domenica 17 giugno 2012

Svizzera, paese delle meraviglie, regno dei formaggi



Mucca felice. Ho sempre detto che secondo me le mucche svizzere sono curate particolarmente bene: coccolate, pettinate, spazzolate, massaggiate... non so, magari la sera le cantano la ninna nanna o raccontano una favoletta di  buonanotte?.. Sono praticamente perfette, vero?

E voi, se volete scoprire qualcosa su formaggi prodotti con il latte di queste stupende creature, seguitemi, sarò il vostro Bianconiglio nel paese delle Meraviglie.



In questi 3 intensissimi giorni abbiamo scoperto tutti i segreti di due formaggi più famosi della Svizzera: Tête de Moine e Emmentaler. (Prima, durante e dopo abbiamo fatto anche altro, ma ne parleremo più avanti)



La sera stessa dell'arrivo abbiamo avuto in programma un giro in carrozza con la cena a base di fondue che abbiamo dovuto preparare noi! Mi dicono ( non saprei..) che 6 bottiglie di vino si sono volatilizzate ( bevevamo solo noi 6), ma quanto ci siamo divertite, lo potete solo immaginare.


Il giorno dopo.
Siamo noi, siamo noi... manca qualcuna, anzi, una sola, ma non saprei dire chi. Laura c'è, Chiara pure, Olivia e Annalena... Mi sa che è Elisa, vero?!!
Sotto il brindisi con il siero. Ci guardavano con sospetto. E ci credo!!! I foodblogger sono gente matta, si sa.


Tête de Moine è nato più di 800 anni fa come il formaggio di Bellelay, nel Jura svizzero, si presenta sotto forme cilindriche da 700 a 900 g prodotte con circa 10 l di latte. La sua particolarità sta nel modo di servirlo, raschiando con uno strumento apposito, la Girolle (inventata recentemente, nel 1981), per formare le graziose roselline di formaggio che, a contatto con l'aria, sprigiona tutti i profumi inconfondibili e gli aromi intensi e raffinati.
Nella zona di Bellelay ci sono soltanto 8 caseifici che producono ogni giorno Tête de Moine, seguendo la lavorazione artigianale tradizionale. Le formelle, prima di essere messe in cantina a maturare, vengono immerse in salamoia per 24 ore ( che è sempre la stessa, tipo la pasta madre, che di anno in anno diventa sempre più buona). Dopo 2,5 mesi il formaggio viene controllato per poi essere emesso in commercio, ma se rimane a maturare ancora un paio di mesi, diventa letteralmente divino.
Nel 2001 Tête de Moine ha  ottenuto la DOP.


Ora una degustazione molto-molto gradita dopo "il duro lavoro" nel caseificio: e che pensate, ascoltare, guardare, prendere appunti, fotografare, parlare, chiedere, assaggiare ecc è una passeggiata? :-))




Ed adesso qualcosa su Emmentaler.

E' il formaggio della valle dell'Emme che veniva prodotto già nel XII secolo, ma allora aveva i buchi piccoli perché le cantine non erano riscaldate.

Solo nel 1530 i contadini hanno cominciato a riscaldare le cantine per consentire la produzione dell'Emmentaler con i  buchi  più grossi (con il riscaldamento si forma più facilmente l'anidride carbonica, ma rimanendo intrappolata sotto la crosta senza poter uscire fuori, fa sì che si formino delle cavità, più o meno grandi)



Con  Emmentaler abbiamo avuto una bellissima esperienza diretta: l'abbiamo prodotto noi, grazie alle spiegazioni e l'aiuto di questo simpatico signore.  E quando sarà pronto, ce ne manderanno un pezzo a ognuna! Non è fantastico?


La dimensione della forma di Emmentaler è stata stabilita soltanto nel XIX secolo (100 kg di formaggio prodotti dal 1200 l di latte), grazie alle prescrizioni doganali della Russia, secondo i quali la merce veniva tassata secondo la quantità di pezzi ma non di peso.

Emmentaler è prodotto secondo una vecchia ricetta tradizionale solo con il latte fresco svizzero, deve maturare non meno di 120 giorni  fino al massimo di 2 anni.

E' certificato DOP , viene prodotto nei 160 piccoli caseifici del paese e può essere rintracciato fino all'origine.





Più avanti mi piacerebbe fare il post con i "retroscena", non prometto nulla, ma ci proverò.

Intanto avete già visto la parte gustosa unita a quella didattica!


1 commento:

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

sono posti e luoghi dove mi piacerebbe far visita mi e sempre piaciuto ,,, la tua-vostra e stata una emozionante scoperta ..
lia

Related Posts with Thumbnails