lunedì 8 novembre 2010

Kartoffelsalat tedesca, Cucina Russa e street food italiano




Prima di tutto, anche se è irrilevante per la stragrande maggioranza di voi: mi sono decisa di aprire la versione di Rossa di sera   in lingua russa, per i miei connazionali che mi seguono, ma non sanno l'italiano e sono costretti di farmi delle domande in privato.

Итак, с сегодняшнего дня Rossa di sera  дублируется на Rossa di sera на русском.

Ora vi devo fare un'annuncio davvero importante: la cucina russa arriva a Genova!
Le due lezioni si svolgeranno 27 e 28 novembre, e sapete dove?. Ve lo dico io!
I nostri incontri si svolgeranno a casa di una foodblogger golosa, generosa e disponibile alle avventure del genere, ovvero, da Patrizia del blog Melagranata! La sua cucina può accogliere almeno 7-8 persone per volta, quindi, prenotatevi!

La prima lezione sarà dedicata alla cucina russa in generale  (bliny, piroghi, aringhe ecc, ma il menù verrà un pò modificato)
la seconda  -  alla cucina di Natale e di Capodanno.

Per le iscrizioni e info scrivete a  corso_cucina_russa@libero.it
oppure a Patrizia, a pa.bosso@libero.it




Parliamo un pò del mio Contest sullo street food?..
Dunque, abbiamo una Sicilia ricca di cibi da passeggio, ma le altre regioni scarseggiano, eppure è strano, visto che la Puglia e la Campania, ad esempio, sono piene di tradizioni mangerecce!
Nessuno mi vuole portare le focacce liguri, le pucce tarantine, i panini con porchetta laziali o le piadine romagnole?  O rispolverare i ricordi di quello che mangiavate dalla nonna o durante le feste del paese?..
Amici, conto su di voi!
Vogliamo realizzare la bella guida sui cibi di strada italiani?


Ora passiamo alle tradizioni tedesche, ovvero, all'insalata di patate -  Kartoffelsalat.



 



Passeggiando per il centro di Monaco, vedo all'improvviso questa insegna, con due omini... Istintivamente faccio il passo per entrare, poi mi fermo e mi trattengo appena dal gesto nella pubblicità del repellente contro le zanzare, quando la ragazza si scorda di averlo adosso e poi si da una bottarellla in fronte. Ma ce l'ho! :-)))

Quella sotto è l'insalata di patate, la più semplice in assoluto, che ho mangiato in una birreria. Lo so, lo so che ce ne sono un centinaio di varianti, e nessuna è considerata "la più vera ed autentica". La stessa cosa succede con la borsch in Russia, o con il ragù di carne in Italia, no?..
Voglio postare la ricetta base che mi piace di più, anche se in un'altra birreria nell'insalata avevano aggiunto qualche fettina di cetriolo fresco, niente male!


Kartoffelsalat

4 patate
1 tazza (scarsa) di brodo di pollo caldo
4 cucchiai di olio
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaino di senape
sale
fettine di cetriolo fresco
erba cipollina

- lavare le patate e spazzolare la buccia; lessarle intere, lasciando un pochino "al dente"

- sbucciare le patate calde e tagliare a fettine sottili con un coltello adatto

- sistemare le patate in una ciotola capiente e versare il brodo caldissimo un pò per volta, mescolando con un cucchiaio di legno: il brodo verrà assorbito tutto o quasi.

- preparare il condimento: mescolare olio, aceto e senape con un pizzico di sale in una ciotolina, versarlo sulle patate e mescolare ancora

- decorare con le fettine di cetriolo e con l'erba cipollina tritata

- servire come contorno (infatti, si chiama l'insalata, ma è piùttosto un contorno) per maiale arrosto e wurstel.


swap natalizio


29 commenti:

Raffaella ha detto...

Buongiorno Giulia,una ricettina semplice e salutare,brava!!
Mi piace la raccolta che hai intenzione di fare e vi parteciperò senz'altro.
Un bacio Raffa

Federica ha detto...

Proprio curiosa quest'insalata di patate con il brodo di pollo. Me la immagino molto saporita. Un bacione, buona settimana

Milen@ ha detto...

Io mi ci tufferei come piatto unico ...
Divertente l'episodio del "ce l'ho"!!!!

Patricia ha detto...

Ecco, non è la solita insalata di patate, c'è il calore del brodo di pollo, magari fatto in casa, la corposità della senape e una punta di fresco e astringente dei cetrioli. Questa mi mancava!
Un abbraccio Giulia (e mi mangio ancora le mani per non essere potuta venire al tuo corso:()
Buona settimana:)
Pat

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

le tue ricette giulia sono molto interessante...sono curiosa di queste ricetta dell'insalata di papate con il brodo di pollo..
un bacio cara ....
lia

stella ha detto...

Giulia, cosa mi hai ricordato! La insalata di patate più buona della mia vita l'ho mangiata in Germania! Allora provo a rifarla con questa tua ricetta! Hai mangiato invece i knodeln di patate? Io li ho rifatti! Buonissimi, ciao e a presto!

gigadea ha detto...

