giovedì 26 febbraio 2009

Salmone à la graavlax, semplice-semplice!

Veramente non pensavo che ci sia ancora qualcuno che non conosce questo tipo di preparazione, invece ogni tanto scopro che mi sbagliavo...
Questo è semplicemente un trancio di salmone fresco, aromatizzato e messo in salamoia per 1-3 giorni, è molto diffuso nei paesi scandinavi e spesso viene chiamato graavlax.
In Russia, ovviamente, abbiamo anche le nostre ricette e lo chiamiamo più o meno "salmone in salamoia". Più o meno - perché è difficile tradurre letteralmente tutti i termini specifici...


Comunque, molte delle ricette si assomigliano, anche perché in grosso modo si usano gli stessi ingredienti: sale grosso, zucchero, pepe e aneto. Certo, ci sono le infinite variazioni sul tema di salamoie: salmone con le arance, con i ribes nero, con la barbabietola, con i tre pepi, con la vodka, con il ginepro ecc.
Ma nel mio frigo non manca mai il salmone più semplice! Lo mangio non solo con i bliny, ma anche sul pane imburrato, con l'avocado, nell'insalata, con il melone ( a posto del prosciutto)...

Salmone in salamoia

1 trancio di salmone di almeno 20 cm
0,5 kg di sale grosso
2 cucchiaini di zucchero
1 cucchiaino di pepe nero in bacche ( o rosa o bianco)
1 mazzetto di aneto


- aprire il salmone in due, tagliare via la spina dorsale e le lische, aiutandosi con un coltello sottile e molto affilato e con una pinzetta.

- prendere un contenitore grande più o meno quanto il trancio, mettere sul fondo una manciata di sale.

- sistemare sopra il filetto di salmone con la pelle ingiù, coprire con 1 cucchiaio di sale, mescolato con lo zucchero, il pepe frantumato e l'aneto tritato, coprire con l'altro filetto e versare sopra il resto di sale.

- coprire con la carta argentata, sistemare sopra un peso ( un barattolo di legumi ecc) e mettere nel frigo per 2 giorni circa.

- il salmone pronto ha la consistenza compatta, è lucido e sembra più grasso.

- prima di affettare il salmone, togliere il sale e gli aromi, asciugarlo con un tovagliolo.




Non vi preoccupate della quantità di sale, serve per cacciare via l'acqua dal pesce, che nel frattempo però non diventa salatissimo!
L'aneto si trova nella Metro e in alcuni vivai.



.

31 commenti:

Dolcienonsolo ha detto...

Posso semplicemten dire dire che sei bravissima.

Susina strega del tè ha detto...

Buono il salmone fatto così, semplice e gustoso, io adoro mangiarlo con un pò di burro su delle fette di pane di segale..
slurpe!!! ^_^

carmen ha detto...

mi piace tantissimo il salmone fresco e spesso lo faccio marinare con il limone ma così non l'ho avevo mai fatto sembra molto buono un abbraccio

Luca and Sabrina ha detto...

Grazie per averci erudito, sinceramente non conoscevamo questo tipo di preparazione, hai ragione è molto semplice ed al tempo stesso davvero gustosa. E' sempre bello imparare cose nuove!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

JAJO ha detto...

Ciao Giulia, magari facciamo prima a... venire a trovarti hahahahaha
Avevo già letto una preparazione molto simile (pensa che proprio ieri sera abbiamo festeggiato mangiando salmone :-D Dopo mezzanotte puoi leggere la rece ^_^ )
Un bacione !

sciopina ha detto...

Adoro il graavlax. L'ho mangiato per mesi quando vivevo a stoccolma, con la salsetta alla senape. In russia non ricordo di averlo mangiato ma mi son fatta delle scorpacciate di aringhe in tutti i modi possibili e immaginabili..:))Ma quelle marinate nel latte????Ma ne vogliamo parlare??
bacioni..

Rossa di Sera ha detto...

Francesca, ma quanti complimenti mi fai??
Bacio!

Susi, è una bontà unica, sono d'accordo con te!

Carmen, credo che tu stia parlando del carpaccio, invece questo è un'altra cosa!.. Prova e vedrai!

Sabri, Luca, sarò felice se la ricettina vi potrà essere utile!
Un abbraccio!

Jacopo, e perché no?.. Prima o poi facciamo anche un raduno casalingo!!
Allora aspetto la mezzanotte, come Cenerentola?..

Sciopina, hai ragione, per graavlax si usa anche la salsina deliziosa!
In Russia non lo si serve ai ristoranti, è piuttosto una preparazione casalinga, chiedilo alla famiglia che ti ospitava!
D'accordissimo anche sulle aringhe.. Nel latte le si mettono per dissalare, io le metto nel latte per togliere l'affumicato..
Però buone, quanto sono buone!!

manu ha detto...

sei davvero brava e sono interessanti le ricette che posti!! un bacione e buon w.e.

Antonella ha detto...

Che spettacolo Giù!!!
Ne sto sognando una fetta :-9
Un bacio grande

ღ Sara ღ ha detto...

bravisssima!!! che meraviglia anche le fotine!!!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Deve essere una delizia favolosa!!! Mi fa venire un'acquolina! Buona serata Laura

babi ha detto...

A me piace tantissimo tostare il pancarrè, spalmarlo di burro e metterci sopra il salmone con qualche goccia di limone... mamma che buono! Non ho mai provato il salmone in salamoia, dev'essere delizioso!

furfecchia ha detto...

Sono senza parole! ne volgio una fetta!!!
Bacio

Rossa di Sera ha detto...

Manu, mi fa piacere che ti interessano le mie ricette!
Un bacione!

Antonella, te lo porto?..
Baci-baci!

Sara, grazie!.. Sei un tesoro!

Laura, è veramente delizioso e semplicissimo!

Babi, con pane tostato è buono anche questo, non solo affumicato! E anche con il pane di segale...

Furfecchia, accomodati!
Un abbraccio!

Mirtilla ha detto...

semplice ma gustosissimo e molto raffinato ;)

Dual ha detto...

Quante bonta'! Devi essere un ottima cuoca..Un saluto ed una buona giornata Dual.

Antonella ha detto...

Grazie per questa ricetta. Io, ehmmm...rientro tra coloro che non la conoscevano affatto ma mi ha molto incuriosito. Appena trovo un bel trancio di salmone proverò.

Paola ha detto...

Mi piace moltissimo il salmone in tutti i modi!! Grazie per aver condiviso questa bontà con noi!!! A prestoooooooo!!!

Ciboulette ha detto...

guarda, te lo dico bisbigliando che io non l'ho mai mangiato e lo conosco solo per averlo visto nella boutique alimentare dell'Ikea... :) ma adoro il salmone in tutte le sue forme, e quando saro' finalmente riuscita a trovare l'aneto, provero' a prepararo seguendo le tue indicazioni :)
Ciao!

PS: complimenti per il taglio delle fettine, magistrale!

Kitty's Kitchen ha detto...

Semplice sono d'accordo... Ma tagliare le fettine così sottili dal trancio di salmone quello si che è complicato!!!
Deve essere buonissimo con l'aneto!

JAJO ha detto...

Giulia, ma siiiiii: un "aringa party" (le adoro !! forse più del salmone :-D)

manu e silvia ha detto...

buono e sfizioso questo crostino! il salmone così aromatizzato sicuramente ha un gusto tutto particolare e ricercato.
è una ricetta che proveremo!!
un bacione

Claudia ha detto...

Chssà che buono!!! mi piace tantissimo il salmone... :-)))) bacioni

Mariluna ha detto...

Bellissimo quel salmone davver doc...questo un'intermezzo che adoro!!! una tartina cosi' é dà far perdere la testa, con un buon icchiere di vino bianco o champagne ci accompagna spesso in certi momenti festivi e non solo a volte solo per il piacere del piacere!!!!
Buon fine settimana Rossa!

Rossa di Sera ha detto...

Mirtilla, è vero, ha un che di raffinato il salmone!

Dual, ti ringrazio! Ma ti assicuro che non c'è bisogno di essere una brava cuoca per salare il salmone!..

Antonella, anche tu?.. ;-)) Provalo, a Roma si trova il salmone buono!

Paola, sono contenta che abbiamo i gusti simili!..
Bacio!

Ciboulette, ma neanche all'Ikea l'avevi assaggiato?.. Penso che sia buono, non so.. Il loro angolo alimentare non è male!
E per il taglio ci vuole solo il coltello sottile.. Ci riuscirebbe chiunque!
Volendo puoi omettere l'aneto..

Kitti, si può fare anche senza aneto, magari solo con pepe!
Il taglio.. ma via!.. L'unico segreto è il coltello!

Jacopo, già, hai ragione! Devo far assaggiare le aringhe ad Antonella!

Manu, Silvia, fatemi sapere allora!

Claudia, ti assicuro è super buono!

Mariluna, sempre con le idee raffinate tu, eh?.. Io spesso lo mangio "barbabamente", "senza motivo"..
Un bacione!

Milla ha detto...

Ciao Rossa!! Ho imparato un sacco di cose dai tuoi ultimi post e mi piacerebbe provare a fare questo salmone in salamoia perchè anche nella mia famiglia andiamo pazzi per il salmone nella sua forma affumicata...In questa ricetta parli di un trancio, quindi lo prendo fresco, giusto? ( perchè dalle sembianze sembrerebbe affumicato, ma con la ricetta mi ci entra poco!!)scusa la domanda banale...a presto!

Romy ha detto...

Sarà anche semplice semplice...ma di sicuro è buono buono! Mamma mia, che bellezza quella fetta di pane scuro con quel voluttuoso ricciolo di burro e tutto il roseo splendore del salmone...Vorrei tanto allungare una manina...si può? Buon fine settimana! :-)

polepole ha detto...

Buonooooo! Ecco, ora mi hai fatto venire la voglia di prepararlo... ci provo e poi ti faccio sapere!
(a pensarci bene potrei fare un salto all'Ikea, in effetti, così ci scappa anche di comprare un po' di stoffine x l'angolo del cucito...:-))
baci

Rossa di Sera ha detto...

Milla, si il trancio di salmone e fresco, puoi chiedere al pescivendolo di tagliare il salmone intero a metà ( normalmente non supera i 2,5 kg) e prendere la parte che più ti piace.
Sembra affumicato sulle foto perché perde umidità, diventa più scuro, compatto e lucido, ha l'aspetto diverso da quello fresco.
Spero di esserti stata d'aiuto!
Buona fortuna!

Romina, ma come sei romantica!.. E' il salmone a scatenare tutto ciò?.. Il bello è che tutto è a portata di mano, pane di segale, burro, pesce..
Ma se mi vieni a trovare, sarò felice di offrirti uno sountino gustoso!
Un bacione!

Polepole, un salto ad Ikea potrebbe risultare lungo una mezza giornata! :-)) Quindi fai prima a salare il pesce a casa! Scherzo!
Fammi sapere, ok?
Bacio!

Milla ha detto...

Grazie Rossa, sei stata super dettagliata, voglio proprio provarlo poi ti faccio sapere il risultato!!Grazie

nonna fusion ha detto...

Ciao rossa, ho fatto un accurato
copia ed incolla,e ti farò sapere, se almeno in questo sono brava come te

Related Posts with Thumbnails