giovedì 26 gennaio 2012

E' di nuovo MTC! Tagliatelle con salmone, arancia e vaniglia. E rhum.

Tagliatelle con salmone

E va bene, e va bene, ci sto. Giuro, non lo volevo fare, anche se all'inizio avevo detto "Ma figuriamoci, due tagliatelle!... Che ci vuole?.." Però più si avvicinava il giorno X, meno me la sentivo, di mettermi alla prova. E avevo ragione: dopo aver visto cosa hanno combinato le mie "colleghe"/sfidanti, mi è mancato il coraggio, sul serio. E come se non bastasse, dopo aver steso la pasta all'uovo, fatta di soli 2 uova, e non 6 e nemmeno 4, come si faceva una volta, avevo dei dolori alle braccia, anzi, precisamente ai tricipiti, allucinanti, manco le prime volte in palestra mi ero fatta così male! Insomma, un disastro. Si vede che non ho i geni emiliani?
Alessandra, Daniela e la vostra complice Ale, ho compiuto questo sacrificio  per voi, e vi prego di tenerlo presente!



...Ora mi viene da ridere: dopo aver fatto questo sforzo disumano, non ce la facevo a tenere in mano nemmeno la forchetta, e tutti i buoni propositi (sul condimento) si erano sfumati e trasformati in un semplice burro e parmigiano! Per fortuna burro e parmigiano sono finiti in una sola porzione di tagliatelle (buonissime comunque anche così!), la seconda, il giorno dopo, ha avuto il condimento più dignitoso.

p.s. Non ridete, ma la mia dolce metà ha apprezzato le tagliatelle ancora più al naturale: solo con il burro, senza parmigiano, ed è stato soltanto perché il burro l'avevo messo prima, altrimenti non è detto che non le mangiava "nudi e crudi"! Alla mia domanda sul perché ha risposto serenamente che sono troppo buone. Anzi, erano.

p.p.s. La prossima volta la pasta all'uovo la faccio con l'attrezzino del KA. Ci tengo troppo alle mie povere braccia!





Pasta all'uovo

Tagliatelle con salmone, arancia, vaniglia e rhum

per la pasta: (per 2 porzioni abbondanti o 3 porzioni normali)
2 uova grandi
200 g di farina


per il procedimento vi rimando da Ale che lo ha spiegato in modo assolutamente perfetto.

Lei indica 220 g di farina per 2 uova, ma per me sono decisamente troppi, di solito mi bastano 200 g. 



Tagliatelle


Tagliatelle

per il condimento:

100 g di salmone affumicato
1 arancia (ho usato quelle di Ribera)
1/2 baccello di vaniglia ( della mia amica Edith)
2 abbondanti cucchiai di panna acida ( o anche 100 ml di panna)
1 cucchiaio di burro
1 scalogno
1 bicchierino di rhum
sale

- tritare lo scalogno, soffriggerlo dolcemente nel burro

- tagliare il salmone a striscioline e aggiungere in padella

- prelevare un pò di scorza di arancia e tagliarla a julienne, spremere il succo; aprire in due il baccello di vaniglia, raschiare i semi

- aggiungere in padella il succo di arancia, i semi di vaniglia con il baccello e la metà di scorze tagliate a julienne, cuocere un paio di minuti, poi versare il rhum e farlo evaporare in parte

- aggiungere la panna acida ( o la panna) e amalgamare il tutto, aggiustare di sale

- lessare le tagliatelle nell'abbondante acqua salata, aggiungerle in padella e mescolare

- distribuire la pasta nei piatti e terminare con un ciuffo di julienne di scorze di arancia



p.s. Non credevo che la mia dolce metà apprezzasse, di solito non gli piacciono cose troppo strane e non va matto per il salmone, però... però... ho visto dimezzare il mio piatto. Chissà perché?



Tagliatelle con salmone

12 commenti:

Patty ha detto...

Mi hai fatto troppo ridere....ti ho immaginata in una lotta senza tempo ne spazio con l'infido matterello e giù che davi schiaffoni alla pasta per lavorarla...pero' hai visto? Guarda il risultato! E il tuo ometto che se non stai attenta, si mangia anche te? Non e' un segnale? Mettila così: fatica tanta ma che belle braccia toniche alla fine! Sono certa che le rifarai presto, e il tuo condimento e' una meraviglia che ho gia' registrato per la prossima produzione! Ti mando un bacione, Pat

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

è o non è una sfida?? e chi l'ha dura (la testa) la vince!!!
stupenda versione e ci credo che a momenti ti mangiano pure il piatto!!!
baci
cris

Anonimo ha detto...

Юльчик, здорово, пасту сама делала и так ровно нарезала! Я такую точно попробую с ванилью и апельсином. Ваниль, конечно, не от твоей подруги))))

L_ape

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

sembrano davvero deliziose e originali, complimenti :)

Daniela ha detto...

Debitamente colpita dalla strenua lotta sostenuta ed affascinata dallo splendido risultato, di cui non dubitavo, ti mando un abbraccio enorme
Dani

La Gaia Celiaca ha detto...

che bella idea giulia, me lo immagino il sapore!
e comunque apprezzo molto lo sforzo di chi lo fa a mano, anche per la prima volta. fra l'altro la sfoglia ti è venuta benissimo!!!

Mai ha detto...

L'MTC è sempre una dura scommessa... ma quando il gioco si fa duro...!

Credo che siano delle tagliatelle molto eleganti, di sapore fine ma deciso. Dico una cabolata se credo che ti rappresentano tanto? Io t'immagino così... beh eco non come una tagliatella ma forte, elegante e decisa!

besos

Mamma Papera ha detto...

mi sono divertita molto a leggerti grazie
trovo che il tuo piatto sia molo elegante e sicuramente da provare
bacioni
ale

JAJO ha detto...

Ma se mettessi la tua dolce metà a tirare la sfoglia? :-D
Penso che la pasta burro e parmigiano (soprattutto la pasta all'uovo) sia una delle cose più buone in assoluto! Ne mangerei a chili (oddio... cosa non mangerei a chili? :-D)
Certo anche salmone e arancia sono un gran connubio...

elena ha detto...

Ottime le tue tagliatelle e l'idea della vaniglia nel condimento è davvero superlativa, complimenti!
L'Mt ci fa impazzire ogni mese... baci

๓คקเ ☆ ha detto...

Il sugo è elegante e raffinato come solo tu puoi farlo; le tagliatelle sono così perfette che io invece sospetto che tu abbia i geni emiliani. E il mal di braccia... dopo un po' passa: sotto con le prossime tagliatelle tirate a mano! :-D

cucina ha detto...

Ho preparato questo piatto per una cena con degli amici e li ho lasciati a bocca aperta!!:)

Related Posts with Thumbnails