sabato 23 giugno 2012

Per tutti i gusti. Puglia a Roma.



Di nuovo #xtuttiigusti. Di nuovo a Roma. Di nuovo un bel evento, al quale partecipo con l'immenso piacere. Noi, foodbloggers, siamo gente strana, ma lo si sapeva da tempo. Il giorno in cui si è svolto l'evento, il 19 giugno, è il giorno del nostro anniversario ( con la mia dolce metà), ma cosa credete? Siamo andati a fare una cenetta romantica da soli?.. No!!! Abbiamo festeggiato la vigilia (il prefestivo, come ha detto lui e che mi sa che diverrà un'altra tradizione di famiglia) e poi siamo finiti in mezzo agli amici blogger in un posto incantevole - ristorante Vivendo di  St. Regis -  ad ammirare l'abilissima cake designer Giusy Verni a preparare una torta in tema pugliese, ad imparare a fare le orecchiette con Sara Latagliata, l'aspirante chef, a gustare la cena a base di specialità pugliesi, stuzzicanti e saporiti. Ed è tutto per il merito di Carlo Vischi, l'instancabile coordinatore del progetto Per tutti i gusti, direttore della collana Immaginazione di Malvarosa Edizioni e TrentaGourmet di TrentaEditore 

Volete i dettagli?.. Seguitemi!




      Una panoramica del ristorante Vivendo di  St. Regis di Roma, molto elegante, ricercato, dall'aria intima e confidenziale


dettaglio della sala



                                      Andrea Cavalieri del Pastificio "Benedetto Cavalieri"




Giusy Verni, la bravissima cake designer pugliese, che ci ha fatto avvicinare all'arte di decorazione delle torte



I "ferri del mestiere" e la torta molto pugliese di Giusy




Sara Latagliata viene presentata da Carlo Vischi ( si, lo so, è quasi buio, non sembra nemmeno cooking show, ma ve l'avevo detto, il ristorante ha un'atmosfera molto particolare...)



Sara che ci mostra come si fanno le orecchiette



La cena a buffet eseguita dallo chef Francesco Donatelli.
Qui ci sono solo gli antipasti: la magnifica focaccia, i bicchierini con polpo e patate al basilico, ricotta e burrata pugliesi ( da svenimento!)... Poi mi sono accomodata sul divano tra le amiche e non mi sono più mossa e nemmeno toccato la macchian fotografica per immortalare le ruote pazze di Pastificio Cavalieri con passata di pomodoro, cacioricotta grattuggiato e basilico fresco e le orecchiette con vongole e alici, e nemmeno il filettino di agnello, e nemmeno la spuma di ciliegie con gelato di ricotta e tarallo dolce... Il tutto accompagnato dai vini Tormaresca del gruppo Antinori: Puglia IGT Chardonnay 2011; Salento IGT Fiano Roycello 2011; Puglia IGT Rosso Neprica 2010; Salento IGT Primitivo 2010 e Moscato di Trani Kaloro 2008.


Sara, vedi che ho fatto bene a "sequestrare" le orecchiette che hai fatto tu? Oltre che a godere un pezzo di Puglia che adoro, non ho lasciato i frutti della tua fatica nelle mani altrui!



Nessun commento: