giovedì 25 gennaio 2018

Remise en forme. Giorno 22. Com'è andata la terza settimana.



E anche la terza settimana è andata. Difficile parlare di perdite di etti e di centimetri significative. Quello che è andato via velocemente, non era mio. La corazza di cicca e grasso non mi apparteneva, ma ora sento la Rossa finalmente uscire fuori dal suo nascondiglio.


Ad ogni modo, la settimana è stata impegnativa gastronomicamente parlando: una cena (ragionata), un aperitivo (peruviano) e un bel pranzo della domenica (con tante cose buone fatte al forno a legna), anche se compensati da un lunedì di digiuno. Ora qualche numero: il peso è sempre 62,6 kg, nemmeno un etto di meno (ma probabilmente c'entra anche il ciclo in arrivo), però -1 cm sui fianchi e -1 sul punto vita. Evidentemente il mio impegno in palestra ha prodotto i risultati: corpo più tonico, e con qualche muscolo in più.


Le prova dei pantaloni: a sinistra quella della scorsa settimana, a destra è di oggi. La differenza c'è e si vede! Anche se il margine di miglioramento c'è, mi sa che devo trovare qualcos'altro ancora da indossare come

Questa settimana si prospetta essere ancora peggio: un aperitivo e una cena, poi l'inaugurazione, poi una cena di lavoro, poi due giorni fuori.  E qui devo cercare di non dimenticare i miei buoni propositi: assaggiare di tutto, ma poco, andare piano con il vino, a cena bere l'acqua, e niente superalcolici né cocktail, e una volta a casa, fare le giornate detox. Vediamo se supererò questa "prova del nove".


Detto ciò, per il pranzo ho fatto una buonissima zuppa di legumi misti con la bisque e qualche gambero. Al maritozzo ho aggiunto anche 50 g di pasta all'uovo, visto che lui è bravo e ha perso quasi 6,5 kg! Insalata, mela (solite cose).

Vado fuori per un aperitivo e una cena, ben due impegni. Intenzionata di comportarmi bene!

Nessun commento: