giovedì 29 ottobre 2009

Pane di patate e un pò di colori...

English version below



Ok, la normalità sta ritornando a casa, il sole e il calduccio accompagnano queste ultime giornate di ottobre e il mio umore, ovviamente, ne risente positivamente! Per questo ho voglia di colorare un pochino questo post, ma niente acquarelli, solo cibi e fiori carichi di colori!

Ieri al mercato, così come la scorsa settimana, ho trovato queste meravigliose fragole. Non sono di serra e non sono importate, sono locali, ma sono di una bontà unica! Più dolci e saporite di quelle primaverili! La signora che le vende mi ha detto che sono della cosiddetta seconda ondata, piantate in agosto e cresciute e maturate adesso, con questo meraviglioso sole ottobrino. Certo, non dureranno tanto, non so nemmeno se le troverò la prossima settimana, intanto stiamo facendo il pieno di loro sapore, aroma e colore estivi.



Fiori... Adoro avere un mazzo di fiori in casa, me li compro spesso, sempre al mercato. In realtà sono del parere che i fiori mi devono regalare gli uomini o, meglio, un'uomo in particolare, la mia dolce metà, ma non posso privarmi del piacere di scegliere le forme, i colori e i profumi che più mi attirano in quel preciso momento, fare due chiacchiere con il fiorario, informandomi sui prossimi arrivi o magari ordinare qualcosa per la settimana successiva.
Questi qua non mi ricordo mai come si chiamano ( qualcuno lo sa?..), ma li adoro, sono così eleganti, chic, minimal e fanno tanto ikebana...



Questo dolce invece, la mousse di ricotta con melagrana, ho visto l'altrorieri da Lenny e me ne sono innamorata... Ma così tanto che il giorno dopo sono corsa alla ricerca di ricotta, farina di mandorle e melagrane. Qualche piccola modifica (alla ricotta ho aggiunto un albume montato e un pò di gelatina e ho passato le mousse nel congelatore per farle semprare i semifreddi) e ieri sera ci siamo deliziati con questo sublime dessert tinto di rosso. Secondo me è molto adatto a Capodanno!
Grazie, Lenny!

foto



E ora, ricaricata, vorrei tornare un attimo alle focaccine di patate. L'altro sabato per errore ho fatto il doppio dell'impasto necessario, in pratica ho fatto una dose intera invece della metà che ci basta e avanza. Così, complice la solita mancanza di pane per domenica e la solita pigrizia per uscire a prenderlo, ho deciso di mettere l'impasto avanzato nel frigo e infornarlo la mattina successiva.
Inoltre quel giorno avevo finito lo strutto ( anzi, l'ho lasciato per friggere le focaccine) e così l'ho sostituito con il burro. Vi dirò solo una cosa: tutto il tempo che il pane stava nel forno, avevo una sensazione di aver infornato i pirozhki, tanto intenso era il profumo!..
IL pane era magnifico, davvero: molto leggero, profumato, con una crosticina sottilissima ma un pò croccante ( per una crosta un pò più spessa bisognerebbe lasciare il pane nel forno un pò di più)

foto




Pane di patate

1/2 porzione di impasto per le focaccine di patate

200 g di patate
300 g di farina
1/2 bustina di lievito secco
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
50 g di strutto ( o di burro)
150 ml di latte

- lessare le patate con la buccia

- mentre si raffreddano ( un pò), cominciare a preparare l'impasto

- sciogliere il lievito in poco latte tiepido con lo zucchero

- setacciare la farina, aggiungere il lievito e il resto del latte tiepido e mescolare; aggiungere il sale e lo strutto e cominciare ad impastare.

- sbucciare le patate e passarle nello schiacciapatate; aggiungere all'impasto

- lavorare l'impasto per qualche minuto, formare una palla, adagiarla in una ciotola, coprire con un canovaccio e... mettere nel frigorifero per tutta la notte (8-12 ore)

- la mattina mettere fuori la ciotola con l'impasto e lasciare per 1 ora

- fare le piege del primo tipo, formare una pagnotta ovale e lasciare a lievitare ancora 40 minuti

- 10 minuti prima di infornare, praticare alcuni tagli sulla pagnottina

- infornare a 220° per 40-45 minuti; raffreddare sulla griglia




Potatoes bread

200 g boiled potatoes
300 g flour
50 g lard or butter
150 ml milk
1/2 sachet (3,5 g) dry yeast
1 salt teaspoons
1 sugar teaspoon


- boiled the potatoes with the peel

- as it cooled a bit, start preparing the dough

- Dissolve the yeast in little warm milk with sugar

- Sift flour, add yeast and rest of warm milk and stir; add salt and lard and begin to knead.

- Peel the potatoes and pass into the potato masher, add to the dough

- Stir the mixture for several minutes, to form a ball, lay it in a bowl, cover with a cloth and put in the refrigerator overnight (8-12 hours)

- in the morning put out the bowl with the dough and leave for 1 hour

- make the folds of the first type, form an oval loaf and let rise again 40 minutes

- 10 minutes before baking, practice some cuts on the loaf

- Bake at 220 ° for 40-45 minutes, cool on the grid





36 commenti:

Federica ha detto...

splendido post come sempre!!! buonissimo il pane alle patate...morbido..profumato...
complimenti! ciaoooooooooo

manu e silvia ha detto...

Meravilgiose quelle fragole! Ma ne hanno anche ilgusto? sai in questa stagione è molto facile trovare quelle.."finte"!
Quanti bei fiori e la mousse al melograno!
Eh si, in questa stagione abbiamo prorpio bisogno di unanota di colore per tirarci su di morale.
buonissimo questo pane: croccante fuori e morbido e compatto dentro, proprio come piace a noi.
baci baci

Morena ha detto...

Che dire Giulia, i colori sono magnifici, il rosso delle fragole è incredibilmente intenso, merito anche della tua mano fatata in fatto di scatti..e che dire di queste focaccine di patate...splendide..mi è sembrato perfino di sentirne il profumo...Bravissima!!

JAJO ha detto...

Ciaooooo, che piacere rileggerti "su di morale": quindi Anna.. parla :-D
I fiori sono gli Anthurium e il pane è una meraviglia: quello di patate mi piace molto, e si conserva anche a lungo (se non lo si finisce subito :-D)
Il melograno è uno dei frutti più scenografici, intero o a grani (io ci ho fatto una pannacotta proprio a Capodanno lo scorso anno, ed anche un cocktail).

daniela ha detto...

giulia che splendidi colori.... ogi era così grigio fuori che vederli mi ha ridato un po' di buon umore, insieme al profumo del pane. Grazie e un bacio

Antonella ha detto...

woowwwww...tuto bellissimo, volevo dirti anche io degli anthurium, ma mi ha preceduta il dottor house ;))
Le fragole non le ho trovate più.....ma ho in casa le melegrane ;))
Un bacio

sciopina ha detto...

julia belle le focaccine e anche il pane. Il dolce con tutta quella salsetta rosa fa un contrasto cromatico indescrivibile, quasi mi dispiacerebbe mangaire una cosa tanto bella. Quanto ai fiori nn mi dire, anch'io mi don fermata dal fiorai stamattina. Qui a Zurigo ci sono dei bellissimi fiori e delle composizioni molto particolari.

Rossa di Sera ha detto...

Fede, gentilissima come al solito!

Manu, Silvia, le fragole erano vere, troppo buone...

Morena, mi sento lusingata, grazie!

Bos (o ti devo chiamare dottor House?), grazie! Cercherò di ricordare il nome dei fiori!
Anna praticamente ancora non parla...

Dani, peccato che da voi il tempo era bruttino, da noi si sta proprio bene!

Antò, ma come fate a ricrdare il nome di questi fiorni?? Io sono anni che non ci riesco...

Scipo, ma stai lontanissima... Farai qualche scatto colorato per noi?..

Milla ha detto...

Che spettacolo il pane di patate, e pensa che in montagna lo mangio sempre, a casa non ho mai pensato di rifarlo!Copio subito la ricetta!

Albertone ha detto...

Finalmente una buona notizia, e che bei colori e foto bellissime per festeggiare.
La mosse l'ho segnata perchè adoro avere melograni per casa in questa stagione.
Eppoi, con questa variante gustosissima delle focaccine (che già adoro), adesso non ho più scuse... replico prestissimo :)
Bravissima come sempre Giulia
Albertone

Mirtilla ha detto...

usciro'fuori dal coro,ma qui a Palermo il giubottone proprio nn vogliono farcelo mettere!!!

Castagna e Albicocca ha detto...

Che bel pane e anche la ricottina con la melagrana di lenny non scherza!!!

Io e Albicocca abbiamo lanciato la NOSTRA PRIMA RACCOLTA "Ricette in Compagnia", ti va di partecipare?
http://nocimoscate.blogspot.com/2009/10/la-nascita-del-bloge-la-nuova-raccolta.html

Ciao,Castagna

Claudia ha detto...

Io Giuliè.. a parte delle cose fantastiche che cucini.. resto incantata dalle foto che fai!!!!! Ma sai che non sapevo che potesse esistere una seconda "ondata" per le fragole!!!! m'incuriosisce molto sta cosa... Complimenti poi sia per la mousse che avevo visto anch'io da Lenny e per il pane di patate! bacioni..buon Halloween e buon week-end!! :-)))

Paola ha detto...

che pane!!! Immagino la morbidezza...le fragole ancora ci sono ma per poco credo purtroppo. La mousse è bellissima, anche se non amo i melograni però...un bacio!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

giulia tra i semifreddo e il pane stamattina svengo!!!che delizie e che descrizione e poi i colori un tripudio di allegria e sapori!!sei grande!!!bacioni imma

elisa ha detto...

Fiori,fragole, pane e dessert..una cosa più bella dell'altra! Il tuo blog oggi trasmette felicità!!!!

Lady Cocca ha detto...

Che meravigliaaaaaa!!!!!!!
Un esplosione di rosso...bellissime le fragole...gli anthurium...la salsina...spettacolare il tutto e meraviglioso il pane...
ciaooo e buon halloween Lady
ps...se ti va scarica il pdf della raccolta fior di carciofo..ciaoooo

Onde99 ha detto...

Ma dai, le fragole della seconda mandata? Che bellezza! Ci farei tanto volentieri una verrine, con una montagna di mascarpone! Bellissima la mousse, già concupita da Lenni, ma il mio vero amore è il tuo sofficissimo pane: anch'io uso spesso il trucco della patata, perché mi permette di conservare il pane friabilissimo e umido per giorni, una vera delizia

i dolci di laura ha detto...

che bontà, mi sembra di sentire il profumino fino a qui! mi segno la ricetta

iana ha detto...

Questi splendidi colori scaldano il cuore!!!

Gloria ha detto...

Che bel post colorato! Strappa un sorriso in questa giornataccia...
Buono il pane!

Micaela ha detto...

io adoro il pane alle patate, dalle mie parti si trova in tutti i panifici ed è quello che preferisco! il tuo è strepitoso!

Rossa di Sera ha detto...

Milla, allora stavolta ti tocca!

Alberto, mi sa che abbiamo gusti simili: anch'io amo i melograni!

Mirtilla, ma come, vuoi il giubbotto?.. Io non ne voglio sentir parlare!!!

Castagna, grazie per l'invito, vedrò se riuscirò a trovare una ricetta adatta!

Claudia, tesoro.. Ma come, non avevi visto fragole in giro?..
Grazie!

Paola, la melagrana può essere sostituita dai frutti di bosco, viene buona lo stesso la mousse!

Imma, senti chi parla!.. Guardando i tuoi dolci non si può resistere!

Elisa, sono felice che tu lo pensi!

Lady Cocca, grazie!.. Vado a scaricare i carciofi!

Ondinam quanti complimenti!.. GRazie tesoro!..

Laura, grazie!

Iana, sono felice leggere le tue parole!

Gloria, meno male!.. I sorrisi non sono mai troppi!

Rossa di Sera ha detto...

Micaela, davvero?.. Ce l'hai una ricetta "loro"?.. Ora vado a vedere..

Mariù ha detto...

Che il pane era magnifico si vede eccome!
Di quel dolcetto di Lenny mi sono innamorata anch'io e non vedo l'ora di farlo!
Credo questo weekend...
Un bacione e buon finesettimana!
m.

matrioskadventures ha detto...

che meraviglia queste fragole, forse domani al mercato avrò la fortuna di trovarle.

Micol ha detto...

che post ricco di colori e sapori! e il pane è bellissimo...tanto che ne vorrei una fetta or ora per spalmarci un po' di marmellata e farci colazione!!!

Albertone ha detto...

Ieri sera ho fatto le tue focaccine... andate a ruba.
Però mi son tenuto da parte un pochino d'impasto per fare il pane: profumatissimo e delicatissimo.
Stmattina mi son fatto una bella colazione bagnandolo con lo sciroppo dei fichi caramellati di Tania.... una goduria (guarda qui).
Grazie ancora della bella proposta Giulia.
Albertone

Ciao Chow Linda ha detto...

Anch'io mi sono innamorata con quella mousse di ricotta con melagrana, e vorrei provarla. Il pane e' perfetto - come le tue belle foto.

Tania ha detto...

Il pane ha un ottimo aspetto e che belli i colori del rosso, li hai esaltati in maniera meravigliosa con le foto!

manu ha detto...

ciao buon w.e.

Maurina ha detto...

Se ti va ti ho lasciato un premio e relativa "inchiesta" per conoscerci meglio ...

il_cercat0re ha detto...

anche il pane!! mamma mia che buonoooo

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

Ciao Giulia!! grazie per questa ricetta fantastica, apprezzatissima anche dal moroso! ho copiato il testo della tua ricetta, spero non ti dispiaccia! in caso lo modifico!! fammi sapere! Grazie ancora

Serena http://aneres-tentarnonnuoce.blogspot.it/2012/08/pane-delle-mie-brame.html

Anonimo ha detto...

Ciao,
Posso sapere se il tuo pane posso farlo con la macchina del pane? Puoi aiutarmi? :-)

Giulia ha detto...

Certo che puoi!

Related Posts with Thumbnails