martedì 8 marzo 2011

Torta "Mimosa" e ... Buon 8 marzo!



Ma... vi ricordate ancora di me? Della vostra Rossa russa? :-)

Allora vi faccio un piccolo notiziario, visto che ho finito una parte di lavoro e mi prendo qualche giorno di pausa.  Devo dire che la mia decisione di un paio di mesi fa di ritornare in palestra è stata provvidenziale. Inizialmente era solo un autorimorso per non fare più nulla per me, invece non solo ho recuperato un pò di tono muscolare, di resistenza e di agilità, ma riesco a rimediare alle ore passate davanti al computer e alla stanchezza fisica. E vi dirò di più: l'esercizio fisico è un'ottimo antidepressivo, anche se non dura a lungo. Ah, non ho detto cosa faccio. Niente aerobica nè step (odio saltare e sudare), nè tantomeno sala pesi o piscina. Non faccio più nemmeno lo yoga, ma il pilates. E' fantastico, provare per credere!

E poi ieri, che giornata, ragazzi!



Ho conosciuto alcune bloggers, toscane e non, e abbiamo passato una bellissima giornata a Roma per poi andare tutte insieme a pranzo ad Anzio, nel mio ristorante preferito  (che sì che ha cambiato il nome e il locale, ma non il proprietario!) Chi eravamo?..  Laura, Aurelia ed Anna con il marito, simpatico e di grande compagnia. Non potete nemmeno immaginare quanto ci siamo divertiti! Peccato che la giornata è volata in fretta, ma ci siamo ripromesse di vederci il prima possibile.
Ci fossero molti di più di incontri così!...


Con questa torta invece non stupisco di certo nessuno, è un classico dei classici, perfetto per la festa dell'8 marzo. Ebbene si, in Russia è una festa nazionale di tutto rispetto, con tanto di giorno di riposo e, quest'anno, il ponte. A tutte le donne, piccole e grandi, vengono fatti gli auguri, si regalano i fiori, tanti, sopratutto le mimose, i tulipani e i narcisi, ma anche i regali veri. Insomma, è una festa seria. Qui, dalle parti nostre, la mimosa praticamente ha sfiortito (son due mesi che vedo i grappoli color sole in giro), ma la torta i riporta un pò di atmosfera.



Torta "Mimosa"

per il pan di spagna:
3 uova grandi
1/2 tazza di zucchero
40 g di farina
40 g di fecola di patate

per la crema:
250 ml di latte
50 g di zucchero
2 tuorli
1 cucchiaio di farina
1 limone
1/2 baccello di vaniglia
200 g di panna
50 g di zucchero a velo

per la bagna:
50 ml di rhum
50 l di acqua
1-2 cucchiai di zucchero



- montare le uova con lo zucchero per almeno 10-15 minuti, finché non diventino gonfi e chiari

- setacciare 3 volte la farina con la fecola e aggiungerla poco per volta, mescolando con il cucchiaio

- rivestire lo stampo di 18 cm con la carta da forno, versare l'impasto

- infornare a 160° per 30 minuti, togliere il pan di spagna dallo stampo e far raffreddare copletamente sulla griglia

- tagliare a metà il baccello di vaniglia, prelevare i semi e metterli da parte

- far bollire il latte con una striscia di scorza di limone e il baccello vuoto di vaniglia, far raffreddare, togliere la scorza e la vaniglia

- battere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina; versare il latte aromatizzato e mescolare. Trasferire il composto sul fuoco medio e portare a ebollizione, cuocere per un paio di minuti finché non si addensi, aggiungere i semi di vaniglia, mescolare e far raffreddare la crema

- montare la panna con lo zucchero a velo, unire alla crema fredda

- tagliare lo strato superiore di 1,5 cm di pan di spagna e metterlo da parte; scavare l'interno, lasciando i bordi di 1,5 cm

- bagnare il pan di spagna con la bagna preparata, riempire con la crema, coprire con la parte tagliata e bagnare pure essa

- spalmare la torta con il resto della crema

- sbriciolare i ritagli di pan di spanga come se fossero fiori di mimosa

- cospargere abbondantemente la torta con le briciole, facendole aderire sulla crema, e riporre la torta nel frigo per tutta la notte



E' molto più buona il giorno dopo!



Buon 8 marzo a tutte!


27 commenti:

Federica ha detto...

Ho scoperto il pilates qualche anno fa e ne sono rimasta stregata., Credo che non potrei fare a meno delle mie due lezioni settimanali, mi rimettono al mondo ^__^
La tua mimosa è davvero una gioia per gli occhi e per il palato tesoro, quanto mi tenta quella fetta.
Un bacione e tanti auguri anche a te

P.S. ne approfitto per invitarti al mio primo contest zenzer(i)AMO? Ti aspetto, non mancare ;)

raffy ha detto...

meravigliosa...Quanto mi piace... bravissima!

Kitty's Kitchen ha detto...

buon 8 marzo a te rossa! La torta è bellissima io non ho mai fatto la mimosa.
Complimenti per il pilates io faccio step e non ci rinuncerei mai! Fa star bene.

Onde99 ha detto...

Ma sai che ci ho fatto caso guardando il calendario di San Pietroburgo che mi hai regalato? L'8 Marzo è segnato in rosso, quindi ne avevo dedotto che in Russia viene celebrato con tutti i crismi!
Non ho mai assaggiato la torta mimosa, per il principio che per la festa della donna non muovo un dito, tantomeno faccio una torta. Ma l'aspetto della tua è proprio bello e primaverile!
NB: scusa, non ti ho risposto all'sms, perché avevo finito il credito, ho avuto modo di ricaricare solo ieri sera. Sì, ho partecipato, cross my fingers!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Ci ricordiamo di te e ... sei sempre bravissima ...
Torta bellissima ...
Un saluto dai viaggiatori golosi ...

kristel ha detto...

Non ho mai provato il pilates ma tutti ne parlano molto bene. Bel week-end vero? Sono sicura di averti vista domenica e tu sai dove eravamo. Sono d'accordo che la festa della donna meriti un giorno di riposo. Con tutto quello che facciamo é il minimo. Questa torta ha un'aspetto fantastico. Buona giornata cara!!

Francesca ha detto...

Buon 8 marzo a te!! E che meraviglia di torta, addenterei quella fetta al momento!!!
Franci

Erika ha detto...

Auguri anche a te! Anch'io faccio pilates....
Ciaooo e buona giornata.
Erika

Oxana ha detto...

Ciao bella!
Tanti auguri e buon 8 marzo a te e alla tua piccola signorina!
Bacione

Cranberry ha detto...

Rossaaaaaaaaaaaa...cimancano un po le tue testimonianze in giro....:D
Ma dopo pilates!heheeh
io mi rubacchio qualche fetta della tua torta mimosa, perchè a me non sono mai venute bene e ti faccio gli auguri per l'8 marzo...e per tanti tanti tanti altri giorni importanti!:D

arabafelice ha detto...

Pensa un po, se non sudo e mi dimeno come una matta non mi diverto! Quindi per me step e corsa forever :-)

Bellissima torta, che in relta' non ho mai fatto.
E tanti auguri!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Giulia! noi siamo frequentatrici di palestra..un modo per liberarsi dello stress quotidiano, muoversi dopo tante ore alla scrivania e farsi del bene fisico e psichico!
Una torta morbida e delicatissima!!
complimenti!
un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

giulia tesoro e chi si dimenticare di te!!!!!wow una splendida torta mimosa davvero speciale e unica coem te tesoro mio!!!!bacioni imma

La Gaia Celiaca ha detto...

questa sì che è una torta mimosa come si deve!

tantissimi auguri allora!

Marina@QCne ha detto...

Bellissima questa torta! Tanti auguri anche a te e a tutte!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Non potevi scegliere torta migliore per questa giornata!

Simo ha detto...

Grazie per averci donato questo dolce meraviglioso...auguri di cuore anche a te, donna speciale!

Lo ha detto...

cara Rossa...buona giornata delle donne anche per te! E complimenti per questa torta!!! Si si hai ragione il pilates è bellissimo, io l'ho praticato poco ma mi era piaciuto tanto! un bacione

Acquolina ha detto...

continuo a ripetermi di andare in palestra ma non mi convinco... troppo pigra :-(
preferisco la torta!!!

Stefania ha detto...

Felice giorno anche a te :)

Gio ha detto...

ottima la torta mimosa!
e buona festa delle donne! :)

Milen@ ha detto...

E' una torta semplice, ma di grande effetto e ovviamente deliziosa: auguri anche a te :D

Patrizia ha detto...

Un abbraccio grande, dolce amica! Mi manchi!! Sono molto, molto felice per tutte le splendide cose che stai concretizzando, brava!!!
Un bacione
Patrizia

Erica ha detto...

Anche io ho fatto per molto pilates ed è fantastico come dici ^_^ tantissimi auguri cara e complimenti per la torta ^_^

UnaZebrApois ha detto...

io vorrei provare!!!Mi ispira un sacco!!!e devo ricominciare anch'io un p' di esercizio fisico...i kg si accumulano e la stanchezza pure...ma con un po' di sano movimento sono sicura che tutto si sistema!!!E che dire della tua mimosa!?Goloooooosaaaaa!!!

smacksmacksmack!!!

fantasie ha detto...

Col pilates non si suda???? Allora voglio assolutamente farlo!!! Io odio sudare!!!
... però certo dopo una seduta di pilate una fettina del tuo dolce non farebbe poi male... ;)
P.s. Bentornata!

matrioskadventures ha detto...

che bella torta! anch'io pratico lo sport per il rilassamento mentale e l'energia...il pilates non l'ho ancora provato.Bacione, buona domenica, Ancutza

Related Posts with Thumbnails