martedì 16 marzo 2010

Anatra arrosto con crauti e mele





Oggi parliamo di anatre, di come le farciscono in Russia e in quanto tempo spariscono dal tavolo!
Non vado per ordine di portate della cena russa, ieri ho postato due stuzzichini a base di aringhe e oggi ho sottomano la ricetta di questa anatra, e mi sbrigo a postare perché sta arrivando l'ora di cena!




FOTO

Anatra arrosto con crauti e mele

1 anatra di 2-2,5 kg
300 g di crauti (si trovano nei supermercati)
100 g di pancetta affumicata
1 mela dolce e croccante
1 cipolla
2 cucchiai di olio
sale
pepe
8 mele del tipo annurca
8 patate grandi come le mele (facoltativo)


- rosolare la pancetta a cubetti in 1 cucchiaio di olio; aggiungere la cipolla tritata e soffriggere finché diventi dorata

- aggiungere i crauti strizzati e cuocere 10 minuti a fuoco basso

- sbucciare la mela, tagliare a cubetti e aggiungere ai crauti, cuocere 5 minuti, pepare

- lavare e asciugare l'anatra, salare e pepare all'interno e all'esterno, riempire con i crauti e chiudere con gli stuzzicadenti ( o cucire)

- porre l'anatra sulla teglia, sistemare intorno le patate sbucciate, salare e ungere con poco olio

- infornare a 200° per 1 ora

- dopo 1 ora aggiungere le mele, coprire l'anatra con la carta argentata e infornare ancora per 40-60 minuti


Ecco, l'anatra, nonostante fosse cotta, è volata via e non ce ne siamo accorti! Forse ci servivano 2 anatre?..
Comunque, dopo 2 ore al forno la mia era morbidissima, si scioglieva sotto il coltello...

18 commenti:

Luciana ha detto...

Ciao cara, ma come ti ho appena lasciato il commento sul patè e sul burro e già mi trovo davanti un'altra delle tue meraviglie??? bravissima è davvero un ottimo secondo, molto invitante...un bacio e buona serata

JAJO ha detto...

Ciao Giulia, ti prometto una cosa: ti tributerò un lungo applauso la prima volta che assaggerò qualcosa che hai preparato e che abbia la pur minima imperfezione o bruciatura. E' incredibile come ogni cosa che prepari sia "tecnicamente" cotta e presentata alla perfezione !
Quel burro era perfettamente equilibrato: non si sentiva "troppo" il burro nè "troppo" l'aringa; quel pane ripieno di carne era dello stesso identico spessore in ogni suo lato, la superficie perfetta e la carne perfettamente cotta; i funghi nei bicchierini perfettamente cotti con la crosticina da sballo; la torta era un delirio: composta con la sfoglia strato per strato; la gelatina di limone, miele e chiodi di garofano... beh, nessun sapore prevaleva e tutti e tre si sentivano distintamente ma in modo uniforme...
Lo posso ripetere? MI FAI RABBIA !!! HAHAHAHAHAHAHA
Scherzo: una cena golosa e perfetta ! :-D

CorradoT ha detto...

Mioddio che salivazione!!! Tipregotipregotiprego, non stare mai via troppo a lungo, qua stiamo tutti diventando Rossa-dipendenti....

fantasie ha detto...

Già copiata!!! Credo di essere russa, in fondo in fondo...
ma la pancetta è quella dolce o quella affumicata?

Rossa di Sera ha detto...

Luciana, sei un fulmine!

Jacopo, d'accordo, devo iniziare a combinare i pasticci! :-))

Corrado, ma mica ho detto di dover scomparire del tutto! Vedrai, sarà indolore!

Stefania, allora benvenuta, compaesana mia! La pancetta era affumicata, mia sembrava più approppriata.. Ora lo scrivo

grassoz ha detto...

prima o poi devo affrontare questo volatile. Questo mi sembra un ottimo punto di partenza per prendere confidenza. Ciao e complimenti
Angelo

Antonella ha detto...

Buonaaa!!! Copio e incollo.....ma i crauti che hai utilizzato sono quelli in scatola?
Bacio e buona giornata!

Paola ha detto...

Il ripieno era fantastico!! Aspetto la ricetta della carne in crosta:))

manuela e silvia ha detto...

Una ricetta davvero gustosissima per la carne!!!
ricca e dal sapore molto particolare!
un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

anche questa portata giulia è davvero gustosa sei una maga in cucina e una perfezionista!!!davvero favolosa ricca e saporita come solo tu sai realizzare!!!bacioni imma

Onde99 ha detto...

Giulia, è successo il miracolo!!! Vedo le foto!!! Evviva!!! Non devo più girare mille siti per vedere le tue prelibatezze, l'anatra è qui davanti a me!!! Sai che non ne ho mai cucinata una? Mi attira moltissimo, chissà se la trovo in un normale supermercato o se devo ordinarla in polleria?

Micaela ha detto...

non conosco la cucina russa, mi fa piacere iniziare ad approcciarmi a questonuovo mondo! buonissima l'anatra fatta in questo modo! te la copio di sicuro! un bacione.

manu ha detto...

sei una fonte d'ispirazione...bravissima

Claudia ha detto...

Già sono uno spettacolo per gli occhi le foto che posti.. pensa per il palato!!!!! gnamm gnammm Giù.. sei troppo brava!! W i crauti!!!!! smack!

CucinaItaliana ha detto...

Ciao!
Partecipa anche tu al Contest di Marzo de LA CUCINA ITALIANA dedicato al TIRAMISU'!

Per info:
http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

Scade il 10/04/10.
Buon lavoro!

Dodò ha detto...

A casa mia l'anatra non si è mai fatta! L'ho iniziata a mangiare prima in Toscana e poi..al cinese!!! Questa è bellissima! Le mele annurche con la carne, però, li abbino anch'io e ci stanno divinamente. Sarà per quel loro asprigno che bilancia la grassezza delle carni. Comunque, i crauti sono quelli in salamoia?

Nanny ha detto...

Particolarissima questa ricetta,mi piace!

Fra ha detto...

Fantastica quest'anatra ripiena, mi segno la ricetta e la proverò di sicuro!
Un bacione
fra

Related Posts with Thumbnails