sabato 29 dicembre 2012

Spaghettini con granciporro di Allan Bay




Anche se il Natale è passato (e meno male, dico io, quest'anno ne avrei fatto a meno), c'è ancora un piatto che vorrei farvi conoscere. La cosa insolita è che la pasta in questo caso non è un primo, ma un antipasto, ed è una ricetta di famiglia di Allan Bay (non dubito che lo conoscete tutti!). Ero curiosa di sapere come mai uno spaghetto è diventato une entrée, e Allan mi ha detto semplicemente che siccome nella sua famiglia per tradizione per primo si fa il risotto, ma la voglia di pasta comunque c'è, è stato trovato questo escamotage, di far diventare gli spaghetti, anzi, spaghettini, un piccolo antipasto freddo. Idea simpatica, no?

Ah, una cosa importante: Allan è uno dei pochi che il sale misura davvero, partendo dal presupposto che in cucina, come nella scienza, ci vuole la precisione. Dunque, per cuocere la pasta bisogna prendere da 8 a 10 g di sale per 1 l di acqua, e la sua quantità dipende da quanto è saporito il condimento. Stavolta lo è mediamente, quindi, calcoliamo 9 g per un litro. Da pesare meticolosamente!





Spaghettini con granciporro di Allan Bay

250 g di spaghettini
1 granciporro
1-2 pomodori "cuore di bue"
1 spicchio di aglio
1 foglia di alloro
prezzemolo
olio evo
sale
peperoncino a piacere

- portare a ebollizione l'acqua in  una grande pentola, aggiungere l'alloro, immergere il granciporro e cuocerlo per 20 minuti. Far raffreddare completamente, rompere il carapace e estrarre la polpa con l'aiuto di apposite pinze e forchettine da aragoste (attenzione alle piccole schegge di carapace)

- preparare il semplice sughetto di pomodoro: rosolare l'aglio (in camicia) in poco olio, aggiungere i pomodori, tagliati a cubetti, un pò di prezzemolo tritato e cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti; infine aggiustare di sale (e di peperoncino)

- cuocere gli spaghettini nell'acqua bollente salata (9 g di sale per 1 l di acqua) al dente, scolare l'acqua e raffreddare la pasta sotto l'acqua fredda

- trasferire la pasta in una grossa ciotola con poco olio, condirla con il sugo di pomodoro, aggiungere la polpa di granciporro e mescolare



4 commenti:

CorradoT ha detto...

Allan Bay e' un grande, non c'e' dubbio.
Ma per noi piu' grande sei tu, Giulia.
Un abbraccio forte.

Giulia ha detto...

Grazie, Corrado, sono davvero commossa!
Tanti auguri e un bacione!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, un piattino davvero gustoso e che si presenta molto molto bene!
Auguri per un 2013 ricco di belle novità.
bacioni

UnaZebrApois ha detto...

geniale!!!più che antipasto lo dovrebbe chiamare antiriso! (lol!!!) in ogni caso, sia che sia servito da antipasto sia come primo resta sempre buono!Quasi quasi lo metto anche come contorno che tanto non guasta mai un piattino di questo!!!

un bacione grosso e un abbraccio per un fantastico anno nuovo!!!

Related Posts with Thumbnails