giovedì 30 gennaio 2014

Cronache di SIGEP 2014




E' da un pò che non racconto le mie avventure in giro: negli ultimi mesi praticamente non sono andata fuori, anche perché a Roma ci sono sempre tanti eventi interessanti e mangerecci. Certo, non mancherò al prossimo appuntamento con le Identità Golose, e spero proprio di esserci a Vinitaly, però prima mi è capitata una dolcissima parentesi riminese, SIGEP. L'invito è arrivato all'improvviso e quasi all'ultimo, ma per quanto mi piace pianificare e organizzare le cose in tempo, adoro anche le improvvisate (che volete fare, le "solite" contraddizioni di Pesci), e così sono andata all'avventura, partendo da casa alle 5 del mattino. Adoro viaggiare in macchina da sola, questa è una condizione ideale per riflettere su tante cose, con la musica di sottofondo e il buio intorno. Insomma, le 4 ore di viaggio sono volate ed eccomi alla fiera, in tempo per l'apertura. Il parcheggio (e meno male che era riservato alla stampa!) era già pieno, ma trovo un posticino, mi avvio all'edificio e vado a cercare Alessandro, "condannato" a gestire i blogger e la stampa. Fortunatamente era il primo giorno, lui era ancora fresco e non ha fatto in tempo a stressarsi, ed io ero da sola. Ad ogni modo, lui è stato il mio angelo custode nel delirio della fiera, santo subito!
Dimenticavo: all'accoglienza non potevano mancare i pasticcini, tanto per restare sempre in tema con gli zuccheri e le calorie.

Il mio intervento su Scatti di Gusto
SIGEP. La guida ai prodotti e agli stand che faranno parlare nel 2014



mercoledì 29 gennaio 2014

La cucina della Rossa su Spigoloso





Eccomi, eccomi! Non sono sparita di nuovo, ci mancherebbe! Ma qui scarseggia la cucina e tutto il resto, come mai? La spiegazione è semplice: da un mese ho iniziato a collaborare con Spigoloso con una serie di ricette, fotografate e raccontate passo passo e, diciamo, devo ancora trovare il ritmo giusto per riuscire a postare per Spigoloso e qualcosa anche per me. 

Intanto Rosé sta bene, mi fa sempre da aiutante curioso e divertente. Si ricomincia con gli eventi, ci sarà sempre qualcosa di buono da mangiare, con gli occhi e non. Infatti, la mia recente visita al SIGEP 2014, che ringrazio moltissimo per la straordinaria ospitalità, si è trasformata, come al solito, in una valanga di dolcezze fotografate e "spammate" su tutti i social.

Comunque, in questo post metterò i link alle ricette postate su Spigoloso e agli articoli su Scatti di Gusto, e continuerò ad aggiornarlo man mano che saranno pubblicate.

SCATTI DI GUSTO

La vera insalata russa 

L'anteprima di pranzo di Natale di Valeria Piccini a St. Regis di Firenze

Menù di Natale. La ricetta dei tortelli di cinta senese di Valeria Piccini

SIGEP. La guida ai prodotti e agli stand che faranno parlare nel 2014

Cosa ho imparato da Identità Golose il primo giorno

L’intelligenza in cucina dal carciofo di Romito alla pizza di Padoan

10 bollicine per rendere più frizzante il San Valentino di 10 donne

5 sfizi gourmet da regalare

Il calendario di Fish&Chef che promuove il pesce del Lago di Garda

SPIGOLOSO

Pelmeni, ovvero, tortellini alla russa

Come fare la carne in gelatina a casa, usando le zampe di maiale o di manzo

Bracciale di granati, una delle insalate che fanno in Russia

Pomodorini al forno

Pasta e patate a modo mio

Gli spaghetti al pomodoro al forno per IDIC2014

Risotto con porri, guanciale e parmigiano

Verdure in inverno: arrostite e da trasformare in zuppa

Polpette al sugo.Anche per fare gli spaghetti with meatball

Come fare pizza e focaccia con la planetaria e il forno di casa

Bagna càuda per una serata con gli amici

Stracciatella in brodo per combattere il maltempo


Bliny, la ricetta delle crepes per un Carnevale alla russa

Mozzarella in carrozza semplice da fare


Insalata di pollo per i principianti della cucina


Gnocchi alla Romana




martedì 14 gennaio 2014

Uova scozzesi




   Immaginate: la Scozia dell'800, una bella casa in campagna, gli aristocratici con la puzza sotto il naso, la servitù con i loro segreti e ... un omicidio inspiegabile. Che sarà successo?!

   La polizia ha solo 2 ore di tempo per risolvere il delitto, in apparenza senza movente e senza sospettati. Però, però... prima di mettersi a indagare, a interrogare e a ragionare, ci vuole un bel pranzo, ed eccoci qui "A tavolo con delitto", d'ispirazione scozzese. Quindi, vai di salmone, di scones di patate, di paté e di zuppa di piselli e prosciutto, ma anche di Dundee Cake con lo zabaione al whisky e, naturalmente, di uova scozzesi, buoni, fritti e decisamente calorici.


giovedì 9 gennaio 2014

Paté campagnolo di Gary Rhodes




   Questa è una ricetta che ho visto una decina (o forse più?) di anni fa, in una trasmissione di Gary Rhodes. Mi piaceva ( e mi piace tutt'ora) molto il suo stile leggero e poco impegnativo, e ricordo di aver preso appunti di varie ricette. Dovrei avere anche un suo libro da qualche parte (e visto che l'ho preso a Londra nel 2003, la ricetta in questione è più vecchia di quello che pensassi!..), ma con il trasloco recente (d'accordo, fatto più di 6 mesi fa!) non riesco ancora a trovare molte cose, non avendole più nei posti "abituali".
   Comunque, il paté di Gary è fantastico, è un ottimo antipasto, e anche uno spuntino pomeridiano. Siccome impasto per il paté è tanto, ho preparato due terrine, una rivestita con la pancetta cruda, un'altra -  con lo speck. La prima risultava più morbida e succosa, la seconda più saporita, ma asciutta. Questione di gusti.
   Comunque, questo è il primo post del 2014, Rosé oggi fa 6 mesi, la vita va avanti con alti e bassi, tra pensieri e speranze, incubi e rassegnazioni, sogni e progetti.
   Intanto buona merenda!