Ciao Giulia,
sono settimane che mi riprometto di postare sia la ricetta dei pizzi salentini che del vero street food leccese: il rustico! Facciamo così adesso lo dico pubblicamente così, complice la vergogna di non mantenere un impegno, lo faccio.
un abbraccio, Antonia

p.s.: mando una mail per vedere se c'è ancora posto per i tuoi corsi a Genova. Speriamo!

Onde99 ha detto...

Ma sai che ci avevo pensato anch'io? A ospitarti, intendo... la prossima volta che vuoi organizzare qualcosa a Firenze si fa da me: ieri ho fatto il primo corso a casa ed ha funzionato egregiamente! Così risparmi i soldini dell'affitto della sala!
Devo mandarti le foto del De Gustibooks, sono due settimane che me ne dimentico!!!

cristina b. ha detto...

ciao giulia, bella la versione "basic" del kartoffelsalat! la mia preferita è quella di mia mamma con uova sode, mele renette, timo e prezzemolo. nei buffet delle feste non manca mai...

Mirtilla ha detto...

quanto mi piace questa insalata!!!!

fantasie ha detto...

Quanto vorrei essere a Genova da voi!!!
Spero che presto possa trovarti una collocazione a Palermo!
Baci

virgikelian ha detto...

Giulia hai ragione... mi stavo dimenticando pure io dei cibi di strada... Provvederò al più presto.
Un bacio.

Claudia ha detto...

Dovrò impegnarmi seriamente a trovare una ricetta per il tuo contest...i lproblema è che ho un gran vuoto di memori...possibile?! Vabbè, intanto mi consolo co nqueste patyate deliziose, poi mi rimetterò a pensarci un pò! ;-)

carola ha detto...

brava Giulia, splendida idea il blog in russo! appena torno preparerò il post per il contest !! un abbraccio ;-))

carola ha detto...

brava Giulia, splendida idea il blog in russo! appena torno preparerò il post per il contest !! un abbraccio ;-))

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Bella idea questa ricetta e anche il blog in russo... per il contest ci attrezzeremo ... Un abbraccio dai viaggiatori golosi...

Gio ha detto...

bella ricetta, annoto, non avevo mai letto della cottura della patate col brodo caldo, ma sono un giovane blogger mi perdonerai...

ps auguri per il blog in russo :)

Lo ha detto...

kartoffelsalat ....mmmm a me questa piace tantissimo.....un abbraccio cara Rossa!

UnaZebrApois ha detto...

Complimentissimi per il nuovo blog in russo!!!Di sicuro farai la felicità di molte :D

Queste patate sanno di paesi del nord e devono essere squisite!!!Sarà la prossima variante al mio bel piatto di patate settimanale!!!

Un bacio bellezza!

PS: Non mi sono scordata della tua raccolta, ma dopo aver interrogato mamma e nonni non sono arrivata ad uno street food decente per la mia città...Nelle Marche ci sono le olive ascolane, ma io son di Ancona...mmm ho un paio di idee ma devo reperire la materia prim (frattaglie) che purtroppo ormai non si trova più come prima!!!comunque sono in fase di elaborazione!!! :DDD

PPS: il mio moroso è romagnolo...posso far partecipare anche lui!?!? :DD

matrioskadventures ha detto...

buonissima, semplice e sana questa ricetta, me la segno subito. Buona setimana e un bacione!

Luciana ha detto...

Buondì Giulia, è un pò che non passo da qui...innanzitutto complimenti per l'inaugurazione del tuo sito in russo, è proprio una bella cosa...io sono pugliese e per quanto riguarda il tuo contest mi sto attrezzando, se faccio in tempo, e spero di sì...ci tengo a partecipare!!! l'insalatina di patate è semplice ed essenziale, mi piace molto anche per una cena al volo, è ricca di vitamine e carboidrati essenziali, ma con leggerezza...un abbraccio :)

manuela e silvia ha detto...

Ciao Giulia! complimenti per questo bel traguardo sul blog! la tua cucina russa ci affascina moltissimo!
ottima questa semplice insalata di patate: arricchita dai giusti sapori!
baci baci

giulia pignatelli ha detto...

Giulia, questi giorni dovrei preparare i panzerotti per il tuo street food, spero al più presto.
Poi, volevo dirti che sul mio blog c'è una torta di mele con un impasto per pirozski. Vorrei il tuo parere e correggimi se ho scritto scemenze, grazie.

Gialla ha detto...

Questo blog è assolutamente MERAVIGLIOSO!!!

giulia pignatelli ha detto...

Grazie per essere passata carissima!!! Il tuo impasto, sembra fantastico e lo proverò al più presto! Ma avevo della panna acida da smaltire... sai com'è? ;)
Buona giornata

Mapi ha detto...

Mannaggia, il 27 e 28 novembre sono già impegnata!!! :-(((

terry ha detto...

Son felice che i tuoi corsi continuino a girare! :)
bone le patate così! :)
baci!

gloria cuce' ha detto...

Buonissima l'insalata, io adoro quella col fagiolino, lo so che non centra niente infatti spero di poterla provare presto, grazie!
Baci

Alex ha detto...

Complimenti per la scelta di fare il blog anche in russo. È una faticaccia, ma si hanno tante soddisfazioni.
Sai che qui in Germania per molti è tradizione mangiare Wurstel e insalata di patate proprio la vigilia di Natale.

Un bacione

Related Posts with Thumbnails