lenny, se dovessi provarla, fammi sapere, per favore!

Castagna, grazie!

Manu, non so.. ero un sacco incasinata l'ultima volta.. ma ti farò sapere!

Micaela, è stato un piacere!

Gloria, grazie!

Imma, mi sa che farò questi biscotti in quantità per regalarli a Natale!

Fra ha detto...

mi fanno impazzire i biscotti ai cereali e questi con avena e mirtilli devono essere straordinari! Li inserisco subito nella mia lista per la produzione natalizia
Un bacio
fra

Daphne ha detto...

Pesciolina domani ti aspetto da me :)
Tu non puoi mancare ;)
Piglio al volo uno dei tuoi biscottini mentre progetto il post in arrivo..GNAM CRUNCH!

daniela ha detto...

Giulia mi piace un sacco la tua nuova pagina e le foto in alto dal titolo sono, come sempre le tue, bellissime... Non dirò nulla dei biscotti, perchè già a vederli mi bendispongono! Un bacione

manu e silvia ha detto...

Ciao! che bella la nuova estetica del blog!!!
molto particolari questi biscotti: l'avena dobbiamo provarla anche noi..il risultato deve esssere diverso in termini di croccantezza!
baci baci

alessandra (raravis) ha detto...

qui c'è sempre il problema dei mirtilli rossi essicati e, così su due piedi, non mi viene in mente nulla con cui sostituirli, che non sia la solita uvetta... Vabbè, ma intanto che cosa mi aspetto di trovare, qui dalla Rossa????
Tutto, tranne una nuova grafica- che è veramente, ma veramente da sballo
ciao
ale

ilcucchiaiodoro ha detto...

Cavoli che buoni che sono i biscotti all'avena e se ci aggiungiamo qualche goccia di cioccolato (sò golosa lo so) sono davvero golosissimi.... Un abbraccio e un buon inizio settimana!!!

Lydia ha detto...

Io sono sempre alla ricerca di biscotti per la prima colazione e non solo.
I mirtilli essicati ce li ho.
Mercì

Rossa di Sera ha detto...

Fra, evvai!!! Lo faccio anch'io!

Pesciolina, e come faccio a mancare?..

Daniela, grazie per gli apprezzamenti, sono contenta del mio vuovo look!

Manu, Silvia, grazie per i complimenti!

Ale, grazie!!! Sai, mi ero stufata nella "testata" vecchia, troppo pesante, così l'ho rifatta, come il resto.. I mirtilli?.. Te li potrei spedire!

Donatella, si può fare eccome! Saranno ancora più golosi!

Lydia, sono perfetti sia per la colazione sia per merenda!

Onde99 ha detto...

Giulia, te l'ho detto, vero, che quando racconti della tua vita a Mosca rimango sempre affascinata? Ti prego, parlane più spesso, è bellissimo leggere di culture e tradizioni straniere. E un giorno la ricetta della kasha la pubblicherai, vero? A me il porridge piace tanto e se mi dici che questa è addirittura più buona...
I biscotti sono bellissimi, hai fatto bene a metterci i mirtilli, ci stanno meglio dell'uvetta!

Paola ha detto...

non amo i biscotti all'avena, almeno quelli che mi è capitato di assaggiare finora... però solo a vedere queste foto, un morso lo darei volentieri!

complimenti anche per il nuovo header!

Geillis ha detto...

quando sono stata in Russia, ho mangiato dei dolci buonissimi, ma assolutamente non saprei dire che tipo di biscotti fossero...anche il gelato non era male, anche se assolutamente diverso dal nostro (quello dei carrettini gelato, avvolti in tovaglioli di velina): secondo me c'era dentro qualcosa tipo vegetale, al posto della panna, mah!! Però ho mangiato benissimo, anche la minestra di semolino la mattina, calda calda, col burro, era una delizia...chissà se hai la ricetta?

Marilì di GustoShop ha detto...

Decisamente da provare. Io non li conosco per niente e sono curiosa. So che l'avena "riscalda" tanto e che è particolarmente indicata in inverno, quindi perfetta per quelle latitudini !!! A presto

matrioskadventures ha detto...

sono molto curiosa di assagiarli, cioè prepararli:). Bellissima foto!Buona settimana!

Pippi ha detto...

mi piacciono moltissimo sai?? :-) i fiocchi d'avena li ho quindi non mi resta che provarli!!!
ciao Pippi

Related Posts with Thumbnails