giovedì 9 luglio 2009

San Pietroburgo - 4, le magiche fontane di Peterhof

Prima di portarvi a fare una passeggiata per la splendida residenza estiva degli zar, volevo dire che è uscito un'altro numero della rivista della Marina di Nettuno, "Marina Quarterly", con un'altro mio articolo, le mie ricette e le mie foto! :-)) Questa volta ho parlato di cucina dell'isola di Ponza che si trova praticamente "di fronte a casa mia".
Per ora la rivista è reperibile presso la Marina di Nettuno ma a breve sarà disponibile presso tutti i 125 porti turistici aderenti all'ASSONAT.

...Stavolta è stata dura... ho dovuto selezionare le foto più meritevoli tra quasi 500!!! che ho fatto nel giro di una giornata passata ad ammirare le fontane!

Peterhof , la residenza estiva della corte, è stata progettata da Pietro il Grande nel 1705 come risposta al francese Versaille. La costruzione di numerose fontane, palazzi e parchi è durata dal 1709 fino al 1755. Peterhof si trova a 29 km da San Pietroburgo ed è raggiungibile con i numerosi aliscafi in 30 minuti, che partono dal molo davanti all'Hermitage.

Ques'anno Peterhof, che significa letteralmente "cirte di Pierto", è entrata a far parte delle 7 meraviglie della Grande Russia!

Questa è la megafontana centrale, la Grande Cascata, con il Canale Marino che porta fino al golfo di Finlandia e al molo dove attraccano gli aliscafi.

Lungo il canale ci trovano molte piccole fontane e all'interno - queste facce, ognuna con un getto d'acqua

La figura centrale della Cascata - Sansone che strappa la bocca del leone, creato per celebrare la vittoria con gli svedesi

Dettagli della fontana

All'interno si trovano le grotte dove è possibile andare a fare un'escursione per vedere la complessa struttura dei tubi, proggetata sempre dallo zar Pietro I

Altre numerose fontane in giro

mi divertivo a riprendere l'acqua cambiando le impostazioni della macchina fotografica







Questa è una fontana-scherzo, proggettata dallo stesso Pietro I: lui si divertiva ad invitare gli ospiti a servirsi. Loro, vedendo un bel cesto di frutta, si avvicinavano e ...

... e allora un servo nascosto faceva azionare la fontana!

Un'altra fontana- scherzo: sembrerebbe una panchina normale con le pietre davanti, invece dietro si nasconde qualcuno che la fa azionare a proprio piacimento.

Anche questa fontana lo è: si vede che un fiore fontana ma... si trova sotto l'albero che all'improvviso vi fa una doccia!

Anche questo gazebo lo è, anzi, lo era: adesso è una normale fontana

Tutti questi scherzi sono stati inventati e progettati da Pietro il Grande e funzionano ancora!!!

Una delle mini-residenze imperiali nel enorme parco di Peterhof. Qui si fermavano gli ospiti.
Mi piacerebbe avere una "casetta" come questa!

Un particolare della fontana la Scacchiera, "protetta" dai draghi

una cattedrale vicino al Palazzo principale

Le fontane di Peterhof si trovano in due parchi: superiore e inferiore. Il primo è relativamente piccolo, il secondo è enorme, pieno di viali alberati, tantissime meravigliose fontane, varie case e residenze

Il parco è pieno di scoiattoli!

... e di ruscelli che fanno pensare alla campagna...

E' incredibilmente bello questo posto! Tutti i palazzi sono accessibili, ma con la visita organizzata e comprando i biglietti a parte.
Anche se per visitare ogni luogo bisognerebbe avere a disposizione almeno 3-4 giorni.


La prossima puntata sarà dedicata ai ristoranti!



24 commenti:

Daphne ha detto...

AAAAAHHH eccoti dov'eri finiiita! Sei riuscita a sbucar fuori dai mucchioni di foto!:D
Sei indaffarataaaaa!Ellosò :D
Belle le fontane e belli gli sbuffetti che fa l'acqua ^_^
Uh ci sei anche tu!Bella pure tu :)
Baci ;)

Vado a fare due passi anch'io va...

Onde99 ha detto...

Che belle foto, Giulia!!! E che bello scoiattolino!!! Come immaginerai, è la cosa che più mi ha colpita! Sul mio blog, nei commenti al post di ieri, ti ho risposto diffusamente a proposito di mirtilli e lamponi: bisogna aspettare Agosto, sia perché ancora non sono ben maturi, sia perché i mirtilli si possono cogliere solo dal 1 al 31 agosto, per ordinanza della forestale!

Elga ha detto...

Dove c'è dell'acqua io mi sento sempre bene e mi ricarico! Queste fontane sono bellissime.

mika ha detto...

Wow...

dolceamara ha detto...

ma che bei posti...sembrano quelli delle favole.Davvero "magiche" queste fontane, bellissime

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che foto spettacolari!!c'è tanta magia in queste fontane e danno un gran senso di pace e serenita...lo scoiattolo poi è un amore!!!!bacionissimi,imma

virgikelian ha detto...

Giulia, sei fortissima!!!!
Hai fatto delle bellissime foto.
Ti ringrazio per tutto quello che ci fai conoscere di questa meravigliosa città.
Complimenti per il tuo servizio
sulla rivista della MARINA.

sciopina ha detto...

Bellissima Peterhof..ricordo i giochi d'acqua, ricordo il vento gelido, e le pietre da dove all'improvviso spuntavano zampilli d'acqua. Sei andata anche a Puskin al Palazzo d'estate?
Bellissime foto..

Nicole ha detto...

Queste foto sono stupende, come una bimba sono rimasta qua a bocca aperta a vedere le fontane e poi mi sono sciolta con lo scoiattolo!Davvero bellissimo questo report!Buona giornata, bacio!

stefi ha detto...

Che meraviglia!!!!!!
ma quante sono!!!!!!!!
Ciao cara a presto!!!!!!

eli ha detto...

Queste fontane sono da fiaba!
E che dire dello scoiattolino che sembra stare in posa per la foto?
Sei bravissima, come fotografa e come cuoca :)))

soleluna ha detto...

Bellissime foto e fontane...è già da un po di tempo che medito un viaggio a San Pietroburgo...con le tue foto mi stai convincendo...felice weekend Luisa

Rossa di Sera ha detto...

Daphne, mi ci perdo nelle mie foto... E ora mi toccheranno quelle del cibo! Pensi che sono poche??

Ondina, sei sempre così gentile!.. E lo scoiattolo.. è stato adorabile, davvero! Chedeva le noccioline!

Elga, lo stesso vale per me... mica sei il Pesci?..

Mika, e che altro dire..

Dolceamara, mi rendo conto che le mie foto sono un'ombra soltanto di quelle bellezze...

Imma, infatti, non me ne andrei mai.. era così bello passeggiare lì in mezzo!

Virgikelian, grazie mille!.. Quelle sono delle piccoli e grandi soddisfazioni per cui vale la pena viaggiare, fotografare e scrivere!

Sciopina, non ci sono andata, faceva troppoo freddo e avevamo poco tempo a disposizione, ma c'ero già stata prima!

Nicole, che tenera che sei!..

Stefi, non so quante sono, un'infinità!.. e sono stupende!

eli, ti ringrazio di cuore!

Luisa, sai che sto preparando una piccola guida su SP?.. Spero che ti sarà d'aiuto!

clamilla ha detto...

Ciao!
Ti scrivo per proporti di partecipare ad un contest culinario organizzato dal sito di cucina Giallo Zafferano
Il titolo è Ricette sotto l'ombrellone ed i giurati che decreteranno i vincitori sono nientepopodimenochè Alessandro Borghese e Sergio Maria Teutonico.
ti lascio il link per il regolamento:
http://forum.giallozafferano.it/sapore-di-sfida-iii-ricette-sotto-lombrellone/
Puoi partecipare anche come blogger....ti aspettiamo!
il modulo di iscrizione per i bloggers lo puoi richiedere al mio indirizzo mail
martinaspinaci@gmail.com
o
deborah.nania@giallozafferano.it

minnie ha detto...

Che meraviglia!
Finalmente, con un po' di calma, sono stata qui un bel po' a guardarmi tutte le foto di questa stupenda vacanza!
Grazie Giulia per averci reso partecipi e averci fatto conoscere queste meraviglie!!!!!!!!
Un bacione e buon fine settimana!
Lisa

lenny ha detto...

Complimenti per l'articolo su Marina Quarterly.
Le fontane sono stupefacenti, ma ciò che mi ha meravigliato di più, sono le "fontane-scherzo", pensando ai malcapitati e al deprecabile divertimento per chi le azionava :))

Rossa di Sera ha detto...

Clamilla, grazie, ma mi hanno già invitato a partecipare! Devo solo pensare una ricetta!

Minnie, è un piacere condividere le esperienze così belle, sperando che a qualcuno venga volgia di andarci!

Lenny, grazie!.. E sai, credo che le fontane erano gli scherzi minori rispetto a quello che si faceva all'epoca..

Anonimo ha detto...

Carissima, andrò a San Pietroburgo ma non conoscevo Pethergoff, ci devo assolutamente andare... sai quanto costa visitare ognuno dei luoghi, grazie?
Non ti chiedo nulla riguardo al trasporto, vedrò in loco come si può fare :))

Anonimo ha detto...

A proposito, complimenton i per il sito e le foto, fatto tutto molto bene :))

Giulia ha detto...

Ciao!
Spero che il tuo viaggio a SP sarà bellissimo ed indimenticabile!
Per quanto riguarda i costi leggi questo post... http://rossa-di-sera.blogspot.com/2009/07/san-pietroburgo-7-guida-pratica-della.html
spero di aver parlato di tutte le cose importanti...
In ogni caso fammi sapere!

Francesco - ex anonimo ha detto...

Ti ringrazio per il tuo link, molto ben fatto, haimè certi prezzi a giugno sono aumentati... per la metro ho pagato 24 rubli a gettone... mi chiedo se esistono biglietti settimanali o per 15 giorni per la metro ed i trasporti e dove li vendano.
A proposito del cambio valute la cosa mi alletta, se cambiano con il tasso ufficiale conviene, cambiai in aeroporto a 36/1000 rubli prima e a 37 a Pulkovo 2 dopo!
Prelevare dal conto corrente è sempre doloroso in russia!
Ti valutano a 36 euro/1000 rubli più due euri di commissione!
Un furto, se poi usi la carta poste pay ti svaligiano di 15 euri!!
Insomma, mi interesserebbe sapere dove si trovano questi punti dove cambiare euri/rubli al tasso ufficiale, grazie, se potessi indicarmi sulla mappa, per esempio su google maps te ne sarei molto grato, scusami, ho scritto un altro commento nella pagina ceh mi hai linkato, dopo ho ricordato che aspettavi risposta in questa...
Ciao da Francesco ^__^
Laderrrrrrrr... xD

Francesco - quello di prima ha detto...

Il commento finale: laderrrrrrrr significa ladri, è riferito a quelli che mi hanno svaligiato a spb!

Giulia ha detto...

Francesco, io non è che so tutto di SP (sono di Mosca, e tra le due città sono parecchie le differenze), ad alcune domande purtroppo non ti so rispondere.
Per la metropolitana esistono gli abbonamenti ma, credo, mensili. Non so quanto costano,m ma li vendono nelle biglietterie.
I punti del cambio di valuta sono facilissimi da individuare: quando cammini per strada, sopratutto centrale, ti capita di vedere le piccole insegne con le cifre, nere sul giallo, che indicano il cambio del giorno. Vai li, apri la porta (è un piccolissimo ufficio) e cambi i soldi.
Non mi ricordo come si chiamano i taxi, ma vedrai sicuramente il loro punto di prenotazione all'uscita nell'aeroporto.
Ma 400 rubli non sono tanti, 11 euro circa, il prezzo era onesto.

Francesco, svaligiato e scontento! ha detto...

Ciao, mi scuso per quanto ho scritto in merito al prezzo che ho pagato al taxy, devo avere sbagliato perché non erano 400 rur, bensì circa 4000 rur!
Vedrò se posso trovare questi posti per il cambio, speriamo bene, peccato non poterli vedere... in anteprima. sul web, buona settimana e grazie!