sabato 24 giugno 2017

Tarte Tatin di albicocche al timo limone



Eccomi finalmente, dopo tanto tempo! Maggio è stato un mese pieno di cambiamenti e novità: viaggio sulla mia isola preferita, Tenerife, il ritorno con il mio marito, il seguente trasloco, il lavoro nuovo... Insomma, o tutto o niente. Mi sono presa una piccola pausa tra scatoloni, imballaggi, sistemazione, trasferimento di gatti (eh si, i miei due amati rossi ci hanno messo del tempo, per abituarsi alla casa nuova). Ora che la situazione è normalizzata, e ho anche ripreso gusto di cucinare, voglio condividere con voi la mia Tarte Tatin di albicocche, uno dei tipi di frutta estiva che preferisco (dopo le ciliegie!)



Le albicocche vengono dal giardino di una mia cara amica, dove l'unico albicocco produce ogni anno quintali di piccoli dolci frutti dorati, e per un mese circa viviamo "l'emergenza albicocca", in quanto maturano a vista d'occhio. L'anno scorso ho provato a fare il liquore, ed è venuto buonissimo, quest'anno doppia dose! Ma nel frattempo ci deliziamo anche con i dolci ( in fila c'è anche il gelato!)


Tarte Tatin di albicocche al timo limone

per la pasta brisée:
200 g di farina
100 g di burro freddo
1 pizzico di sale
2-3 cucchiai di acqua ghiacciata frizzante

per il caramello:
100 g di zucchero
50 g di burro salato

per il ripieno:
15-20 albicocche mature ma sode
timo limone



Preparare il caramello: mettere in una teglia il burro tagliato a cubetti e lo zucchero, e mettere su una fiamma dolce, meglio se su spargifiamma.

Tagliare le albicocche a metà, eliminare il nocciolo e adagiare i frutti con il taglio il alto, cospargere con il timo limone a piacere, cuocere per 15 minuti circa, coprendo per metà del tempo

Preparare la pasta brisée: impastare velocemente la farina, il sale e il burro freddo a cubetti, aggiungere qualche cucchiaiata di acqua per rendere l'impasto elastico, formare una palla e porre nel frigo per 20-30 minuti.

Nel frattempo, far raffreddare la teglia con le albicocche.

Stendere la pasta brisée, posizionandola tra i due fogli di carta da forno, del diametro della teglia (26-28 cm), togliere un foglio di carta e adagiarla sulle albicocche con l'aiuto del secondo foglio.

Infornare a 180-200° per 30 minuti, intiepidire prima di rigirare sul piatto da portata.



2 commenti:

Annalisa -Piccanti Sapori Speziati- ha detto...

Mi fa piacere che i cambiamenti siano tutti positivi.. anche la mia pelosetta ha impiegato un po ad accettare traslpco e la casa che ci ospita al momento....
ottima preparazione!!!

Giulia ha detto...

Grazie, cara Annalisa! Un abbraccio!