venerdì 14 novembre 2014

Cake con il kefir alle mele




Avete mai provato ad utilizzare il kefir in cucina? Si-si, quel latte fermentato che oramai si trova in quasi tutti i supermercati. Oltre ad essere una mano santa per lo stomaco, per la dieta e per gli intolleranti al lattosio, il kefir è ottimo da usare in cucina. Si può marinare la carne (specie da cuocere allo spiedo), si può fare i bliny (le crepes, anche se non mi piace definirli così), si può inventare vari dolci tipo pannacotta, biancomangiare e via dicendo e, ovviamente, si può fare i muffin e i cake. In questo caso non è indispensabile prendere la polvere lievitante, basta avere un pizzico di bicarbonato: unendolo al kefir, si ottiene lo stesso risultato.
Vogliamo provare?





Cake con il kefir alle mele 

1 tazza di kefir 
1 cucchiaino di bicarbonato 
1 uovo medio 
1 tazza di farina 
2 cucchiai di olio vegetale 
1/3 di tazza di zucchero 
1/2 cucchiaino di cannella (o di una miscela di spezie "da Natale")
1 mela grande 

- versare il kefir in una ciotola, aggiungere il bicarbonato e lasciare 2 minuti finché si gonfia

- aggiungere l'uovo e l'olio, mescolare bene 

- unire in un'altra ciotola la farina, lo zucchero e la cannella, unire al kefir 

- sbucciare la mela e tagliarla a pezzettini piccoli, aggiungere alla pastella 

- imburrare lo stampo e spolverare con il pangrattato, versare il composto 

- infornare a 180° per 45 minuti 

- far raffreddare il cake e spolverarlo con lo zucchero a velo 



1 commento:

polepole ha detto...

Bello! sa di domenica passata tra le coperte sul divano...
Ho giusto giusto una superproduzione di kefir ultimamente, l'occasione buona per provarlo. Grazie! :)