venerdì 10 febbraio 2012

Crostata di grano saraceno senza glutine e senza uova con marmellata di lamponi

coltelli zwilling

Prima di tutto, una cosa importante: lassù qualcuno che dirige il meteo, ce l'ha con me! E' la seconda volta che siamo costrette con Patrizia a rimandare la nostra lezione! La prima volta è successo il tristemente noto alluvione, adesso -  neve, gelo, temperature siberiane. Molti dei partecipanti non sono sicuri di raggiungerci, ma sono io per prima ad avere dubbi di riuscire a prendere l'aereo per Genova! Insomma, non rischiamo, rimandiamo a primavera. Mi dispiace. A chi dovevo, ho scritto dettagli in privato.

Dopo aver sfornato e gustato una buonissima torta di frarina di grano saraceno e cioccolato , rigorosamente gluten free, avevo voglia di provare a fare anche la crostata. Le ricette che ho trovato in giro, però contenevamo tutte, chi più che meno, anche la farina normale, invece io volevo sfornare un'altra golosità gluten free. No-no, non vi preoccupate, non sono diventata intollerante, è che da un pò di tempo mi interesso all'argomento, anche perché l'amico di mia figlia che sta sempre da noi, è celiaco.  E poi è un'occasione in più per dimostrare l'affetto alle mie amiche con lo stesso disturbo, Stefania e Ema.

Volevo scrivere qualcosa su Identità Golose a Milano dove ho passato 2 bellissime giornate, ma ieri ero talmente stanca che non sono nemmeno uscita a fare la spesa, figuriamoci, a mettere insieme due parole che avessero senso. Non ho nemmeno finito di selezionare le foto! Ma qualunque cosa succede, bisogna pure mangiare, così mi sono messa in cucina, ho fatto lavorare il mio bello rosso KA e, in serata, ho sfornato la crostatina gluten free. Il problema è che la sera prima, quando sono tornata da Milano, è successo questo.
... Entro a casa, stanca, ho voglia di spizzicare qualcosa. Vado in camera di mia figlia, c'è anche Luca.
- Amore, come stai?.. Hai mangiato?
- Mmmm....
- Vuoi un ovetto strapazzato?
- Mmmm...si...
- Ok. Luca, tu?
Luca è ancora un pò timido, ci pensa, dice di aver mangiato qualcosa prima con loro, poi, con un sorriso, dice:
- Si, anch'io!
- Bene. Amoooreee!.. (quello grande, il maritozzo)
- Eh?...
- Che fai, vuoi mangiare anche tu un ovetto strapazzato?
- Si, se lo fai.. e poi vedo che c'è nel frigo (!!!)

Ecco, alla fine ho strapazzato tutte le uova che avevo a casa, e per la crostata del giorno dopo non ne avevo più. Per questo ho deciso di fare una pasta brisé dolce, quasi dietetica, se non fosse per tutto questo burro! Ed è stata un'ottima scelta: la crostata è venuta friabile, croccante, si scioglie letteralmente in bocca!

...Ah, la cosa importante: io l'ovetto ho mangiato qualche ora prima, preparato da Cracco in persona, in diretta alle Identità Golose (uovo di quaglia marinato con zafferano su una mousse di acqua di Grana) e mi sono fatta fare pure la foto con lui!
Dite la verità, siete invidiosi?

Cracco e Rossa






Crostata di grano saraceno senza glutine e senza uova con marmellata di lamponi

300 g di farina di grano saraceno
200 g di burro
70 g di zucchero
1 arancia
1 pizzico di sale
50 ml di acqua fredda
1 barattolo di confettura extra di lamponi Zuegg

- unire la farina, lo zucchero e il sale, aggiungere il burro freddo, tagliato a cubetti, la scorza di arancia grattugiata e impastare velocemente, lavorando con le punta delle dita

- aggiungere acqua, un cucchiaio per volta, impastare il tutto, fornmare una palla, stenderla tra 2 foglie di carta e porre nel frigo per 2 ore

- rivestire con la brisé preparata uno stampo, lasciando una parte della pasta per fare le strisce, in infornare a 220° per 15 minuti

- nel frattempo stendere il resto della pasta in strisce

- riempire il guscio semicotto di crostata di marmellata, decorare con le strisce di pasta e infornare per altri 15 minuti

- raffreddare completamente prima di tagliare



crostata gluten free di grano saraceno e lamponi

13 commenti:

Erika ha detto...

Ciao Giulia :)
Cavolo...alle tue ricette non riesco mai a resistere!
Vorrei una fetta di questa torta proprio ora.
Un abbraccio
Erika

CorradoT ha detto...

E brava Giulia :)
CIAO

AniceStellato ha detto...

Determinata quando vuoi preparare qualcosa, complimenti ha un aspetto invitante!

Bucate apetisante ha detto...

Delicious recipe.
You have a great blog,congratulations.

Federica Simoni ha detto...

irresistibile questa crostata!!!!!!baci!

fantasie ha detto...

Lo sai che mi emoziono quando prepari qualcosa gluteo free? Sei una persona meravigliosa e Cracco ha avuto un c... A conoscerti!
p.s. Visto che quando sei venuta a Palermo non e' successo niente perché non ritorni qui?

Gio ha detto...

buona la crostata gluten free, la consiglio subito a un'amica!
buon we!

Daphne ha detto...

Ecco, questo è l'aspetto che avrei voluto avesse l'ennesimo "dolce" fallimento di oggi O_o'
Mi consolo con la tua squisitezza :)

ilcucchiaiodoro ha detto...

E' davvero tanto che non passo dalla mia cara Rossa! Ma a volte gli impegni sono davvero tanti che a volte faccio fatica anche a specchiarmi... Mi sono fatta un giro delle ricette prese e ho notato un cake all'arancia che mi ha conquistato alla prima fetta ;-)) Beata te che hai potuto assaggiare qualche piatto del mitico Carlo... Ma sono certa che anche le tue uova strapazzate non erano niente male... Prendo una fetta di questa torta light è meglio almeno non mi sento troppo in colpa!
Kiss

Dolce Benessere ha detto...

Ciao! Innanzitutto complimenti per questa crostata gustosissima e molto invitante..e poi le tue foto sono bellissime! Apprezzo molto le belle foto come queste..
Io adoro i dolci e sono nuova del mondo blogger, mi piacerebbe tanto potessi fare un salto sul mio nuovo blog
www.dolcebenessere.com
Ti ringrazio tanto!
Un bacio!
kika

Anonimo ha detto...

Solo una domanda, ma l'arancia a che serve? grazie la provero cosi come descritta senza arancia

Giulia ha detto...

Anonimo, hai ragione, mi sono dimenticata di aggiungere che la scorza di arancia grattugiata andava messa nell'impasto.

Barbara ha detto...

Bellissima.
Chissà se mi puoi aiutare. Ho un paio di amici, uno è celiaco, l'altro intollerante al latte e derivati, quindi niente burro! Nei dolci a volte provo a sostituirlo con un olio di semi leggero, ma nella crostata? Consigli?

Un abbraccio

Barbara

Related Posts with Thumbnails