lunedì 19 gennaio 2015

Cake al cioccolato, caffé e whisky



Alla fine ho ceduto. Ieri ho ceduto a quella voglia di sfornare un dogurioso dolce al cioccolato, ma non per mangiarlo io, non mi interessa, l'ho fatto per la mia soddisfazione, per ricordazre che so fare anche questo! (Béh, tanto per precisare: oggi ho imparato ad usare il trapano, l'ho preso in mano per la prima volta nella vita, e ho avuto tanta soddisfazione di aver bucato i muri (nei posti giusti!) che nemmeno immaginavo!)
Questo cake invece è frutto della mia invenzione e sperimentazione. Volevo i sapori forti, decisi, spiccati, una consistenza tenera e morbida, da regalare l'immediato piacere al palato. Così l'ho immaginato. Così è venuto. Dopo averlo assaggiato, ho pensato ad un paio di migliorie, quelli che l'hanno mangiato mi hanno assicurato che "meglio di così si muore", mia figlia compresa. Allora lo scvrivo così come l'ho fatto, e poi vedete voi. Ricordate solo che i miei dolci sono sempre poco dolci.




Cake al cioccolato, caffé e whisky

1 tazza di farina integrale (160 g circa)
100 g di gocce di cioccolato fondente (si potrebbe  aumentare la dose fino a 150 g)
1 uovo
200 g di panna acida
1 cucchiaino di bicarbonato
1/3 di tazza di zucchero vanigliato (1/2 tazza andrebbe bene lo stesso)
1 tazzina di caffé forte ristretto
1 tazzine di whisky (a piacimento)
2 cucchiai di burro sciolto o olio vegetale

- sciogliere il cioccolato a bagnomaria (nel microonde)

- versare la panna acida in una ciotola e aggiungere il bicarbonato, mescolare ed attendere un paio di minuti finché  finché non appaiano le bollicine e la panna acida non si gonfi

- aggiungere l'uovo e l'olio, mescolare

- aggiungere il cioccolato fuso e mescolare, infine aggiungere il caffé e il whisky

- unire in un'altra ciotola la farina e lo zucchero e versare nella prima ciotola, mescolare

- rivestire lo stampo da plumcake con la carta da forno, versare l'impasto ed infornare a 180° per 45 minuti

- controllare la cottura con lo stuzzicadenti; far raffreddare sulla griglia


3 commenti:

Giuliana Manca ha detto...

L'aspetto è veramente molto invitante!!! Baci

Patalice ha detto...

Mi piacciono i dolci da forno, lasciar trasparire il loro profumo che mi inonda la casa... wow!

Eleonora Gambon ha detto...

Wow, extra strong!