giovedì 16 novembre 2017

Pagare con una app al tavolo? Da Roadhouse si può.



Si, sono una foodblogger, e - sorpresa! - non sempre mi va di cucinare. Per questo a volte andiamo a mangiare la pizza o una bistecca ai ferri, ma … se avessi voglia di qualcosa di diverso?

Viviamo nell’epoca sempre più digitalizzata, non ci sogniamo di uscire di casa senza il cellulare e nemmeno senza il bancomat, cerchiamo ovunque la rete o, ancora meglio, il free wifi, facciamo shopping e paghiamo le bollette on line, usiamo il servizio home banking per qualunque cosa e via dicendo… In questa epoca di comodità non indifferenti, vogliamo e aspettiamo che qualunque cosa possa essere regolata, sistemata, ricaricata o pagata con un “semplice click”.

Mi capita di andare spesso nei ristoranti, ricordo ancora come molti anni fa, per pagare con la carta di credito, la passavano attraverso un aggeggio metallico (non ricordo più come si chiama) con una ricevuta a carta carbone, e a volte si effettuava una chiamata in banca per ricevere l’autorizzazione. Roba antica! Poi sono arrivate le macchinette più semplici, i pos, dove passare la carta con la striscia magnetica. Quando, alcuni anni dopo, ho visto in Francia che questi pos si portavano a tavola, ho detto che finalmente eravamo ad una grande svolta. E ora? E ora abbiamo delle app semplicissime che ci permettono di pagare senza chiamare il cameriere, senza fare la fila alla cassa, senza aspettare l’autorizzazione, restando comodamente seduti a tavola.

Pochi giorni fa ero all’aeroporto con un gruppo di amici, stavamo mangiando in un ristorante e parlavamo delle opzioni di pagamento: o si chiamava una cameriera (indaffarata vista l’ora) o si andava a fare la fila alla cassa (lunga). Ad un certo punto una ragazza mi dice: “Magari ci fossero le opzioni di pagamento come da Roadhouse!” e mi ha fatto vedere una foto. 

   Una volta tornata a casa, sono andata a cercare le info sul sito di Roadhouse e mi sono scaricata la app, questione di pochi secondi. Per scoprire come funziona (e anche per usarla, visto che in tv passano spesso le pubblicità con tante gustose offerte per ogni giorno), mi sono registrata. Senza tornare più sul sito, sono riuscita a vedere subito tutte le specialità del ristorante (e mi son fatta venire acquolina in bocca), ho scoperto l’opzione di take away, dove posso ordinare on line tutto quello che voglio e andare a ritirare l’ordine all’ora prestabilita nel ristorante più vicino. Ma la cosa più importante è che pagare a tavolo è possibile ed è davvero facile e veloce. Inoltre non c’è bisogno di richiedere il conto unico e poi fare più conti, c’è l’opzione per dividere alla romana o pagare solo quello che ognuno consuma. Io lo trovo fantastico: basta calcolatrici, foglietti, contanti, l’unica cosa di cui si ha bisogno è la carta associata alla app e la connessione internet, gratuita in tutti i ristoranti Roadhouse, tra l’altro! Semplice, no?
                           

…Ops, scusate, devo scappare: la mia cena take away by Roadhouse è quasi pronta, e gli amici stanno arrivando!


Nessun commento: