martedì 30 gennaio 2018

Remise en forme. Giorno 27. The day after.



C'è poco da dire. Due giorni a Siena sono stati pieni di vino, un po' meno di cibo, e di tanta bellezza. Ho tentato di fare la brava, ma quando devi fare gli assaggi, almeno un sorso lo devi bere, a volte anche due. Ad un certo punto a pranzo scappava un panino, e la sera qualche bella cenetta con i prodotti locali, cucinati dai bravissimi chef.




In compenso ho camminato tanto e spero di aver ammortizzato almeno in parte quello che ho consumato.

Oggi è una giornata di digiuno, completamente detox: acqua, tè verde, tisana ai mirtilli e il decotto di finocchio con alloro e scorze di limone. Domani mattina si vedrà quanto ha funzionato. 

In realtà non sono molto preoccupata, sono entrata pian-pianino nella fase di mantenimento che dovrà aiutarmi a ricompensare le uscite, le cene e le degustazioni.


Seppur stanchissima, sono andata a fare la lezione di pilates, che serve sicuramente a disintossicarmi. 
Da domani si ci riprende con le zuppe di legumi, le erbe aromatiche e i piatti di pesce dalle cotture light. Ma soprattutto con il lavoro che nel frattempo si è accumulato.

Nessun commento: