mercoledì 1 luglio 2015

Parmigiano Reggiano fritto dorato sul letto di cicoria #PRchef2015



Non pensavo di fare un altro piatto, avendo la testa da un'altra parte, ma eccomi qui. Mi è bastato sentire una frase, una parola, per immaginare una nuova veste per Parmigiano Reggiano. Sarò molto breve: una foto, una descrizione della ricetta e via, ma vi assicuro che vale la pena di provarla. E' un ottimo antipasto o anche un piatto unico se servito abbondante. La scelta della stagionatura: volevo che si sentisse il sapore di Parmigiano, ma non troppo, dopo aver assaggiato tutte e tre le tipologie, ho scelto 24 mesi. 
Enjoy!


Parmigiano Reggiano fritto dorato su un letto di cicoria

4 ingredienti principali:

pangrattato
uova
cicoria

ingredienti "di contorno":

aglio
peperoncino
sale
olio evo
olio per friggere

- mondare e lessare la cicoria, raffreddarla, strizzarla e ripassare in padella con aglio, olio e peperoncino (insomma, un classico)

- tagliare il Parmigiano a cubi di 1,5 cm circa

- battere in un piatto un paio di uova, versare in un altro il pangrattato, scaldare l'olio per friggere

- passare i cubetti di Parmigiano nell'uovo, poi nel pangrattato, poi di nuovo nell'uovo e ancora nel pangrattato, creando una doppia panatura

- friggere i cubetti per 2 minuti circa a fuoco medio, asciugare sulla carta assorbente e servire sul letto di cicoria ripassata

Inutile dirlo, mangiate il Parmigiano appena fritto, così rimarrà morbido e fondente.







Nessun commento: