lunedì 8 agosto 2016

Cappuccino freddo shakerato





In realtà questa non è una ricetta, è solo un trucco che mi era venuto in mente già tempo fa, ma non avevo mai realizzato, vuoi per la mancanza di tempo, vuoi per la dimenticanza, vuoi per qualcosa di più importante da fare.
Ora invece che fa veramente caldo (e ogni anno questo "veramente caldo" arriva puntualmente in agosto), faccio fatica a prendere il caffè caldo anche la mattina. Tempo fa avevo già preparato il caffè shakerato semplicemente con il ghiaccio, senza zucchero come piace a me, ma poi mi è venuta voglia di un cappuccino. Freddo. Con la schiuma. Così ho preparato i cubetti di ghiaccio di latte, come se fosse acqua, e ho sbattuto caffè caldo con questo latte nello shaker.
E queste sono le vere soddisfazioni! (Scherzo..)
Credo che questi cubetti di latte ghiacciato posso servire anche per preparare i frullati freddi con la frutta.
Ma penso di surgelare in questo modo anche la panna (dovesse mai servirmi per ammorbidire una salsa o per aggiungere ad una vellutata, o che ne so?..), ma che difficilmente compro.


Cappuccino freddo shakerato

1 caffè caldo (fatto con la mia amata Rossa)
8 cubetti di latte ghiacciato
zucchero a piacere (io non lo metto)

- versare il caffè nello shaker, aggiungere il latte ghiacciato e lo zucchero (se lo usate), sbattere forte per qualche minuto finchè il ghiaccio si scioglie e diventa schiuma

- versare nella tazza o nel bicchiere, volendo, aggiungere qualche scaglia di cioccolato fondente



Nessun commento: