lunedì 4 aprile 2016

Gazpacho Orange



Tra un po' andiamo al mare, o almeno spero. Per preparare la pelle al primo sole i medici consigliano mangiare frutta e verdura di color arancione, perché sono ricchi di betacarotene, precursore di vitamina A, che aiuta a produrre melanina, sostanza che favorisce l'abbronzatura perfetta.

Non avevo voglia di unire tutto in una "solita" insalata, ho preferito preparare una sorta di gazpacho freschissimo, completandolo con le mandorle, aggiungendo una nota piccante di zenzero e peperoncino, addolcendolo con il miele e arricchendo delicatamente il piatto con l'olio Clara. E' così che nasce una ricetta per il Contest di Excellence "Chef per un giorno con olio Clara".

In realtà il primo piatto doveva essere una sorta di mousse di salmone (una tartare tritata molto finemente a coltello, condita con poco cipollato fresco, zenzero, miele, sale e olio, sul letto di barbabietola a julienne con olio, sale e miele), però a mio avviso si sentiva poco l'olio, così ho deciso di puntare ai sapori più delicati per esaltarlo.




Gazpacho Orange

per 2 porzioni

2 carote
2 pomodori medi saporiti tipo "casalino"
1 grossa arancia
1/2 limone
un po' di zenzero fresco grattugiato
1 pezzetto di peperoncino
1 spicchio di cipolla rossa di Tropea
10 mandorle
1 cucchiaio di miele
sale
3 cucchiai di olio Clara

- pelare e grattugiare le carote, tritare la cipolla e il peperoncino

- pelare a vivo l'arancia e tagliarla a pezzi, tagliare a fettine anche i pomodori

- tritare le mandorle a coltello

- mettere nel frullatore tutti gli ingredienti, spremere il succo di limone e versare l'olio e frullare il tutto fino a quando il gazpacho diventerà omogeneo

- versare nei bicchieri, guarnire con una spolverata di mandorle tritate e un filo di olio e servire



2 commenti:

Giuliana Manca ha detto...

Sano e gustoso!!!

edvige ha detto...

Buonooo mi piace l'insieme da provare preso nota grazie e buona giornata.