lunedì 25 gennaio 2016

Giardiniera fresca e colorata



Passeggiando al mercato sabato mattina, ho notato i bellissimi abbinamenti cromatici tra verdure su un banco: peperoni, sedano, finocchi, cavolfiore... Le teste rose di aglio, il rosso fiammante dei peperoncini e il verde brillante del prezzemolo. E poi broccoletti, carciofi viola, cipolle rosse e zucca arancione, per non parlare di arance e mandarini. Insomma, abbagliata da tutti questi colori, risplendenti in una giornata grigia e fredda, mi è venuta voglia di preparare la giardiniera, fresca, leggera e croccante, una via di mezzo tra insalata di rinforzo e le verdure sottaceto.
Non mi piace mettervi dentro le olive, aggiungo solo i capperi e peperoncini, e trovo che questa giardiniera sia un magnifico contorno per i carni grasse arrosto o le salsicce grigliate.


Giardiniera colorata

1 piccolo cavolfiore
2 piccoli peperoni, giallo e rosso
2 coste di sedano
1 carota
1 finocchio
7-8 cipoline
5 spicchi di aglio
5 peperoncini
2 cucchiai di sale grosso
750 ml di aceto
60 ml di olio evo
prezzemolo tritato
2 cucchiai di capperi sotto sale

- lavare e mondare le verdure; dividere il cavolfiore in piccole cimette, tagliare la carota e il sedano a fette oblunghe, tagliare il ginocchio in 8 spicchi e i peperoni a quadretti di 2-3 cm

- sbucciare le cipolline e l'aglio

- far bollire 3 l di acqua, aggiungere il sale e sbollentare le cimette di cavolfiore per 7-8 minuti, far raffreddare nell'acqua con ghiaccio

- aggiungere 700 ml di aceto e tutte le verdure tranne il prezzemolo, cuocere per 10 minuti, far raffreddare nell'acqua con ghiaccio

- unire le verdure in una ciotola, aggiungere il prezzemolo, i capperi, l'aceto e l'olio, mescolare e lasciare insaporire

- conservare nel frigo per qualche giorno o trasferire nel barattolo e coprire con aceto e olio in proporzione 1:1



Nessun commento: