mercoledì 30 marzo 2011

Rossa di sera a Bologna, 2 e 9 aprile. E voi?

.




Amici, due cose!

Questo sabato, 2 aprile, ci si vede a Bologna per il pranzo, dedicato ai finalisti di Verrines in rete, ed io ci sono!
Qui viene a pranzo?
E chi vorrebbe organizzare un incontro di foodbloggers, già che ci siamo?
Avevo già fatto questa fatidica domanda qui.
Vogliamo fare un appello? Tra l'altro, se c'è qualche romano, potremo prendere il treno insieme! Pensateci. :-))

La seconda cosa l'avete già visto in locandina: sabato successivo 9 aprile  ritorno a Bologna per presentare  "Cucinare con Staub e Zwilling" con la dimostrazione gratuita presso Cervellati, dalle 15.30 alle 19.00

Venite numerosi: faremo due chiacchiere, prepareremo dei piatti sfiziosi, conosceremo un pochino meglio i famosi coltelli e le bellissime cocottes.. Insomma, passeremo un bel pomeriggio insieme!

Vi aspettoooooo!!!!!
Continua...

martedì 29 marzo 2011

I miei nuovi libri in Russia!




So che non è una novità che potrebbe interessare la maggior parte di voi, d'altronde, chi è che legge in russo? :-))

Però non posso fare a meno di condividere con voi, amici, la mia gioia e la mia soddisfazione per aver portato a termine i miei altri due progetti!

Il primo libro, quello a sinistra, tratta la cucina russa in versione finger food, adatta alle serate informali, ai party, alle festicciole gastronomiche a tema e sopratutto alle degustazioni. Ho preso le ricette classiche, le ho alleggerite e riadattate, cucinate e fotografate. Come ha detto una mia carissima amica, è la cucina russa in miniatura.





IL secondo libro è stato scritto per la collana della rivista di cucina "Gastronom", con la quale collaboro. Si tratta di cucina mediterranea casalinga, cioè, ho raccolto le ricette che vengono cucinati a casa tutti i giorni e che di sicuro non sono cucina fusion o quella raffinata.
Sapete quanti paesi si affacciano sul Mediterraneo? Venti due, a partire dall'Italia  per finire con la microscopica Gibilterra. Siete curiosi di sapere quali piatti italiani sono entrati nella raccolta? Pizza con la scarola, ad esempio, mozzarella in carrozza, trippa alla romana... Tutte cose semplici e buonissime! Ho anche parlato della dieta mediterranea, delle tradizioni gastronomiche di vari paesi che ho avuto fortuna di visitare e, ovviamente, di tante-tante ricette. Le foto, però, sono state fatte da un fotografo professionista, anche perché i piatti sono stati cucinati nelle cucine della rivista stessa a Mosca.





Che dire, non vedo l'ora di averle, questi libri, di toccarli, di sfogliarli, di annusarli...

Postino, ti sto aspettando!

Continua...

domenica 27 marzo 2011

Sotto il segno di ... Frozen Margarita!



Non serve la presentazione, vero?..
Chi è che non sa da dove arriva quel cocktail? 
Ma si, esattamente da dove sono appena tornata io, dal Messico! 

Non si conosce la storia esatta di Margarita, a troppe persone sarebbe già stata attribuita la sua nascita, l'unica cosa è certa: è stato ideato tra gli anni 30 e 40 del secolo scorso, e da allora è sempre in vetta alle preferenze di chi ama il fresco sapore di lime, il forte gusto di tequila e uno sfizioso tocco di sale. Che vi devo dire?.. Ha accompagnato le mie vacanze dal primo all'ultimo giorno, in spiaggia e non solo, e se vi dico le quantità ingerite, non ci crederete. Ma è stato bellissimo: spiaggia bianca, mare turchese, palme, sole e la mano sempre occupata dal bicchiere -  tutto quello che avevo sognato!




Tra poco inizierò (tempo permettendo, visto che il lavoro mi attende) il mio reportage a puntate, invece ora vi offro una...
                                                                Frozen Margarita di Royal Tulum 
                                                                             (ricetta sotto)



Continua...

lunedì 21 marzo 2011

Danubio con salsiccia per MTC



Un posticino proprio al volo, anche perché è programmato, ma solo per non perdere MTC di marzo.

Mi rendo anche conto che sono diventata noiosa e ripetitiva con quelle salsicce, ma che ci posso fare se a volte mi fisso con qualche cosa?? Vabbéh, tanto non cambia niente. :-))

Quindi, Danubio stavolta. Non ho mai capito il perché di questo nome, anche se ho cercato di indagare più di qualche volta. E voi lo sapete? In versione italiana lo conoscevo con prosciutto cotto e formaggio, anche se in versione russa ( e non si chiama così, a proposito, ma un qualcosa tipo "famigliola") si fa più spesso dolce: con cioccolato, marmellata, ricotta ecc. Ma il mio è sempre "diverso"! :-))

Danubio con salsiccia

impasto "francese" (preso da un libro di cucina francese)
4 salsicce macinate
1 tuorlo

- preparare l'impasto e farlo lievitare come nella ricetta

- togliere la pelllicina alle salsicce e sdividerli in 5-7 parti

- dividere l'impasto lievitato a pezzetti grandi quanto una pallina da ping pong

- schiacciare leggermente una "pallina"; mettere al centro un pezzetto di salsiccia e riformare la pallina

- posizionarli in una teglia capiente a piccola distanza uno dall'altro, coprire con il canovaccio e lasciare a lievitare per 30 minuti

- spennellare le palline con il tuorlo battuto con un cucchiaio di acqua e infornare a 220° per 30 minuti

- gustare non appena diventino "toccabili", son troppo buoni per lasciarli per dopo!



Continua...

venerdì 18 marzo 2011

Paradiso tanto sognato...




Se fossi credente, direi "Dio ha ascoltato le mie preghiere!"

Ma non lo sono, credo nelle cose reali, nei fatti, nelle persone che amo e in me stessa. Perciò dico:

"Per l'ennesima volta la mia dolce metà ha dimostrato il suo amore per me, portandomi ora, quando ne ho davvero bisogno, al sole, al caldo, al mare!"

Lui ha fatto letteralmente i salti mortali perché, alla faccia della crisi, tutti, ma dico, TUTTI i luoghi caldi (Caraibi, Seyshelles, Zanzibar, Maldive ecc) sono pieni! Non si riesce a partire "last minute", cioé, subito, manco pagando il prezzo pieno! Ma lui ce l'ha fatta perché niente è impossibile per colui che riesce a sopportarmi e ad amarmi.


... in questo momento sto su una bellissima spiaggia bianca, sotto la palma, toccando con il piede l'acqua turchese. Ma forse no, forse là, dove sto, è il mattino o la sera - in fondo, esiste anche il fuso orario.
Dove sto?.. Boh...
In Paradiso?..
Continua...

martedì 15 marzo 2011

Polpette di alici e salsiccia per l'Albone



Allora, allora, ci state pensando?!
Mi raccomando, pensateci bene, vorrei tanto rifare quella bellissima esperienza!

Ora, per farvi venire l'acquolina in bocca, vi presento una ricetta da antipasto o da aperitivo. E vi dirò di più: è una di quelle volte, quando sono talmente contenta di me stessa e della mia invenzione, che avrei voluto brevettarla, questa golosità! Il motivo della sua creazione è duplice: prima di tutto, partecipo al Contest di Andrea, Daniela e Podere Il Saliceto che ci chiedono di trovare abbinamenti giusti per il Lambrusco di Modena, "L'Albone". Il secondo -  è il Contest di Cristina , "Tutti pazzi per le acciughe", che, dopo avermi incontrata a Firenze, mi ha fatto venire i sensi di colpa per non partecipare alla sua iniziativa.

Quindi...




Continua...

lunedì 14 marzo 2011

Taste a Firenze e una proposta: Foodies a Bologna!



Dunque, dicevamo?..
Ieri, al Taste di Firenze, non so esattamente quanti eravamo, perché  non si riusciva mai a stare tutti-tutti insieme, e con tutte le distrazioni in giro... Comunque, credo eravamo almeno una quindicina di foodbloggers ( e in più i non-bloggers, ma amici appasionati). E l'idea di organizzare un'altro raduno, come quello dell'anno scorso a Roma, c'era nell'aria da un bel pò, ma non si era sicuri sul dove farlo. 
E poi...
Ad un certo punto vedo arrivare Cinzia (che nel frattempo è diventata rossa - non confondeteci!) che mi fa:
- Allora, ci vediamo il 2 (aprile) a Bologna?!.
- ???...
- Ma come, a pranzo per i vincitori di Verrines in rete!
- E tu come fai a sapere che m'hanno invitata?
- Béh, lo immaginavo, appena ho visto la tua proposta! (Ma grazie, Cinzia, per la fiducia!!!)

Qui devo fare una piccola parentesi: un paio di mesi fa c'è stato quel concorso "Verrines in rete" -  si doveva riprodurre una delle tre ricette proposte. Dapprima non avevo intenzione di partecipare perché mi hanno detto che la si doveva rifare uguale identica -  e che gusto c'è?! Si vede che la gente la pensava come me, e allora hanno deciso di darci la possibilità di interpretare le ricette come volevamo. In ogni caso, il concorso è finito, dopo un pò mi è arrivata l'email che mi proclamava come una dei 20 vincitori, con l'invito a quel famoso pranzo presso Eataly a Bologna, il 2 aprile, appunto. Avevo chiesto che altri c'era, ma mi avevano detto che a breve avrebbbero pubblicato l'elenco dei vincitori. 
L'avete visto? Io no.

A questo punto ho due domande:

1. Vincitori di verrines, chi siete? Con chi ci si vede a Bologna? 

2. Non è una dellissima occasione per rifare il raduno il 2 o il 3 aprile? Secondo me Bologna è perfetta: mangereccia e godereccia per eccellenza - "Bologna la grassa", che si trova in un'ottima posizione essere raggiunta dal Nord e dal Centro (Sud, perdonatemi!)

Mancano 20 giorni! Pensateci  e guardate come stiamo bene insieme, lo vogliamo rifare?!



in foto, da sinistra a destra: Elisa, Cristina, la sottoscritta, Corrado, Aurelia, Carola (che si è girata), Anna Maria, poi non ricordo, pardon, i nomi, e, infine, la pellegrina Artusi Simona. Barbara si è nascosta dietro e Juls ancora non era arrivata.

Ed ora passiamo al Taste!

Continua...

domenica 13 marzo 2011

Taste 2011 & Foodies a Firenze





Ora scrivo solo due righe, perché sono stanchissima (andata e ritorno in una giornata, 730 km), ma ... il gioco è valso la candela! E' stata una giornata pazzesca, meravigliosa, bellissima! Piena di incontri, vecchie e nuove conoscenze, cibi, vini, chiacchiere e .. progetti!

Si-si! Perché stiamo pensando seriamente di organizzare una nuova giornata di Foodies, come a Roma l'anno scorso, ma stavolta a Bologna, magari il 2 o 3 aprile!

Che ne dite??

Intanto, mentre voi pensate (ma anche no!), io vado a dormire, e domani racconterò un pochino quello che abbiamo fatto oggi, e poi riparliamo di Bologna.


Continua...

venerdì 11 marzo 2011

Concorso: La Nouvelle Vague del Lambrusco



Ci siamo! Andrea di Percorsi di Vino, in collaborazione con Daniela Senza Panna e l'azienda Podere il Saliceto ha indetto un'altra iniziativa che riguarda il vino. Stavolta si tratta di Lambrusco, più precisamente di Albone, prodotto con uve lambrusco, appunto, salamino e sorbara. 


Come si fa?



Sono stata fortunata ad essere una di quei venti buongustai che hanno  ricevuto la bottiglia di Albone. Ora non mi resta che inventare una ricetta perfetta per questo vino e postarla entro un mese.

Quindi, a presto con un'abbinamento sfizioso!

 
Continua...

mercoledì 9 marzo 2011

Buon 9 marzo ... a me! Cake al cioccolato & whisky



Qui c'è poco da dire!
Avrete già indovinato che oggi è il mio compleanno... Quanti sono, gli anni? Boh... Io sono rimasta a 26! Ahahahah!
Comunque sia, non importa quanti sono, l'importante è come si vivono, ed io cerco di farlo il meglio possibile, con la mia dolce metà e la mia bella "bimba"! Quest'anno è iniziato bene e promette bene, sarà l'anno di quelli significativi? Forse... In ogni caso le notizie belle non sono ancora finite, ma ve li darò più avanti, con calma.
Insomma, non amo fare i discorsi lunghi seri, perciò adesso basta, passiamo al dolce!


Continua...

martedì 8 marzo 2011

Torta "Mimosa" e ... Buon 8 marzo!



Ma... vi ricordate ancora di me? Della vostra Rossa russa? :-)

Allora vi faccio un piccolo notiziario, visto che ho finito una parte di lavoro e mi prendo qualche giorno di pausa.  Devo dire che la mia decisione di un paio di mesi fa di ritornare in palestra è stata provvidenziale. Inizialmente era solo un autorimorso per non fare più nulla per me, invece non solo ho recuperato un pò di tono muscolare, di resistenza e di agilità, ma riesco a rimediare alle ore passate davanti al computer e alla stanchezza fisica. E vi dirò di più: l'esercizio fisico è un'ottimo antidepressivo, anche se non dura a lungo. Ah, non ho detto cosa faccio. Niente aerobica nè step (odio saltare e sudare), nè tantomeno sala pesi o piscina. Non faccio più nemmeno lo yoga, ma il pilates. E' fantastico, provare per credere!

E poi ieri, che giornata, ragazzi!

Continua...
Related Posts with Thumbnails