martedì 27 ottobre 2009

Soufflé con finocchi

English version below



Ed eccomi qua, di nuovo con tanta voglia di cucinare, sperimentare, seguire le raccolte e vari eventi in giro per la blogsfera! Mia figlia si sta rimettendo (grazie a tutti voi per gli auguri!), e meno male, cominciavamo a dare i numeri tutte e due! Sta ancora senza voce, ma questa non riusciamo a risolvere... Dovrebbe smettere di tossire del tutto, però qualche colpetto di tosse ce l'ha ancora, e le sue corde vocali, troppo deboli, rimangono infiammate.
A proposito, nessuno di voi che mi segue, ha un problema del genere?.. Di afonia grave? Se si, cosa fate per ritornare in pista?.. Perché mia figlia è una gran chiacchierona e soffre moltissimo il silenzio forzato. Meno male che non voleva fare la cantante!...

Ieri volevo postare la ricetta del magnifico pane di patate fatto con l'impasto di queste focaccine, ma desideravo troppo partecipare alla raccolta di Antonella e creare una ricettina con i finocchi che tra l'altro amo molto.

Ho servito questi delicati soufflé assieme alla fiorentina al sangue! Capisco che l'accostamento può lasciare un pò perplessi, ma mi è piaciuto molto. Un tenero e coccoloso bocconcino "finocchiato" invece delle "solite" verdure grigliate, più adatte all'estate!
Il vino?.. Sempre! Ieri abbiamo bevuto un buon Rosso di Montalcino

( link per vedere le foto)



Soufflé di finocchi

per 4-5 porzioni

2 grossi finocchi
2 cucchiai di olio evo
1 uovo
1 albume
20 g di burro
20 g di farina
130 ml di latte
50 g di parmigiano grattuggiato
sale
noce moscata
burro per gli stampini

- lavare e tagliare i finocchi in spicchi, farne 5-6 molto sottili

- sistemare i finocchi a spicchi grandi su una teglia, salare, spruzzare con l'olio e infornare a 220° per 20 minuti (oppure 10-11 minuti nel forno a microonde funzione crisp), devono essere cotti e leggermente dorati

- sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina e cuocere 1 minuti circa

- aggiungere il latte caldo un pò per volta, mescolando sempre per non far formare i grumi, cuocere 5 minuti, salare e aggiungere la noce moscata

- togliere dal fuoco, incorporare il parmigiano e il tuorlo.

- tritare i finocchi e aggiungere alla besciamella

- montare a neve ferma gli albumi e aggiungerli poco per volta, girando con il cucchiaio dal basso in alto

- imburrare gli stampini e riempirli a 3/4

- infornare i soufflé a 200-210° per 15-18 minuti, finché non sono gonfi e dorati

- mentre i soufflé stanno nel forno, friggere le fettine del finocchio messe da parte

- servire i soufflé appena sfornati, decorati con finocchio fritto


Dunque, con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella, Non lasciamoci infinocchiare!


Fennel soufflé

serves 4-5

2 large fennel
2 tablespoons extra virgin olive oil
1 egg
1 egg white
20 g butter
20 g flour
130 ml milk
50 g grated parmesan
salt
nutmeg
butter for molds


- Wash the fennel and cut into segments, make 5-6 very thin

- Place the fennel slices in a large pan, add salt, sprinkle with oil and bake at 220 ° for 20 minutes
(or 10-11 minutes in the microwave with crisp function), must be cooked and slightly golden

- Melt the butter in a saucepan, add the flour and cook about 1 minute

- Add the hot milk a little at a time, stirring constantly so as not to form lumps, cook 5 minutes,
add salt and nutmeg

- Remove from heat, blend the egg yolk and parmesan.

- Chop the fennel and add to the bechamel

- Mount the egg whites until stiff and add gradually, stirring with a spoon from the bottom up

- Buttering the molds and fill to 3 / 4

- Bake the souffle at 200-210 ° for 15-18 minutes, until they are puffed and golden

- While the soufflés are in the oven, fry the slices of fennel made by

- Serve souffle baked, decorated with fried fennel


28 commenti:

Susina strega del tè ha detto...

