lunedì 11 giugno 2018

Pantaleo, il nuovo menù per affrontare l'estate romana



Continua la stagione di nuove aperture, traslochi, cambiamenti del menù, presentazioni e assaggi, e la Rossa cerca di scoprire le cose più interessanti. Stavolta tocca al Pantaleo, locale che mi aveva stregata con la sua musica di RMC2 nel sottofondo nel "lontano" dicembre scorso.
Pantaleo - restaurant, wine & mixology,  un luogo carino e accogliente a due passi dalla piazza Navona, ha da poco cambiato look e il menu per accogliere al meglio la nuova stagione. Nuovi colori, uccelli e fiori esotici, niente più tavolo sociale bellissimo che amavo tanto (ma che tornerà forse per l'inverno), invece tanti tavoli situati qua e là per permettere di passare una serata con chi vuoi tu. E' cambiata anche la postazione del DJ. Insomma, il bello di questo locale è che è completamente mobile, tranne i punti fermi come il bar o la cucina.



Pantaleo ha deciso di rinnovare anche la sua proposta gastronomica, puntando di più su una cucina fresca e leggera dai sapori mediterranei, e la gran parte dei prodotti usati qui arrivano principalmente dal territorio laziale. Le offerte per il pranzo e per la cena adesso sono differenti, la prima più leggera e la seconda più completa e strutturata, ma entrambe invoglianti. 



Ho assaggiato alcune delle nuove proposte, e posso dirvi che il caldo dell’estate romana si affronta molto meglio, mangiando i piatti freschi di Pantaleo.
E come sempre, l'accoglienza e il servizio sono piacevoli ed efficienti, ed io adoro sentirmi coccolata.


Naturalmente, una bollicina è sempre benvenuta!


Burrata al naturale con pomodorini confit, basilico e chips di melanzane. Semplicemente sfiziosa. 
Ma poi, vedete questi piatti? Adoro il fatto che siano tutti diversi e così colorati, mangiare in questo modo diventa ancora più piacevole.


Insalata di trippa alla romana, per me il piatto migliore del nuovo menù. Trippa delicata, i pomodorini a crudo, un po’ di mentuccia e la grattugiata di pecorino rendono il piatto completo.


Polpette al sugo. Un evergreen, da mangiare anche tiepide.


Polpo e patate, un altro grande classico della cucina italiana, impreziosito dai ricci di sedano.


Spring roll di crudo di spigola con maionese al plancton. Cannolo croccante di pasa fillo farcito con la tartare di spigola, da mangiare con le mani. Non male.


Inoltre troverete la Tartare di Manzo alla francese, o di Palamita, Avocado, Zenzero candito, Olive e Pomodoro; oltre ai plateau importanti com il gran crudo in stile Pantaleo e le ostriche selezionate da Corrado Tenace.

Ci saranno le carni come il pulled pork, tenera carne di maiale cotta a bassa temperatura e poi sfilacciata o il torchon de Foie Gras, e pesci come il filetto di tonno in crosta al sesamo nero con soia e maionese al wasabi o il salmone servito con spinaci, mirtilli e vinaigrette ai frutti di bosco o le seppie e piselli servite con pane al nero di seppia; 


Non mancheranno i sapori dell’Europa e dell’Oriente come i tacos in molte versioni o il Pollo in stile Satay, ma anche i Burgers gourmet con carne di Fassona, le selezioni di Mozzarella di Bufala, semplice o il Jamon Pata Negra o le alici del Cantabrico.


Cheesecake nei bicchierini. Ecco, i dolci in estate sono una questione delicata. L’ho trovato un po’ troppo pesante, per restare in linea del menù rinnocavo, ci vorrebbe qualcosa di più rinfrescante.


Anche il bar mixology si veste d’estate, presentando una nuova linea di drink freschi e dedicati a frutta e spezie. Ma mai mancherà una linea Martini, specialmente il Dirty Pantaleo (un martini sporcato dai sapori di Sicilia, con capperi e cucunci) e il Japan, dedicato al Giappone (con sakè al posto del Vermouth,  aromatizzazione al wasabi e gocce di salsa di soia).


Pantaleo Roma. Piazza San Pantaleo, 4 - Rione Parione - Roma. Tel.  06 9357 2514

Nessun commento: