venerdì 1 ottobre 2010

"Dimmi cosa mangi..." - Italian Street Food, il nuovo contest della Rossa!


Dimmi cosa mangi, e ti dirò ... dove sei.

Quante volte, mentre eravate in giro, vi sono venuti attacchi di fame? E quante volte avete visto qualcosa di stuzzicante e vi siete fermati a comprarlo e  mangiarlo per strada? E quante volte avete detto: “ Buono! Ma dalle parti mie lo fanno diversamente, o non lo fanno proprio!..”
Insomma, probabilmente avete capito che si tratta del cibo di strada, ovvero, del famoso “street food”. Ultimamente il tema mi incuriosisce parecchio, e non solo per motivi professionali. E’ parte integrante della storia della civiltà, un cibo che racconta le tradizioni, le abitudini e le sfumature culturali e gastronomiche di ogni singolo luogo, città, provincia e -  perché no? -  di un paese straniero, vicino e lontano.

Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia, dice: “il cibo di strada significa anche acquisire la consapevolezza che si tratta di uno straordinario patrimonio economico, culturale, antropologico, sociale, che è minacciato e che dobbiamo in qualsiasi modo tutelare. Produrre (ma anche consumare) cibi di strada richiede oggi una responsabilità che non deve essere disgiunta dal piacere, ma che non deve nemmeno essere più dilazionata”. 




Per stavolta vorrei evitare di spaziare tra gli appetitosi cibi del mondo e limitarmi “soltanto” all’Italia. Anche perché lo street food non è stato inventato in America, come si è soliti a pensare, ma nell’Antica Roma. Anzi, no. Il mangiare per strada fu inventato dai popoli nomadi, ma gli antichi romani adottarono la loro usanza e ne fecero una grande tradizione. Gran parte della popolazione consumava i pasti per strada, di corsa, acquistando pane, carne cotta o frittelle dagli ambulanti e qualcosa da bere nelle taverne, mentre la nobiltà  considerava questa usanza di cattivo gusto e addirittura dannosa per la propria reputazione.
Per fortuna quei tempi sono passati e ora il mangiare per strada è assolutamente normale sia per il turista, sia per l’operaio, sia per l’avvocato.

Sia ben chiaro, per cibo di strada non intendiamo solo un pezzo di pizza a taglio o un tramezzino mandati giù al volo, e, cosa importante, cerchiamo di non confondere lo street food con il junk food , cibo spazzatura, una bomba calorica povera di sostanze nutritive e storia. A proposito di junk food. Inizialmente, negli anni settanta del secolo scorso il termine junk non si riferiva alla qualità dei cibi stessi, ma alle loro confezioni, perché tutte quelle scatolette di plastica e di cartone, carte, cartacce e bustine spesso stavano buttate per terra laddove si vendeva da mangiare. Dopo una ventina di anni, invece, il termine junk food  ha acquisito un’altro significato: ora caratterizza i prodotti pieni di conservanti e coloranti chimici, pronti all’uso e “buoni” per anni.

Ora vi chiedo di raccontarci  i vostri “cibi di strada”, quelli che vi hanno accompagnato fin da piccoli, quelli che si vendevano una volta o si trovano ancora adesso per le strade della vostra città, quelli che avete gustato in giro per l’Italia, durante le fiere o le sagre del paese, i cibi che comprate ancora oggi quando “avete voglia di qualcosa di buono”. Dunque, potrebbe essere un panino, una frittella, qualcosa di dolce, una granita o una bevanda, presi dagli ambulanti o nei chioschetti lungo la strada.





 Fateci scoprire  qualcosa di nuovo sull’Italia, un pezzetto della sua storia o un piccolo tesoro gastronomico. E non mi riferisco solo a noi stranieri, desiderosi di conoscere più a fondo il paese dove viviamo, ma anche agli italiani che, ahimé, non sempre lo conoscono come dovrebbero.

Stavolta non sarà necessario postare per forza una ricetta (anche se la ricetta sarà sempre gradita ed apprezzata!), potete semplicemente  raccontare una tradizione antica o  parlare di cibi della vostra regione/provincia/città/paese. Magari con qualche foto. 

Al termine del contest  mi impegno a creare e pubblicare una guida sullo street food italiano, suddiviso per regioni  in versione pdf con tutti i vostri racconti e le ricette. E non è tutto!


Ci sarà una giuria composta dai foodbloggers e non, competenti  in materia, che, al termine del contest,  decreteranno i tre vincitori nelle seguenti categorie:

- la ricetta più particolare che sarà premiata con una selezione di prodotti OrtoCori

 - il racconto più interessante riguardante le tradizioni  che sarà premiato con il libro “Gustando l’Italia” di Alessandra Gennaro

- la foto più evocativa  che sarà premiata con una guida Pappa e Ciccia 2011 di Leonardo Romanelli 

La giuria:


E non è finita qui!

Laura, la produttrice vinicola (az. Balestri Valda) metterà in palio il buono per una visita guidata con degustazione nella cantina della sua azienda!  E qui scatta l’estrazione a sorte!




Partecipare è semplice:

- pubblicate nel vostro blog la ricetta e/o il racconto con almeno una foto e lasciate il link della pubblicazione nei commenti  a questo post (potete partecipare con più ricette e racconti, facciamo diventare la nostra futura  guida più ricca possibile!)


- valgono anche ricette/racconti  già pubblicate


- inserite nel post il banner del contest


- valgono anche ricette di non-bloggers che possono partecipare inviando la ricetta e/o il racconto  con le  foto via e-mail a vypera_golosa@libero.it con oggetto "Dimmi cosa mangi…"


- termine di scadenza  30.11.2010





Cosa aspettate?...

Buona fortuna!

Sicilia 
1. Palermo Street Food + arancine (Stefania) (racconto e ricetta)
2. Mafalde con panelle (Shade)
3. Stigghiole (ChezDenci Debora)  racconto 
4. Piccoli arancini al pistacchio (Scarlett)  
5. Arancini di riso (Sayuri)
6. La cartocciata (Gloria cucé)
7. Le mitiche cipolline (Scarlett) 
8. Pane c'a meusa (Stefania) 
9.Pane c'a meusa (ChezDenci Debora)  (racconto)
10. Panelle e cazzilli (Mirtilla) 
11. Panelle siciliane light (sayuri)
12. Sfincione (Antonella Toni's pasries )
13. Sfincione Paleimmitano (Shade) 
14. Sangeli e matruzza (Gloria cucé)
15. Le cassatelle (Mirtilla) 
16. Cannoli al pistacchio di Brone (Scarlett)
17. Granita di gelsi  (Ginestra)

Campania

18. Pizza fritta (Mirtilla)
19. Street food da "Timpani e Tempura" (Raffaele) racconto
20. Zeppulelle e panzarotti (Mirtilla) 
21. Pizzelle (Enza) 


28. Panino al lampredotto (Francesca)
29. Bastoncini di baccalà fritti (CorradoT)   (racconto e ricetta)


----------------------------------------------------------------------------------
Amici, per quanto riguarda i corsi di cucina russa, vorrei sottolineare una cosa importante: se non mi date una conferma definitiva della partecipazione, la prenotazione sarà considerata nulla.
Grazie. 
----------------------------------------------------------------------------------

96 commenti:

Cenerentola ha detto...

è un'iniziativa strepitosa! sono molto felice di essere la prima a commentare!! al più presto ti farò avere qualcosina di molto molto appetitoso!! ciao e bacioni;)

Mirtilla ha detto...

partecipero'con vero piacere :)

Chez Denci ha detto...

Che idea grandiosa. Solo una precisazione Giulia, una sola ricetta e/o racconto? Te lo chiedo perché la Sicilia offre tantissimo come food street e non sarò sicuramente la sola siciliana a partecipare... poi abito a Modena sposata con un salernitano, quindi qualcosina nel mio background gastronomico ce l'ho...grazie. Ciao

Fabiola ha detto...

Buongiorno, spero di poter partecipare intanto metto il banner.

Francesca ha detto...

Ci sto, ci sto, ci sto!!!! Ho già in mente cosa proporti!!!!! ;-)))
A presto,
Franci

Milena ha detto...

Pensavo di partecipare con una ricetta già pubblicata, ma quando sono arrivata alla prte relativa al "colleggio giudicante", mi sono intimorita: ci devo pensare!
Accidenti Giulia .....

Giulia ha detto...

Cenerentola, aspetto le tue ricette!

Mirty, me lo auguro!

Debora, puoi mandarmi tutte le ricette e racconti che vuoi, vogliamo arricchire la nostra guida?

Fabiola, me lo auguro!

Francesca, grazie!

Milena, non ti devi preoccupare, sei bravissima già di tuo, ogni tua pubblicazione è degna di attenzioni!

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

non vale però io non ce l'ho il cibo di strda:(

Giulia ha detto...

Genny, si invece! Non mi dire che non hai girato l'Italia e non hai mai mangiato qualcosa per strada! :-))

Marta ha detto...

...ce l'ho!!!
Appena posso mi metto in gara ;O))

Acquolina ha detto...

bellissima idea! così si viaggia anche col pc! :-D
Francesca

k@tia ha detto...

Giulia che bella questa idea!!!! ho già in mente la ricetta!! ma non è proprio un cibo di strada ma di sgre, feste paesane, va bene lo stesso, vero?? ho capito giusto?
rubo il banner e lo metto, il caso vuole che proprio oggi io abbia preso l'ingrediente fondamentale per la mia ricetta!!!!

Cey ha detto...

Uff continuate a fare un sacco di contest stupendi *_* vabbè capito mi segno anche questo =)

Onde99 ha detto...

Stella, aspetto che torni il mio compagno e poi mi faccio portare a mangiare il frozen yoghurt... fa un po' freddino, ma è l'unico streetfood che mangio... vale lo stesso anche se non è tipico toscano? A me il lampredotto non piace...

Roxy ha detto...

Come al solito i tuoi contest sono belli e particolari! Comncio a pensare.....

Luciana ha detto...

Ciao cara, partecipo di sicuro..adoro i tuoi contest...e questo è molto interessante, un abbraccio :-))

Elga ha detto...

Bellissimo contest, bellissima idea hai avuto!

Cuoca a tempo perso ha detto...

IO ho gia postato un mio street food la scorsa esatte posso ripostarlo..???
ALESSANDRA

matrioskadventures ha detto...

che bella iniziativa e anche molto utile. Bacione!

ornella ha detto...

Ciao Giulia,mi ha fatto molto piacere la tua visita, ti ringrazio! Il tuo blog è bellissimo, complimenti. Farò il possibile per partecipare al contest,in fondo è da qualche anno appena che sono all'estero.. intanto metto sicuramente il banner. Grazie ancora, buon mese e buon fine settimana

Mirtilla ha detto...

Questo contest è davvero interessante... mi metto subito a pensarea una ricettuzza che faccia al caso! Un abbraccio!
Ps: per il corso di Firenze posso darti una risposta tra qualche giorno? Perchè ho già in ballo un impegno preso precedentemente e sto cercando di organizzarmi per venire anche al tuo corso! Ah, eventualmente a che ora sarebbe?!?

barbaram ha detto...

E' un'iniziativa veramente carina.
Chi non ha un passato legato al cibo di strada? Soprattutto legato alla gioventù,
agli anni in cui si andava in giro in comitiva con poche lire in tasca e si avevano diritti sulla cucina di casa.
Io sono romana, e devo dire che qui ce n'è per tutti i gusti, quando si dice contaminazioni culinarie.
Soprattutto è probabile che finirei per parlare di street food che poco ha a che fare con la tradizione della mia città.
Insomma a me una delle prime cose venute in mente è stato pane&panelle ..... Vale uguale?

Barbara M.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro ma tu sei una miniera di idee e questa iniziativa mi entusiasma molto!!!voglio partecipare assolutamente il tuo entusiasmo ha contagiato anche me!!sei un mito amore mio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1bacioni imma

soleluna ha detto...

Un ottima raccolta che mi perderò di certo...ora penso alla ricetta per parteciapre ciao Luisa

speedy70 ha detto...

Bellissima iniziativa e utilissima la guida che ne uscirà!!!! Complimenti dell'idea, parteciperò. . . a presto con la ricetta, un abbraccio!!!

Milla ha detto...

Ciao Giulia, anche io ho indetto la mia prima raccolta, partecipa mi raccomando...

copio subito il tuo banner, a presto!!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ricordo che quando chiedevi info in merito ti suggerii di fanre un contest cosciente che sarebbe stato fichissimo! Sono contenta che lo hai proposto... sarà per me occasione di capire se qui in Piemonte abbiamo qualcosa che si avvicini allo street-food!

ViaggiandoMangiando ha detto...

che bellissima raccolta! (e che bellissimi premi) partecipo di sicuro, baci!
ale

matrioskadventures ha detto...

Ciao Giulia, ho scoperto per caso che proprio questo weekend(dal 1 al 3 ottobre) c'è un Festival internazionale del cibo di strada a Cesena(Fc), magari ci fai un pensierino
www.cibodistrada.com

gloria cuce' ha detto...

Bellissimo questo contest! Ho già in mente 2 cosine che adoro comprare quando sono fuori.
A presto! Baci

La Gaia Celiaca ha detto...

bellissima questa idea!
sto pensando a qualcosa di meravigliosamente gluten free, vedo cosa mi viene in mente (anche se GF e street food fanno a cazzotti, per ovvie ragioni di contaminazioni)

virgikelian ha detto...

Mia cara, sei un vulcano di idee molto molto interessanti. Ora mia metto a pensare cosa posso fare...
Un bacio.

Gtregorio ha detto...

Ottima iniziativa, e bellissima definizione: cibo da strada!

Patatine? No, io voto: arancini!
Greg

Shade ha detto...

pronta:
http://bigshade.blogspot.com/2010/03/mafalde-con-le-panelle.html
e a breve lo sfincione!
gran bella iniziativa!
grazie!!!

Ka' ha detto...

Giulia eccomi qui con una specialità ligure! Ti lascio il link, poi mi dirai se va bene
http://latortapendente.blogspot.com/2010/10/la-torta-verde-cibo-ligure-di-strada-ma.html
Bacioni Ka'

Giulia ha detto...

Shade, sei la prima!! Grazie e aspetto gli sfincioni!

Kà, grazie per aver partecipato, vado subito a curiosare!

Giulia ha detto...

Ovviamente, potete partecipare con le ricette già postate, i cibi di sagre o peste paesane..
Potete parlare dei cibi che non appartengono alla vostra infanzia o tradizione, ma di qualcos'altro che avete gustato in giro per l'Italia..
Insomma, vedete voi! :-))

raffaele ha detto...

Giulia, quest'idea è strepitosa, vedrò subito di metterla sul blog, pubblicizzarla e ritrovare le vecchie foto scattate a Napoli, in modo da partecipare anche io!
Wow, non vedo l'ora!

Chez Denci ha detto...

'sera Giulia, ti lascio un racconto.. se va bene. Debora
http://chezdenci.blogspot.com/2010/10/racconto-di-un-piatto.html

Giulia ha detto...

Grazie, Debora!..

Mirtilla ha detto...

ciao giulia, ecco la mia ricetta del cibo da strada tipico di Napoli:
http://angolocottura.blogspot.com/2010/10/italian-street-food-da-napoli-la-pizza.html

un bacione

raffaele ha detto...

Ciao Giulia, ho appena pubblicato un post sul blog per fare pubblicità, appena posso scrivo anche un pezzo per partecipare al contest.

ciao

Scarlett: ha detto...

Ciao posso partecipare con imiei arancini al pistacchio e i cannoli al pistacchio??questi i link
http://ledeliziedicasamia.blogspot.com/2010/10/se-maometto-non-va-alla-montagnacannoli.html
http://ledeliziedicasamia.blogspot.com/2010/08/piccoli-arancini-al-pistacchio.html
In attesa di una risposta intanto metto il tuo banner...ciao

Mirtilla ha detto...

ciao Giulia, oggi ricettina siciliana:le cassatelle!!!
http://angolocottura.blogspot.com/2010/10/italian-street-food-le-cassatelle.html

baci

Sayuri ha detto...

ciao! anche io non posso non partecipare...
1) frittelle di mela: questa sono una chicca delle sagre piemontesi. In autunno c'è una sagra apposta che si tiene ad Almese (TO), ai piedi delle montagne...

http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/10/frittelle-di-mela.html

2) frittelle del luna-park:
qualcuno le classifica tra le "schifezze"...ma gli ingredienti delle frittelle non sono altro che farina, latte e lievito. la prima volta che le ho mangiate è stato alla fiera di Montorio a Verona...
le frittelle sono tra i dolci più amati dai bambini, tra l'altro..^^

http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/09/frittelle-del-luna-park.html

3) arancini di riso: qui scendiamo in Sicilia... ^^ gli arancini sono davvero una bontà, ma trovare due siciliani che usino la stessa ricetta è praticamente impossibile! XD e chi usa lo zafferano, chi non mette il sugo, chi usa un tipo di riso particolare...

http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/08/arancini-di-riso.html

4) panissa ligure:
questo è un cibo di strada a cui sono legatissima...mi fa venire in mente tanti bei ricordi di quando abitavo in Liguria.
Tutte le volte che andavamo a fare quattro passi a Savona, la tappa obbligatoria era una bottega nascosta in uno dei tanti carruggi del centro storico: la friggitoria di panissa.
La signora che gestiva la bottega preparava la panissa alla vecchia maniera, ossia mescolando la farina di ceci con acqua e sale e ricavando dei "lingotti" di panissa da mangiare in insalata o fritti.
La panissa è uno dei miei ricordi più belli, assieme alla "muscolata" di ferragosto... *.*

http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/08/panissa-ligure.html

Scarlett: ha detto...

eccomi con un altra tipicita' siciliana anzi meglio dire tutta catanese,le mitiche cipolline questo il link...baci!!!
Felice di sapere che ti son piaciute quelle precedenti e li hai presi nella tua raccolta.Grazie

http://ledeliziedicasamia.blogspot.com/2009/09/le-mitiche-cipolline.html

cristina b. ha detto...

ciao giulia, ho appena postato la ricetta del mio street food. un abbraccio da milano!
http://vissidicucina.blogspot.com/2010/10/panzerotti-milanese-street-food.html

Giulia ha detto...

Mirtilla,
Sayuri,
Scarlett,
Cristina,

grazie!!

Ginestra ha detto...

Ciao cara, per adesso comincio con questo post, dalla Sicilia con amore...considera che sono riuscita ad accendere un vecchio computer... non so se reggerà ancora ma ci provo.
http://laginestraeilmare.blogspot.com/2010/07/tempo-di-granite-un-must-catanese.html
baci

Francesca ha detto...

Ciao Giulia!!
Eccomi con la ricotta e il post... Volevo ringraziarti ancora per questa magnifica raccolta!!
Direttamente da Firenze:
http://pentoleeallegria.blogspot.com/2010/10/panino-al-lampredotto-firenze-street.html
Baci,
Franci

stella ha detto...

Che bel contest rossa! E vedo che per il Lazio non ha postato ancora niente nessuno! Provvedo subito! A presto con le mie ciambelle! Ciao

Marta ha detto...

ecco la mia partecipazione

http://streghettaincucina.blogspot.com/2010/10/gli-stinchett-della-valle-vigezzo.html

solo che non riesco a mettere la il banner nel post, l'ho messo solo sulla parte six del blog.
Hai un codice htlm?
Grazie

Marta ha detto...

riuscita!

raffaele ha detto...

finalmente ce l'ho fatta! anche io ho messo un post ed adesso metto anche il banner!
L'iniziativa è bellissima, spero proprio che ne uscirà un bel libro!

raffaele ha detto...

dimenticavo di inserire l'indirizzo:
http://nascondigliodibacco.blogspot.com/2010/10/timpani-tempura-dimmi-cosa-mangi-di.html

ciao!

C&G : ha detto...

Che bella iniziativa! non conoscevo il tuo blog... Ho partecipato per la prima volta al MT Challenge (é li che ho visto di questo Street Food contest). Ho già una bella idea di ricetta per partecipare, ma mi devo sbrigare! A presto, Giorgia

Mirtilla ha detto...

ciao Giulia, ecco per te, in un unico post, 2 ricette regionali,Campania e Sicilia!!
http://angolocottura.blogspot.com/2010/10/italian-street-food-le-friggitorie.html

il cucinino bianco ha detto...

Ma che peccato...anch'io avevo pensato alle frittelle, ma ci sono già...io ti dò il link, ate gestirlo

http://ilcucininobianco.blogspot.com/2010/10/mele-e-tradizione.html

Serena

Pagnottina ha detto...

Bellissima idea Giulia! Provo a parteciparvi! ;D Ciaoooo

Arianna Nodale ha detto...

siiiii un altro bel contest..ke bella idea volgio partecipare anch'io ...:)

Ago ha detto...

Ok Giulietta, quindi si può partecipare anche con più racconti, giusto?
Mi farò sentire presto :-D
Baciuzziiii
Ago

Patrizia ha detto...

Ciao Giulia,
intanto ti lascio il link ad un vecchio post sulla farinata. C'è un raccontino, breve breve e niente di speciale, ma...

http://www.melagranata.it/index.php?option=com_content&view=article&id=117%3Asembra-facile-la-farinata&catid=55%3Atorte-salate&Itemid=194

poi ti manderò ancora qualcosa...bellissima l'ideadi raccogliere storie e ricette di street food!!
Patrizia

speedy70 ha detto...

Ciao Cara, ho appena pubblicato la ricetta a te dedicata: PANINI ALL'EMMENTHAL E GRANA. Di questi gustosi e semplici panini ho il tenero ricordo di qunado andavo alle elementari; era la mia merenda preferita, quando tornavo da scuola, al pomeriggio, era d'obligo la tappa dal fornaio che li sfornava giusto per quell'ora. . . Una delizia salata, e filante! Spero piacciano pure a te, un abbraccio!!!

soleluna ha detto...

Ciao Giulia ecco la mia ricetta
http://stegnatdepolenta.myblog.it/archive/2010/11/12/bertagni-baccala-fritto-cibo-da-strada.html
grazie per averla ideata e felice weekend Luisa

Chez Denci ha detto...

'giorno Giulia, ti lascio un altro racconto (scusa è lunghetto) per la tua raccolta. Baci Debora.
http://chezdenci.blogspot.com/2010/11/un-must-palermitano.html

Acquolina ha detto...

Ciao! partecipo anch'io per la Romagna!

http://acquolina-francesca.blogspot.com/2010/11/la-piadina-romagnola.html

così è più completo :-D
Francesca

stella ha detto...

Eccomi Giulia finalmente ce l'ho fatta, per il Lazio partecipo con queste ciambelle:

http://unastellatraifornelli.blogspot.com/2010/11/ciambelle-allanice-ciammelle-di-san.html

Sara ha detto...

Ciao Giulia, ti ho appena scoperta e già sono pazza dello stile del tuo blog.
Partecipo anche io anche se sono un po lontana ma va beh... il mondo delle foodblogger ci unisce.

piacere di conoscerti e a presto

Sara

Bucaneve ha detto...

Che bella idea!!! Partecipo con il mio racconto...lascio il link:
http://tresvitateincucina.blogspot.com/2010/11/il-mio-cibo-di-strada.html
Un bacione!!!

Enza ha detto...

ciao...eccoti anche le mie pizzette fritte...
http://dolci-decorazionietentazioni.blogspot.com/2010/11/pizzelleeeee-pizzellecavere-signooo.html

/Alessandro ha detto...

E' un po che ci penso ed il tempo sta passando in fretta...
Purtroppo le mie radici alla tradizione italiana si sono affievolite. Pero' intanto aggiungo il banner al mio blog e vediamo che non riesca a tirare fuori qualche cosa.

/Alessandro

ornella ha detto...

Ciao Giulia ti lascio una ricetta veneta.Un abbraccio
http://ilgiardinodeisaporiedeicolori.blogspot.com/2010/11/polenta-considera.html

Luciana ha detto...

Ciao Giulia, questa è la mia ricetta...rigorosamente pugliese: http://daldolcealsalato.myblog.it/archive/2010/11/22/rustici-leccesi.html, spero vada bene :)

Cuoca a tempo perso ha detto...

e questo e' il mio !!!!
http://cuocaatempoperso.blogspot.com/2010/02/uno-streetfood-tutto-romano.html


Un abbraccio Alessandra

CorradoT ha detto...

Eccomi....

http://corradot.blogspot.com/2010/11/street-food-ante-litteram.html

CIAO :)

dolcipensieri ha detto...

ciao appena ho letto il post, mi sono subito messa in cucina ed ecco qui la mia ricetta "street food". spero possa essere di tuo gradimento, un bacio sere
http://dolcipensieri.wordpress.com/2010/11/25/panino-di-segale-con-bresaola-valtellina-di-dolcipensieri/

Antonella ha detto...

Ciao,
che bella idea! Io sono Antonella di "Toni's Pastries", sono siciliana e vorrei lasciarti questa ricetta come contributo: si tratta dello sfincione alla palermitana, tipico della mia città. Ecco il link: http://tonispastries.blogspot.com/2010/11/lo-sfincione.html
Se non funziona fammi sapere e ti mando il testo!
Ciao ciao
antonella

Giulia ha detto...

Grazie di cuore a tutti voi che mi avete mandato le ricette con interessantissimi racconti!
Un abbraccio!

robertaincucina ha detto...

Ciao, mi presento: mi chiamo Roberta ed ho da poco inaugurato un blog di cucina. Sono felice che la raccolta sia ancora aperta ed entro domani vi invierò o una ricetta o un racconto per parteciparvi. L'idea è bellissima

mary ha detto...

Eccomi..sempre di corsa e con un mondo di problemi..
la mia idea è questa:
http://mollyincucina.blogspot.com/2010/11/caldarroste-e-vin-brule.html

mary ha detto...

..dimenticavo..la mia proposta viene dall'Emilia Romagna!!!

Pagnottina ha detto...

Mi spiace Giulia, sarò presente alla prossima :(
Baci e in bocca al lupo a tutti! :D

raffy ha detto...

Ciao Giulia, scusa il ritardo.... ho visto che comunque lo hai prorogato! la mia ricetta Pugliese è qui:
http://raffyeisuoipasticci.blogspot.com/2010/12/focaccia-con-le-rape-salentina.html

Buona giornata!

Sayuri ha detto...

aggiungo le panelle siciliane versione light!
http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/12/panelle.html

Ornella ha detto...

Giulia cara, non potevo non partecipare... Eccoti il mio post! :)
mmodomio.blogspot.com/2010/12/sgagliozze-e-popizze.html
Buon San Nicola ed un bacio,
Ornella

gloria cuce' ha detto...

Ciao bella ecco una prima ricetta!
http://ingloriaskitchen.blogspot.com/2010/12/la-cartocciata.html
Un Bacio

alberodellacarambola ha detto...

Eccoci qui ..quasi all'ultimo ma avevamo promesso di partecipare quindi ogni promessa è debito.
Questo è il link della nostra ricetta:
http://lalberodellacarambola.blogspot.com/2010/12/piadina-romagnola.html

Tanti auguri!!

Shade ha detto...

ohhh, mi sono ridotta all'ultimo per postare il mio sfincione e vedo che un'altra foodblogger ha già provveduto a fornirti la sua ricetta!!!
beh,l'impasto è un po' diverso e spero tu voglia lo stesso accettare il mio contributo!
http://bigshade.blogspot.com/2010/11/lo-sfincione-paleimmitano.html

ho pensato inoltre di darti questa ricetta che ho utilizzato per il wbd '10, considerato che si tratta di cibo di strada! la ricetta è emiliana:
http://bigshade.blogspot.com/2010/10/un-borlengo-per-il-world-bread-day-2010.html

un bacio
Shade

Stefania ha detto...

Sul filo di lana, mannaggia a me che mi riduco sempre all'ultimo. Spero di averti dornito un reportage completo del cibo da strada palermitano. Scusami
Scusami per la quantità di foto tratte dal web, non è mia abitudine, ma ho avuto davvero difficoltà a girare per la città e fotografare tutto!
http://noidueincucina.blogspot.com/2010/12/palermo-street-food.html
Ciao e buon anno!
Stefania

Cindystar ha detto...

ciao gilia,
ce l'ho fatta a pubblicare il mio post.
un abbraccione e un grande in bocca al lupo per un 2011 ancora più rossamente spettacolare!

gloria cuce' ha detto...

Ciao Giulia!
Sicuramente sarò l'ultima ma spero sempre in tempo.
Buon 2011
Baci
http://ingloriaskitchen.blogspot.com/2010/12/sangeli-e-matruzza-e-buon-2011.html

gloria cuce' ha detto...

Scusami mi sono accorta solo adesso che la scadenza era il 30 e non il 31, fai tu se vuoi accettarla.
Baci

la cucina di qb ha detto...

Ti giro un post al quale sono particolarmente affezionata. Un abbraccio.

http://www.lacucinadiqb.com/2009/08/venezia-e-66-mostra-del-cinema-indovina.html

Giulia ha detto...

Grazie a tutti!
Da domani partiamo con le selezioni..

fantasie ha detto...

Eccomiiiiiiiii: http://saporiesaporifantasie.blogspot.com/2011/01/pane-ca-meusa-per-la-rossa-piu-bella.html
Baci
Stefania

Chez Denci ha detto...

Ciao Giulia, vedo con dispiacere che il mio pani cà meusa non ti è proprio piaciuto :-( (manca dalla lista ed il link invece c'è) pazienza. Però.. sai era buono :-)
Bye e buon anno

Related Posts with Thumbnails