mercoledì 20 giugno 2018

Polpettine di vitellone con melanzane affumicate


Le polpette hanno due qualità indiscutibili: sono amati da tutti e possono essere fatti di qualunque cosa e cucinati in qualunque modo. Praticamente un piatto universale. Queste polpette di oggi sono una variante di classiche polpettine nel sugo. Però avevo due melanzane affumicate, volevo usarle in qualche modo, ed erano troppo poche per le polpette solo di melanzane. Alla fine il piatto si è alleggerito, ma non è diventato meno gustoso. Per una cena veloce e poco impegnativa è un piatto perfetto!




Polpettine di vitellone con melanzane affumicate

400 g di macinato di vitellone
2 melanzane medie
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di prezzemolo
sale
farina

200 ml di passata di pomodoro
2-3 cucchiai di olio evo
basilico
peperoncino
sale


- affumicare le melanzane per circa 1 ora, altrimenti cuocerle intere direttamente sul fornello o infornare. Lasciare raffreddare, eliminare la buccia e tritare la polpa

- mettere il macinato in una ciotola, grattugiare l’aglio, aggiungere il sale e il prezzemolo tritato; infine aggiungere le melanzane e impastare tutto

- formare le polpettine con le mani bagnate con l’acqua, adagiare su in piatto grande e spolverare con la farina; far  rotolare le polpettine sul piatto in modo di infarinarle tutte



- mettere l’olio in una padella antiaderente, accendere il fuoco (non troppo forte) e aggiungere le polpettine, farle rosolare piano-piano e versare la passata, aggiungere le foglie di basilico, coprire e cuocere a fuoco basso per 20-25 minuti



Nessun commento: