domenica 1 ottobre 2017

Torta di mele con cacao e calvados


Non intendevo pubblicare la ricetta di questa torta, in realtà è solo una variante (beh, non esattamente) della Charlotte russa. Però ho avuto qualche richiesta, e allora eccola. In fondo, ha diritto di esistere anche lei, no?


Torta di mele con cacao e calvados

1/2 tazza (scarsa) di farina (circa 80 g)
1/3 tazza di zucchero muscovado o di canna (circa 45 g)
1/8 tazza di cacao amaro (circa 20 g)
2 uova
1 cucchiaino raso di polvere lievitante
qualche goccia di estratto di vaniglia
2 cucchiai di calvados
1 cucchiaio di zucchero alla cannella (facoltativo)

2 mele rosse



- rompere le uova nella ciotola della planetaria (io uso da sempre Kitchen Aid) e versare lo zucchero e montare a lungo, per circa 10 minuti, finché il composto non diventa gonfio e spumoso, come se faceste il pan di spagna

- setacciare la farina con la polvere lievitante e il cacao e aggiungere poco per volta, girando con un cucchiaio

- tagliare la frutta a fettine, senza sbucciarla (basta eliminare i torsoli)

- scaldare il forno a 170°

- imburrare e infarinare uno stampo di 20 cm, versare un po' di composto, adagiare 3/4 di frutta e coprire con la pastella rimanente

- decorare con le fettine di frutta rimanente, spolverare con poco zucchero di cana e infornare per 30-35 minuti (controllare la cottura con uno stuzzicadenti

- togliere dallo stampo la torta pronta, sistemarla su un piatto e far raffreddare

- volendo, spolverare con il cacao zuccherato  prima di servire



Nessun commento: