mercoledì 24 dicembre 2014

Stufato invernale speziato




 Tabil è una mia recente scoperta grazie ad un'amica, la titolare di Tutte le spezie del mondo. Quando mi consiglia qualcosa da provare, non esito, mi butto e non mi pento. Infatti, anche quando ci siamo incontrate l'ultima volta ai Salotti del Gusto, le ho chiesto se aveva qualche novità, e allora mi ha parlato di questa miscela nord africana.
"Il Tabil è un mix di spezie profumatissimo e dolce, solo leggermente piccante. In Tunisia si usa diffusamente per stufati, tajine e zuppe. Può essere usato anche per insaporire il pane come si fa con lo zahtar o per marinare l'agnello prima della cottura arrosto.Composizione: pepe nero, coriandolo, zenzero, pepe di cayenna, semi di finocchio, noce moscata, chiodi di garofano, anice, cassia, sale"
 Confesso, non era questa la ricetta che mi aveva suggerito Francesca, ma mi piace inventare abbinamenti di testa mia, adattandoli alla stagione (e a quello che ho sotto mano).
Sta a voi decidere cosa farne, intanto vi racconto cosa ho fatto io, avendo troppi impegni e poco tempo.



 
 Stufato invernale speziato

500 g di polpa di manzo
3-4 patate
2 carote
2 rape bianche
2 cipolle
2 spicchi di aglio
1 barattolo di pomodori pelati tritati
1/2 cucchiaino di Tabil (miscela di spezie nord africane)
sale
pepe
 
- sbucciare le verdure, tagliarle in pezzi grossi; tritare l'aglio

- tagliare la polpa di manzo a cubi

- mettere carne e verdure in una pentola di ghisa (io uso le mie fidate Staub)

- versare i pomodori pelati, salare, pepare, aggiungere Tabil e coprire

- infornare a 180° (da freddo) per 2-2,5 ore; trascorso il tempo, controllare la cottura e il condimento, mescolare e lasciare intiepidire un po' a forno spento

Ho scoperto che questo stufato delicato e profumato si sposa bene con il bagnet verd piemontese.
In abbinamento servirei un rosso altoatesino, Lagrein o Pinot Nero.

Insomma, questa cena invernale è un vero giro del mondo!


Nessun commento: