martedì 23 luglio 2013

Aperitivo sbrigativo con cornettini Tuma al tartufo e speck




Ricetta sbrigativa per un post sbrigativo.

Avete tanta voglia di mettervi ai fornelli in estate? Io no, vado avanti con insalatone, pesce cucinato in 5 minuti contati, verdure... Però a volte mi tocca accendere il forno (per la verità uso il forno a microonde, più veloce e meno "caloroso"), per grigliare i peperoni, cuocere il pesce o scaldare qualcosa preso dal frigo, dove regnano temperature "stile pinguinario". Nel mio frigo però non mancano mai i formaggi e qualche salume (meno in estate, è vero, ma qualcosa c'è sempre), così, quando un'amica viene a cena, posso improvvisare un aperitivo veloce, mentre chiacchieriamo e ci dedichiamo alla preparazione della cena vera e propria. Per non essere banali (soliti tocchetti di formaggio, fettine di prosciutto e olive), forte della confezione di pasta sfoglia giacente nel frigo, qualche tempo fa ho preparato questi cornettini con Tuma con il tartufo nero. Buoni, sfiziosi, veloci - evviva il microonde! Ma ovviamente il forno tradizionale va più che bene.







Cornettini con Tuma al tartufo e speck


1 Tuma al tartufo nero

1 confezione di pasta sfoglia

8 fettine di speck



Tagliare il Tuma in 8 spicchi, avvolgere ognuno in una fettina di speck e darli una forma abbastanza regolare

Tagliare la pasta sfoglia in 8 spicchi, posare sulla parte larga il Tuma con lo speck e avvolgere come se fosse un cornetto, cercando di sigillare bene le estremità

Sistemare i cornetti su una teglia rivestita con la carta da forno e infornare a 220° per 10 minuti

Servire i cornetti tiepidi con un calice di bollicine


Nessun commento: