lunedì 9 agosto 2010

Freselle, che avventura!




Anche se le uso raramente, conosco le freselle, queste bellissime fette di pane biscottato, da sempre. Ma mai, proprio mai, mi era venuta voglia di farle! Nella blogsfera si vedono abbastanza spesso, sopratutto in estate, e tutte le volte che le guardavo, pensavo "che lavoro, che fatica a farle... no, non mi va". Qualche giorno fa però le ho riviste per l'ennesima volta e, all'improvviso, ho voluto provare a sfornare anch'io quei dischetti dorati. Detto -  fatto. Perché quando mi prende l'ossessione, c'è poco da fare... Per documentarmi meglio sull'esecuzione, dosi e tempi, sono andata ad informarmi presso il sito Freselle.it, ma poi ho cambiato qualcosa. Ovvio.







Devo dire che in due giorni ho sfornato le freselle due volte, perche "non tutte le ciambelle riescono con il buco", infatti, anche le mie si erano allargate a dismisura. La seconda volta, però, è andata benone, tra l'altro ho cambiato la farina, invece di quella di grano duro della prima volta ho provato la integrale. Comunque, a parte la forma, tutte e due le varianti erano buonissime!
E poi, la prima volta ho commesso un'altro errorino, a parte formare le ciambelline troppo "cicciotte": le ho tagliate mentre erano ancora calde. E anche se il coltello era il massimo (che grazie alla pronunciata affilatura ondulata taglia con facilità anche il pane con crosta dura), la superficie delle freselle era lo stesso un pò rovinata.


Freselle

400 g di farina di grano duro ( o di farina integrale)
100 g di farina 00
1 cubetto di lievito ( o poco meno)
2 cucchiaini di sale
300 ml di acqua

- sciogliere il lievito nell'acqua tiepida

- unire le due farine, aggiungere il lievito sciolto, il sale e e l'acqua, ed impastare

- lasciare a riposare l'impasto per 1 ora, finché non raddoppi

- dividere l'impasto in 8 pezzi, formare i cordoncini lunghi circa 30 cm, poi formare le ciambelle

- adagiare le ciambelle su una teglia coperta di carta da forno, distanziati l'uno dall'altro, coprire con un canovaccio e lasciare a lievitare per altri 30 minuti

- infornare a 200° per 15 minuti, raffreddare completamente

- tagliare le ciambelle a metà in senso orizzontale, adagiare sulla placca e mettere a 150° nel forno ventilato per 20-40 minuti (le freselle devono risultare asciutte e dorate)

- raffreddare sulla griglia, conservare al riparo dall'umidità


27 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Ti sono venute una meraviglia, hai fatto bene a provarle!!

Genny G. ha detto...

Giulia! io le faccio spesos da dare ai miei genitori, con la pasta madre secondo la ricetta di tzakiki ... però la prima volta, 'na fatica. e stendi e forma e cuoci e taglia e asciuga..non piacessero tanto al mio papà non so se le rifarei:D

Federica ha detto...

A vedere il risultato fai vanir voglia di "fresellare" anche a me...ma ho seri dubbi di riuscire ad ottenere tale perfezione! Favolose e bellissime le foto...machetelodicoaffà ^__^?
Un bacio

ilcucchiaiodoro ha detto...

le foto come sempre sono spettacolari,super poi le ultime 2
Le freselle mi piacciono molto e soprattutto d'estate... nonostante il lavoro fatto 2 volte ti credo quando dici che però il sapore era ottimo di entrambe le cotture,con le mani che hai...
preferisco la seconda versione con la farina integrale,che oltre a fare bene,mi piace il sapore rustico,non oso immaginarle con i pomodori che osno sullo sfondo...
Baci Donatella

arabafelice ha detto...

Con gioia noto che usi il lievito di birra invece della pasta madre che mi ha impedito finora di provare la ricetta di Lydia...grazie, sono bellissime!

Giulia ha detto...

Giulia, grazie!

Genny, omettendo la pm, le freselle non sono complicate da fare, e poi cosa non faresti per papà?..

Federica, secondo me dovresti provare! Ci sono pochi accorgimenti da seguire, ci riuscirai, lo so!

Donatella, anche a me sonno piaciute di più quelli integrali, sopratutto per il sapore! Ti ringrazio...

Stefania, non mi andava di allungare i tempi, usando la pm, tanto il lievito va benissimo lo stesso!

Elga ha detto...

I miei complimenti per il lavoro e l'impegno per sfronare queste meraviglie! Bravissima!

Alex ha detto...

Che voglia che mi hai fatto venire adesso! Mai fatte. Per trovare la farina di grano duro dovrei andare al mulino ... credo che posticipo a dopo le vacanze :-)
Bellissimo sempre quel tocco di rosso nelle tue foto.
Baci

°.°. Martina .°.° ha detto...

sono assolutamente meravigliose... :-O le devo provare, assolutamente! A presto, M

dolci a ...gogo!!! ha detto...

giulia nn avevo dubbi che avresti realizzato delle freselle spettacolari il bello e che hai anche la capa tosta(per rimanere in tema di napoletanità:D)infatti nn desisti fino a quando le cose nn sono perfette e ti ammiro per uesto!!baci imma

Zia Elle ha detto...

Ma che belle le tue foto!!!!!
Le freselle, neanche stò qui a dirti che pazienza che hai avuto in pieno agosto a metterti ad impastare!!!! Comunque complimenti, il risultato mi sembra sia ottimo!

sweetmaremma ha detto...

sono bellissime! sei stata bravissima... vorrei provarci anche io ma in questi giorni non ho tempo nemmeno di andare a comprare gli ingredienti!

Federica ha detto...

complimenti!!!sono perfette..chissà che bontà!!!bravissima!!baci!

manuela e silvia ha detto...

Ma dai, veramente ti sei cimentata in questa preparazione? sembrano riuscite benissimo! Sarebbe da assaggiarle....due fin qui le spedisci ;)
baci baci

Oxana ha detto...

Io non l'ho fatto mai! Bellissime ti sono venuti! Brava!
Un bacione

soleluna ha detto...

Giulia ti sono venute benissimo, io non le ho mai fatte, anche se le mangio spesso ma sono sempre comprate...la tua ricetta mi sembra facile chiissà che non provi a farle...buona settimana Luisa

( parentesiculinaria ) ha detto...

Cavolo! Sono bellissime! Sono esattamente l'immagine che mi viene in mente quando penso alle friselle...

Betty ha detto...

ma ti son venute una meraviglia!!! da far inviadia a un fornaio, complimenti, bravissima!

Paola ha detto...

che belle!
è davvero una vita che non faccio un giro tra i miei blog preferiti :-)
grazie per la visita e spero di essere più presente nei prossimi mesi!

un abbraccio!!

Milla ha detto...

A me piacciono molto, d'estate le mangiamo spesso, ma non le ho mai fatte in casa. bravissima ti sono venute perfette!

Greta ha detto...

Io le faccio spessissimo...anzi dovrei dire le compro spessissimo....certo deve essere una soddisfazione niente male produrle...

Ciboulette ha detto...

Io ho la fortuna di avere ancora quelle di Lydia, quando le assaggiai non potevo credere che erano fatte in casa. Ottima questa ricetta con il lievito di birra, non si sa mai che quando mi verrà la voglia di farla questa fatichina mi sia morto il lievito madre! :))

Congratulazioni per il trasloco!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Intanto complimenti per il passaggio!!!
Poi in questi giorni ti sto pensando spesso... sembra che in Russia le cose peggiorino sempre di più,speriamo finisca tutto presto.
Un bacio
Donatella

Giovanna ha detto...

Complimenti ti sono venute benissimo!
Le freselle mi piacciono tanto, le mangio spesso, ma non le ho mai fatte.
Ci proverò!

A presto! Giovanna

Elena ha detto...

le tue le trovo deliziose, le compro spesso nei grandi ipermercati ma spesso...sanno solo di pane duro.....proverò appena la temperatura scenderà. Buon ferragosto

Angela ha detto...

che belle, son venute davvero perfette !!! ps voglio il tuo cestino !!!! dove posso prenderlo ???? :( non lo troooovo :(

SingerFood e Chiccherie ha detto...

Perfettamente riuscite!
Te lo dicono due pugliesi DOC! Complimenti! =)
Francesca & Pietro di http://singerfood.blogspot.com/

Related Posts with Thumbnails