martedì 6 ottobre 2015

Focaccia con grano arso



Ecco, io sono la solita: se non ho una cosa, me la invento.
Normalmente tocca al pane, così è andata anche stavolta. 
Non avevo pane (che novità!), aspettavo un'amica a cena (che alla fine non è venuta e l'ha perso).
Non mi andava di uscire (il supermercato si trova a 500 m da casa).
Ho deciso di fare il pane (avevo la farina di grano arso nel frigo, da un pò).
Detto fatto.
La ricetta.

Focaccia con grano arso

Quando mi hanno regalato la farina di grano arso, mi avevano avvertita di non metterne troppo, poteva risultare sgradevole. Non ci credevo più di tanto, ma di recente in Puglia avevo assaggiato i tartallucci di grano arso, nerissimi, ed erano amari. Così sono andata cauta, e ho fatto bene.

300 g di farina di semola
50 g di farina di grano arso
250 ml di acqua frizzante
4 g di lievito di birra disidratato
1 cucchiaino di sale

olio per ungere la teglia
sale grosso
origano


- mettere entrambe le farine con il lievito  nella ciotola del KA ( o altra planetaria) e mescolare a secco

- aggiungere l'acqua tiepida, con la planetaria in movimento, aggiungere il sale e lasciare ad impastare per 10 minuti

- coprire la ciotola con la pellicola e lasciare lievitare per 1,5 ore circa

- ungere la teglia con olio, stendere l'impasto con le mani, coprire con il canovaccio e lasciare per altri 15-20 minuti

- cospargere con il sale grosso e con l'origano

- infornare a 220° per 20 minuti; tirare fuori, spennellare con l'olio e coprire copn un canovaccio, lasciare per qualche minuto

A noi è piaciuta. Però vorrei aumentare le dosi della farina di grano arso,magari ne userò 1:4 la prossima volta.

 

1 commento:

Giuliana Manca ha detto...

Mi piace il grano arso, ottima proposta!!