mercoledì 24 febbraio 2010

Coca de vidre o semplicemente piadina di vetro




Ho sempre meno tempo da dedicare al blog, spero che  è soltanto un momento che passerà, ma a volte succede che si accumulano tante cose, faccende, avvenimenti, giri, persone, impegni, che non rimane tempo per le "solite cose". D'accordo, non è una testata giornalistica, com'è scritto su tanti blog, non c'è obbligo di rinnovarne quotidianamente i contenuti, ma oramai si è formata l'abitudine, ed io sono molto abitudinaria. Purtroppo ogni tanto bisogna sacrificare qualcosa: a volte è un'ora di lettura, una "sessione" fotografica, un giro nella blogroll o un nuovo post.
Oggi...

... non mi sono inventata niente di nuovo, ma mi sono buttata nei ricordi. Un paio di mesi fa, come qualcuno ricorda, sono stata a Barcellona con le mie amiche. Girando tra le bancarelle del mercatino di Natale di fronte alla Sagrada Famiglia, ci siamo imbattute in un banco dove vendevano cose dolci: torroni, noccioline ( se non sbaglio) e queste sottilissime focacce che si chiamavano "Pan de Gaudì". La colazione in albergo non avevamo fatto, abbiamo preso solo il caffé (ahimé, non esattamente come quello italiano) e così avevamo voglia "di qualcosa di buono", a parte la sempre presente curiosità di scoprire i nuovi sapori.

foto





Le focacce erano enormi, scure grazie al caramello ed erano ricoperte di mandorle a filetti. Buonissimissime! Abbiamo deciso tutte e tre di scoprire la ricetta o almeno di cercare di riprodurre queste meraviglie.
Il giorno dopo stavamo in giro nei pressi della Cattedrale e siamo entrate in una pasticceria, sempre con quel languorino da soddisfare. All'interno, in mezzo ai biscotti, torte e pasticcini abbiamo visto anche le focacce, molto simili, ma che si chiamavano "Coca de vidre", "piadina di vetro". 




Immagino che il nome sia dovuto alla consistenza della piadina: sottile, lucida e estremamente croccante.  Pochi giorni fa Carina ha finalmente trovato e preparato queste focaccine. In quel momento avevo deciso di non farle, perché sapevo che non ci saremo fermati nel mangarle. Poi, il giorno dopo, stavo facendo la pizza e all'improvviso ho staccato un pezzetto di impasto e ho deciso di provare a riprodurre la schiacciatina di vetro. In tutte le ricette originali ( è una preparazione tipica catalana, e potete leggere la ricetta esatta da Carina, in lingua inglese) per la copertura croccante si usa lo zucchero, ma secondo me non diventa mai così caramelloso e croccante come avrei voluto io. Perciò ho apportato le modifiche e devo dire che sono rimasta moooooolto soddisfatta!




Coca de vidre (Piadina di vetro)


250 g di farina
150 ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di strutto sciolto
1 cucchiaino di lievito di birra secco
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1/4 cucchiaino di anice stellato in polvere


4 cucchiai di miele liquido
1 cucchiaio di olio
50 g di mandorle a filetti


- sciogliere il lievito nell'acqua tiepida con lo zucchero, impastare con il resto degli ingredienti, formare una palla, coprirla con un canovaccio e lasciare a lievitare per 1 ora
(meglio usare la macchina da pane e lasciare l'impasto a lievitare lì)

- riscaldare il forno a 230-240° insieme alle teglie


- dividere l'impasto in 9 pezzi, stendere ognuno  in un ovale lungo e molto sottile ( devono essere praticamente trasparenti) e adagiarli a tre sui fogli di carta da forno


- riscaldare 3 cucchiai di  miele, mescolare con l'olio e spennellare generosamente gli ovali


- riscaldare l'ultimo cucchiaio di miele, mescolare con le mandorle e distribuire sugli ovali


- adagiare un foglio con 3 focaccine su una teglia ed infornare (una teglia per volta) per 10-12 minuti, controllando che non si brucino

- quando le schiacciatine diventino dorate quasi bruciacchiate, sono pronte.



Sono trooooppo buone!...





28 commenti:

Oxana ha detto...

è proprio stasera ho visto li questo pane-focaccia e ho pensato di provarla ( visto che hai fatto una prova con i miele mi sono fidata di te:P )...
Un bacione!
le foto sono sempre bellissimi!!

virgikelian ha detto...

Questa "coca de vidre" non la conoscevo proprio. Ora mi hai fatto venire voglia di assaggiarla, così croccante....!!!
Un bacio.

arabafelice ha detto...

Che bel nome, questa focaccia!!! E sembra irresistibile!

Federica ha detto...

ti credo sulla parola!! le foto poi sono eccezionali!! baci!

alessandra (raravis) ha detto...

Tanto per cambiare, sta capitando lo stesso anche a me. Mi verrebbe da dire "avanti c'è posto!" come si fa sugli autobus affollati, e mi chiedo come sia possibile che vengano sempre tutte assieme (e molte ci si affezionino al punto di non lasciarci più!)
Credo fortemente nella cook therapy, però, per cui se riesci a trovare un po' di tempo per cucinare, gettati su farina e lieviti, anche se la luce non è buona per fare uno scatto e il tempo per postare non c'è. E pazienza se non rinnovi l'appuntamento tutti i giorni: se sappiamo che stai facendo qualcosa per te, anche solo che per spazzare via tutte le preoccupazioni, ti aspetteremo tranquille.
Un bacione
Ale
P.S."tranquille" fino a un certo punto, sia chiaro: se continui a postare ricette del genere, col cavolo che uno può resistere troppo senza un giro qui sopra!!!!

Laura ha detto...

A giudicare dalle foto meravigliose posso solo dirti che sono troppo invitanti, le provooo!!
Bravissima come sempre ;)

manuela e silvia ha detto...

Ehi..ma che buone devono essere! davvero una grande idea quella di ricercarne la ricetta!
croccantine e dolcissime...proprio daprovare!!
bravissima!
un bacione

marifra79 ha detto...

Wow sono da provare! UN ABBRACCIO

Genny ha detto...

se possibile a barcellona ricordo caffè peggiori di quelli di parigi..questa non l'assaggiai però...ma mi inspira moltissimo

Micaela ha detto...

non dirlo a me, anch'io ultimamente ho pochissimo tempo per il blog...
Non conoscevo questa versione croccante di piadina, dev'essere buonissima, la voglio provare anch'io! un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro pero tu nn puoi mancare, nn puoi lasciarci senza i tuoi aggiornamenti!!!ecco pero sai come farti perdonare,questa piadina è deliziosa la voglia provare per quel golose di mio marito che ne andrà matto!!Un bacione grande imma

terry ha detto...

Ma che bel post! non conoscevo queste focacce... mi piacciono proprio, brava a riprodurle e farcele conoscere!

Acquolina ha detto...

un'altra cosa nuova. sono golosissime, mandorle caramellate e croccanti, le mie preferite! anch'io non ho postato per un po' e ieri non riuscivo a postare per problemi tecnici, mi era venuto un nervoso, ma poi ho pensato che il blog è un piacere e deve rimanere tale, se ci sono altri impegni prima, pazienza, ci aggiorneremo più tardi. Un bacio
Francesca

Claudia ha detto...

Ammazza chissà come devono essere buone.. sarà poi che dove vedo miele e frutta secca :-p slurp!!!! e poi.. anche croccanti!!!! Bravissima Giù.. Giù.. smack!

CorradoT ha detto...

Troppo dolce per i miei gusti, ma non per quelli che vengono a mangiare da me (si invitano di continuo....). Quindi ricetta copiata al volo. Anch'io non conoscevo questa ricetta. Magari penso a qualche variante...
CIAO

Roxy ha detto...

Che voglia di addentarne una.....devono essere golosissime! Baci

Luciana ha detto...

Questa piadina, dalle foto, sembra
davvero squisita...grazie mille...un bacio Luciana

Rossa di Sera ha detto...

Oxana, grazie per la fiducia, ce la metto tutta!

Virginia, è difficile conoscere le specialità prettamente locali, sopratutto all'estero.. Sai quante volte scopro le cose impensabili!..

Arabafelice, già, piace un sacco anche a me il nome!

Fede, grazie!

Ale, lo so, ho letto tutto! E noi, come possiamo stare tranquilli in attesa delle tue quotidiane avventure?..

Laura, grazie!

Sorelline, provatele!

Marifra, assolutamente!

Genny, mi sa che il caffé fa schifo mediamente dappertutto, purtroppo...

Ely ha detto...

che delizia..... così croccante e quasi delicata!!!! ciao Ely

Rossa di Sera ha detto...

Micaela, arriva il momento che non si riesce a trascurare tutte le piccoli cose della vita, da qui nasce il sacrificio di trascurare il piacere - il blog...

Imma, sarà stupido, ma mi sento a disagio quando manco da un pò dal blog a dal giro, purtroppo non riesco a sdoppiarmi...

Terry, ti ringrazio!

Francesca, ti capisco, sopratutto se hai deciso e trovato tempo ed ispirazione e la connessione fa brutti scerzi..

Claudia, mi sa tanto che sarà di tuo gradimento!

Corrado, sai, non sono amante dei dolci nemmeno io, ma le scrocchiarelle sono proprio sfiziose e nemmeno troppo dolci!

Roxy, provaci!

Luciana, ti ringrazio!

Ely, si, è tanto-tanto croccante!

Onde99 ha detto...

Coraggio, Giulia: i periodi così capitano. Anche a me dà molto fastidio quando vengo strappata dalla mia quotidianità e devo rinunciare a una delle mie abitudini rassicuranti. Ma la vita è fatta così... Queste focaccine hanno un aspetto bellissimo, sembrano coperte di polvere d'oro!

JAJO ha detto...

Mo' pure in Spagna mi vai a scovare leccornie nuove !
Diabolica donna !!!! :-D

Lefrancbuveur ha detto...

Deve essere davvero buona!

Rossa di Sera ha detto...

Ondina, ma la vedi dappertutto, la polvere d'oro? :-))

Jacopo, non diabolica, ma angelica! ;-)

Enrico, si, buonissima!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Ti capisco,io che sono stata lontana dal blog per "lavori in corso" non poter aggiornare è stato tremendo,mi sentivo in crisi di astinenza... Piadine di vetro? Mi vado a leggere la ricetta,chissà che abbia trovato un cibo che non fa ingrassare,visto che si tratta di vetro :-)))

Lady Cocca ha detto...

Come ti capisco...capitano anche a me periodi di corri corri!!! Dai pian piano passeranno!!!
Ma sai che non conoscevo questa piadina di vetro...deve essere ottima e molto particolare...complimenti!!!
ciaooo

Dodò ha detto...

non c'è niente da fare! una foodblogger in vacanza, è pur sempre una foodblogger! io in Spagna scoprii i churros da inzuppare nella cioccolata calda!
ora, aggiungo questi!

Ago ha detto...

Giulietta per quanto studi la cultura spagnola, lingua, ecc....ci credi che questa piadina non la conoscevo proprio? E' particolarissima...ma è croccante? Dalle foto sembra di sì...questa la provo presto ;-P
Bacissimiiiiii
Ago :-D

Related Posts with Thumbnails