O povera piccola!! Non sapevo!! :-((
A me è successo una volta, è stato bruttissimo mi ricordo che il dottore mi vietò assolutamente di parlare onde infiammare ulteriormente le corde vocali, e poi sciarpe e brodini caldi ... lo so che è dura, ma è meglio che stia al caldo e che parli il meno possibile ...
Ottimo questo soufflè, ti è venuto proprio souffleoso!! ^^

Ago ha detto...

Giulia ti è venuto uno spettacolo davvero questo soufflè!!! Mi sa che te lo copierò appena ne ho qualcuno sotto mano! :-D
Per tua figlia, potresti provare a scaldare a bagnomaria un cucchiaino di miele con qualche goccia di limone, appena liquido, lo fai raffreddare un attimo e glielo fai bere...di solito è un ottimo rimedio!
Ti mando un grosso bacione
Ago :-D

Ago ha detto...

Qualcuno=finocchio :-DDD

ilcucchiaiodoro ha detto...

Sono contenta che state ritornando alla normalità soprattutto per la piccola,putroppo non so che consigli darti perchè non ne ho mai sofferto,ma per la gola normalmente faccio latte e miele bollente,i rimedi della nonna...
ottimo anche questo contorno,con i finocchi non ci avevo mai pensato,davvero un'ottima idea!

Antonella ha detto...

Grazie Giulia!!!
E' bellissima l'idea del soufflè...ci devo provare ;))
Un bacione a te e ad Anna!

Claudia ha detto...

Mi fa molto piacere sapere che tua figlia sta meglio.. dai che la voce tornerà prestissimo!!!! Ottimo questo soufflè.. non ho mai provato a farlo con i finocchi!!!! bell'idea!!! bacioni..

daniela ha detto...

come sempre bravissima... l'idea del souflè fatto con i finochi mi piace moltissimo..nno so se mi verranno ma proverò a farli prestissimo (anzi ne devo avere un paio di la....) beh poi ti faccio sapere
un abbraccio

Morena ha detto...

Mai pensato ad un soufflè con il finocchio..sono sicurissima che è ottimo...che bello, l'hai atto proprio bene!!Brava Giulia!!

eli ha detto...

Dato che lavoro con la voce, soffro spesso di afonia, soprattutto dopo episodi di raffreddore, purtroppo l'unica cura è il silenzio! Le corde vocali iritate devono stare a riposo.
può aiutare fare dei "fumi" con acqua e bicarbonato(sai quelli della nonna con l'asciugamano in testa sopra il pentolino di vapore)
Un paio di volte al giorno, tiene umidificata la gola ;)
Spero di non annoiarti con questi consigli medicali.

Il soufflè è stupendo!
Un abbraccio

Lo ha detto...

delicatissimo e buono questo soufflè...i primi finocchi sono così buoni! un baciotto

Elena ha detto...

Adoro i finocchi e non ho mai fatto un soufflé ... chissà mai che mi riesca alla prima ... giusto per la famosa fortuna del principiante!!!!
Grazie per questa buonissima ricetta!

alessandra (raravis) ha detto...

Fumenti e antibiotici, purtroppo. A mia figlia ha preso le vie respiratorie ( il suo punto debole), ma senza antibiotici saremmo ancora in alto mare. Comunque è brutta, il decorso è lungo e la ripresa va fatta con cautela. Se vuoi, ci sentiamo in privato
Baciala per me,
ciao
ale

manu e silvia ha detto...

Ciao! buone notizie dai....siete in via di guarigione!
che buono questo sufflè! semplice e poi il finocchio è una verdura ch eci piace moltissimo per questa stagione!
un bacione

Milla ha detto...

Buono, anche a me piacciono tanto i finocchi e questa versione la trovo molto elegante! brava!!

Rossa di Sera ha detto...

Susi, grazie!.. Ma non si riesce a zittire la piccola, non ci riesce..

Ago, ho capito di finocchi! :-))) Mia figlia purtroppo odia il miele e non ci riesco a darglielo...

Donatella, grazie! Speriamo che passi presto...

Antonella, riferirò, grazie!

Claudia, la voce manca da 10 giorni... è così frustrante..

Daniela, grazie! Aspetterò le ue impressioni!

Morena, sei gentilissima!

Eli, grazie tante! Proveremo anche i fumenti...

Lo, ti ringrazio!

Elena, guarda che è semplicissimo, non ho mai avuto problemi con i soufflé, ce la farai!

Ale, ma sai quanti antibiotici già abbiamo mandato giù?.. Domani ti scriverò, grazie!

Manu, Silvia, sono contenta che vi piace!

Milla, grazie, cara!

JAJO ha detto...

Ciao bella, io potrei proporre uno "scambio di voce" tra Anna e mia suocera... hahahahaha
Vedrai che le tornerà presto la voce, povera cocca.
Carino il flan ma ancora di più la fiorentina :-D (bell'abbinamento, comunque :-D)
Ciaoooo

Ciao Chow Linda ha detto...

Non ho mai visto un souffle fatto con finocchio. Che buono. Devo provarlo anch'io.

Paola ha detto...

Povera Anna!! Io senza voce morirei:)))Bellissimo il souffle con i finocchi, una bella novità!! Bacio

Onde99 ha detto...

Sono contenta che tua figlia si stia rimettendo, per l'afonia non so cosa consigliarti... magari prendesse a me, io la voce la uso per lavorare e sarebbe un'ottima scusa per mettermi a casa!
Secondo me un flan è un ottimo accompagnamento alla bistecca, qui in genere si serve di antipasto, proprio prima di una braciata, quindi direi che l'aroma del finocchio, unito alla cremosità del flan, si sposa benissimo con il sapore della fiorentina!

stefi ha detto...

Ma quanto mi piace passare da te!!!!!
Hai sempre delle cosine favolose, come questa ricettina leggera leggera!!!
Ciao baci!!

Mariù ha detto...

Ho sempre avuto un debole per i soufflé ma al finocchio non ci avevo mai pensato!
Quanto passerà dal pensiero all'azione?
Un bacione,
m.

Sorriso ha detto...

Ciao,
ho fatto di recente il soufle, la mia primissima volta. Nel forno si è gonfiato, non eccessivamente ma penso che potesse bastare. Dopo mezzo minuto che ho tolto il recipiente dal forno, nel mentre dello scatto di una fotografia... mi si è completamente ammosciato____
Che delusione!!!
Mi puoi dare qualche dritta? Cosa posso aver sbagliato?
Il tuo sembra veramente gustoso, complimenti!
Auguri per tua figlia.
un Sorriso...

Albertone ha detto...

Che meraviglia questi soufflé.
Io non mi sono ancora azzardato a cucinarne uno, so che mi demoralizzerei vedendolo crollare.
Tu invece sei stata bravissima.
Albertone
p.s.: mi spiace per la piccina, ma non ho consigli da darti.

lenny ha detto...

Ho un gran timore dei soufflés, ma nello stesso tempo vorrei cimentarmi ....
Sono felice che il dessert sia stato di tuo gradimento: non appena lo replicherò, seguirò le tue varianti.
L'aver provato una mia ricetta mi onora e ti ringrazio per la citazione :))
Baci

Dolce D. ha detto...

buonoo sicuramente da provare

Ciboulette ha detto...

Carissima, sono felice che tua figlia stia meglio.
Io ho una cara amica alla quale avevano detto che aveva le corde vocali talmente rovinate che dovva essere operata, invece un altro bravo medico l'ha portada da un logopedista: con lunghe e pazienti sedute di esercizi ha recuperato del tutto la sua voce, ed e' tornata a cantare nel coro (ed e' bravissima :))
Meravigliosi questi souffle', hanno aspettato anche lo scatto!!! BAci! :)

Mel - BouchonFor2.com ha detto...

This is such a gorgeous dish. I would be honored if you would submit the recipe to our December's BATTLE FENNEL and participate in the fun!

Please click here for more details: http://tiny.cc/ySuy6

I love your blog by the way :) What fantastic recipes and photos. I added it to my reader.

perallavaniglia ha detto...

MA CHE BUONO*______* sono una fan dei finocchi, devo assolutamente provarlo

Related Posts with Thumbnails