venerdì 4 maggio 2012

Langhe Roero 2012, giorno primo


...Come ha detto il nostro adorabile Carlo Gabardini (o preferite che dica Olmo?!) che ha condiviso con noi la bellissima esperienza nelle Langhe TuLangheRoero, "Ho scoperto che di fianco ad ogni foodblogger c'è un grande uomo paziente e innamorato", è tutto vero. Se non avessi avuto al mio fianco la mia dolce metà, chi mi avrebbe portato in macchina da Anzio ad Alba con la precisione sulla tabella di marcia  meglio dei treni svizzeri?.. Chi mi avrebbe pazientemente tenuto la borsa mentre fotografavo, twittavo, chiacchieravo, ascoltavo, sfilavo ecc?.. Chi mi avrebbe fornito le aspirine e fatto le coccole quando mi sono raffreddata?.. Chi mi avrebbe impedito di dormire perché russ.... pardon, questo non fa parte dell'inno dell'amore! Ahahahah!
Comunque, siamo arrivati ad Alba dopo aver fatto 700 km in una tirata, con due brevi soste per il caffé, puntualissimi,  e come prime persone chi abbiamo incontrato? Claudia, Ambra e AnnaMaria! I nostri, insomma! Una camminata veloce ed eccoci già negli uffici dell'Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, accolti con calore da Paola, Francesca, Elisa e Carlo. Check in, materiali, spiegazioni, aggiornamenti -  tutto fatto, così abbiamo la possibilità di andare un paio di ore in giro, a mangiare qualcosa ,a  bere un bicchiere di vino (è la parola d'ordine dei giorni a venire!) e a  raggiungere il luogo prestabilito per il primo appuntamento: Alba Camp.


...mentre il vino scorre a fiumi...






il gruppo molto divertente e particolare suona e balla



Noi raggiungiamo il Mercato della Terra e rimaniamo incantati dalla qualità e varietà di prodotti esposti e assaggiati. Promettiamo a noi stessi e ai commercianti di ritornarci martedì, prima di partire, per fare le scorte e ci avviamo verso la piazza dove si poteva mangiare qualcosa di sfizioso.


Il tempo scorre, sono quasi le 14.00, dobbiamo avviarci al bar Hemigway per assistere alle presentazioni di blogger all'AlbaCamp. 

I nostri efficientissimi organizzatori: Carlo Vischi e Mauro Carboni



la scaletta degli interventi è lunga, mi preparo a prendere gli appunti, non fidandomi della mia memoria.


Carlo Gabardini, sempre presente, sempre di buon umore, sempre con la battuta pronta


Dopo la breve itroduzione dei nostri organizzatori citati sopra, ecco che i blogger iniziano a parlare.
1. Roberto (Pan ed Langa) ci racconta di particolarissimo grano rosso
2. Claudia parla del suo essere siciliana a vivere tra Milano e Parigi a fianco di un chef
3. Enrico Rivetto è il produttore del Barolo in quarta generazione, "riassume il territorio in un bicchiere" ( e secondo me sarebbe anche un grande comico)
4. Barbara Sgarzi, giornalista, parla di sinestesia, ovvero di incroci di associazioni diverse, e ci consiglia di raccontare il territorio, i viaggi, i cibi, coinvolgento più sensi possibile.


5. Irene è appassionata di cucina naturale e di erbe spontanee che, secondo lei, caratterizzano il territorio
6. Emanuele Bonati "Aggiungi un post a tavola", aggregatore dei siti enogastronomici dove trovare informazioni, materiali, contenuti e opinioni sul cibo e sulla gastronomia
7. Roberto (az.agr. Prunotto) ha preferisto parlare in piemontese, avvalendosi dell'"interprete" per rendere più particolare la sua presentazione di cugnà, la tipica mostarda di frutta piemontese
8. Valentina Barone (Cucina e Cantina) presenta il blog (non solo ricette, ma storie di vita), portato avanti insieme al fidanzato Giovanni che si occupa dei vini ( anche per lavoro) e chi tra l'altro ha fatto da interprete per il relatore precedente.


9.Claudia e Ambra, due blogger, due amiche con un progetto in due: Il Contest sulla cucina istriana, ideato dopo un viaggio fatto proprio in Istria.
10. Sonia Figone, genovese che vive a Londra, ci fa vederefood photography da un altro punto di vista
11. Maricler racconta in numeri la storia di "Officina di cucina" di Genova, un ristorantino di una blogger, alluvionato e risorto grazie ai numerosi interventi e iniziative dei foodblogger e varie aziende, e presenta il libro che sta per uscire, "Ricette per bene"
12. Francesca  e Pietro (che sta fuori dal campo della macchina fotografica) ci hanno divertito tantissimo con i racconti sull'emigrazione gastronomica dei pugliesi trapiantati a Milano. "Apra la valigia!.."


13. Gialla, la mia Ornellina, per lei il foodblog e il variegato mondo dei foodblogger sono diventati lo spunto per una consistente tesi di laurea!
14. Massimo d'Alma, sempre un pò polemico, ha giustamente sottolineato che gli italiani sanno cucinare e sanno mangiare, ma fino a che punto è giusto adattare la propria cucina ai gusti degli altri stando all'estero?
15. Lucia Pantaleoni, la famosa autrice culinario-gastronomica, a Parigi da 20 anni, racconta i segreti del proprio successo: seguire passione e mercato.
16. Martina Liverani , scrive su Style.it e Dissapore, espone il suo punto di vista sul sano rapporto con il cibo delle donne moderne, aggiungendo con nonchalance  " ... fare carriera, fare sesso..."


17. Sara Milletti si definisce foodblogger cosmopolita insider, e si lamenta del vizio degli ultimi tempi di stravolgere completamente le ricette fino a non riuscire a trovarne una autentica.
18. Ilaria Mazzarotta, ovvero la signorina Fiamma, parla della convivenza in cucina e dei libri che ne sono venuti fuori
19. I ragazzi di Mulino Marino invece ci raccontano brevemente del grano più antico della zona
20. ... ma chi è?.. Un'altro che prende gli appunti per la "tesi di laurea"? Ma no, è il nostro uomo bionico, Carlo, che twitta in diretta!


Dopo quasi 3 ore di dibattiti ( e son state 20 persone a parlare, mica due!), siamo andati di corsa all'evento successivo, StilettinPiazza, workshop su tacchi vertiginosi con Stiletto Accademy. Peccato che le partecipanti non sono stati avvertite che la lezioncina teorica sui tacchi sarebbe durata quasi due ore, almeno ci saremmo accomodate da qualche parte invece di passare tutto il tempo sui tacchi a spillo a prendere il vento ( infatti, mi sono raffreddata). Alla fine però siamo arrivati al dunque! Vai con la sfilata!
Sono arrivata terza (Ornella prima, Ambra seconda), ma ho ricevuto il premio che mi piaceva di più: i sieri per il viso!


Paola Sucato, aka ci_polla, l'instancabile organizzatrice, reporter e foodblogger


non c'è bisogno di presentarci, no?..

Le mie amate bollicine per aperitivo, per festeggiare il successo, gli incontri, per brindare alle vecchie e nuove conoscenze, e poi ... in albergo, per una veloce rinfrescata prima di cena.


Noi abbiamo deciso di concederci una cenetta romantica al ristorantino che conoscevamo già, Aldente, posto delizioso, con pochi piatti nel menù, ma fatti sul momento e cucinati bene. Accompagnati da una bottiglia del Barolo, of course.


E poi, finalmente, in albergo, anzi, in un delizioso relais Villa d'Amelia, dove siamo stati coccolati come se fossimo dei veri vip (grazie a chi ci ha pensato!)
Ora della nanna.
In fondo eravamo svegli dalle 4 del mattino...
Dolci sogni a tutti, alla prossima puntata!


10 commenti:

Claudia ha detto...

Bravissima Giulia hai perfettamente ripercorso il primo giorno ...mi hai fatto morir dal ridere sull'uomo bionico Vischi..ahahah...aspetto gli altri giorni...un bacione cara

Ambra ha detto...

Sono già malinconica...queste immagini mi fanno ricordare che bei giorni abbiamo passato!!!Smack!

Marina ha detto...

Non vedo l'ora di leggere il prossimo post e quello dopo ancora e ancora... è stato bello conoscerVi! Marina

ilcucchiaiodoro ha detto...

Uffa perchè me lo sono persa!!!! Davvero uan bella e allegra compagnia!!!!

CorradoT ha detto...

Grande Giulia!! Grande nella cronaca, grande e deliziosa nella sfilata :)

Acquolina ha detto...

che belle foto, un post molto dettagliato, grazie!!!

Cleare TheRedTomato ha detto...

sono belli questi post che fanno vivere un pochino di queste bellissime esperienze! Ma la fontana era di vino vero??? e cmq sei bellissima!

l'albero della carambola ha detto...

Gulia che bel reportage! Peccato non aver fatto parte del gruppo, immagino siano stati giorni splendidi e ricchi di stimoli. Brave, ragazze (un bacio anche ad ambra e claudia, che ho appena visto a Torino!!!!)
simo

Giulia ha detto...

Claudia, grazie! Ma ho ragione, vero?

Ambra, a chi lo dici!..

Marina, fatto! :-))

Donatella, ma perché?.. Sarebbe stato bello!

Corrado, carissimo, grazie!

Francesca, grazie, tesoro!

Cleare, ma certo che di vino! :-))

Simo, è statta un'esperienza da favola, credimi...

la mia teiera ha detto...

la seconda foto, quella del vino, è meravigliosa! complimenti :-)

Related Posts with Thumbnails