giovedì 1 ottobre 2015

Brownies al caffé


Meno male NON sono golosa!
Sapete che non mangio i dolci e non amo il cioccolato, vero? E allora come mai questi brownies? Semplice, perché c'è il caffé! Ma anche per fare qualcosa di energetico e coccoloso per le merende universitarie di mia figlia. Giuro, ho assaggiato solo un boccone, ma sono rimasta pienamente soddisfatta dalla ricetta che ho preso in versione classica e ho stravolto per inserirvi del caffé (che faccio con la mia adorata Rossa!)
Proviamo?

Brownies al caffé

75 g di cacao amaro
200 g di zucchero di canna
100 g di burro
2 uova
60 g di farina
50 ml di caffé freddo Chicco Arabica
25 ml di liquore al caffé
una presa di sale

- sciogliere il burro (io lo faccio nel microonde), aggiungere zucchero di canna (uso quello di Zeffiro, si scioglie in un attimo!), il cacao e il sale, mescolare bene

- unire le uova, una alla volta, mescolando il composto con un cucchiaio (ma perché di legno? Anche il silicone va più che bene ed è più igienico)

- aggiungere il caffé e il liquore

- infine aggiungere la farina e mescolare vigorosamente

- ungere una teglia quadrata (20x20) e versare il composto

- infornare a 170° per 25-30 minuti, controllare la cottura con uno stuzzicadenti (deve restare leggermente sporco)

- raffreddare un pò il dolce, togliere sdallo stampo e tagliare in quadratini

- mangiare con una tazzina di caffé!


3 commenti:

Patalice ha detto...

io ho preparato di sovente i brownies, ma mai al caffè... è una ricetta che mi stuzzica, anche perché sono incredibilmente golosa di dolci, a differenza tua

Eleonora Gambon ha detto...

Io adoro i dolci al caffè, ma ho i bimbi ancora troppo piccoli per proporli! Te ne rubo un pezzettino :)

Giuliana Manca ha detto...

Irresistibili!!!!! Un bacione