giovedì 4 agosto 2016

Zucchina siciliana in padella



Dopo che anni fa ho imparato a cucinare e ad apprezzare la zucchina siciliana, quella lunga, di un bel colore verde chiaro, cerco di comprarla ogni volta che la vedo. Peccato che a Roma non se ne trovano facilmente, mentre nel Cilento le ho viste in una frutteria e me ne sono approfittata.
A pensarci bene, avevo esagerato. L'ho scelta la più lunga, al punto che non mi entrava nel portabagagli della macchina, e non la volevo rompere.  Comunque ho trovato la soluzione, piegandola un po' e sistemandola di traverso, e me la sono portata a Roma.
Ora, oltre quella "solita minestra" di cucuzza con patate e pomodori, vorrei cucinare questa zucchina anche in altri modi.
E' tempo di cambiare.


Zucchina siciliana in padella

500 g di zucchina siciliana*
2 pomodori ramati o san marzano
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di burro
100 g di mozzarella
sale
pepe
basilico

*se la zucchina non è proprio novella, è meglio sbucciarla

- tagliare la zucchina a rondelle. Scaldare in padella olio e burro e rosolare le zucchine da una parte.

- nel frattempo tagliare i pomodori a cubetti, girare le zucchine e aggiungere i pomodori. Salare, pepare, abbassare la fiamma e cuocere per qualche minuti.

- tritare a coltello la mozzarella, aggiungere alle verdure insieme a qualche foglia di basilico e lasciare sotto il coperchio a fiamma spenta per 2-3 minuti.

- servire le zucchine calde, tiepide o fredde.



Nessun commento: