domenica 5 aprile 2015

Ovetto caldo al cioccolato con il cuore liquido e Buona Pasqua!



 In realtà non volevo postare nulla oggi, ma quando mi è venuto in mente di preparare gli ovetti al cioccolato per colazione di Pasqua, ispirandomi ai tortini dal cuore liquido che facevo già una vita fa, ci ho ripensato e ho anche scattato due foto (che l'abbia fatto al volo, si vede, no?..)
Adoro questa ricetta per la sua (relativa) semplicità e l'effetto che produce a chi la mangia. Il cioccolato vince su tutto, giusto? Tuttavia non serve essere chissà quali esperti in cucina per eseguirla correttamente, ma bisogna conoscere alla perfezione il proprio forno e osservare i tempi con la precisione maniacale. La ricetta è collaudata nelle varie situazioni, quindi penso di poter dare indicazioni universali abbastanza precise, e in 20 minuti avrete i vostri ovetti pasquali.

Ovetti al cioccolato con il cuore liquido

per 6 ovetti

6 gusci di uova
4 g di cioccolato fondente
40 g di burro
1 uovo
1/4 tazza di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 pizzico di sale

- scaldare il forno a 220° (non di meno, non di più!)

- sciogliere il cioccolato con il burro (a bagno maria o nel microonde)

- battere leggermente l'uovo con lo zucchero, il sale e la farina

- unire i due composti

- imburrare i gusci e riempirli per 2/3 con il composto

- informare lo stampo con gli ovetti ripieni

- cuocere per 15 minuti, o, meglio, per 5 minuti esatti da quando l'impasto comincia a crescere

- sfornare e mangiare, con la crema, la panna o le fragole a tocchetti

p.s. le stesse proporzioni bastano per 2 porzioni nelle cocotte tradizionali

e adesso... BUONA PASQUA!



1 commento:

Manuela e Silvia ha detto...

Sempre molto raffinata Giulia :-)
Complimenti, le tue uova hanno certamente una marcia in più di classe.