giovedì 23 luglio 2009

Lingua salmistrata e marinata

Oggi a Roma si moriva... si moriva di caldo!!! La mia macchina, lasciata al sole (ahimé, il parcheggio, come al solito, è introvabile), segnava 46 gradi!.. Ma anche dopo di esser stata messa in moto, la temperatura segnata non scendeva sotto i 37 gradi. Per fortuna, nella mia Anzio si respira bene, grazie al mare "sotto casa" e la sua brezza rigenerante!
Comunque, anche per altri versi, oggi è stata una giornata del cavolo... Vabbéh, prima passa meglio è. Non vedo l'ora che arrivi domani! ;-))

Dicevo, oggi è andata così com'è, non mi andava nemmeno di cucinare. Per fortuna esistono i piatti che si possono preparare in anticipo per goderli quando non si ha voglia o tempo di cucinare. In questo caso si trattava di lingua bovina, salmistrata e marinata.
La prima parte della preparazione ho preso da un libro sulla cucina ebraica e le loro tradizioni gastronomiche, la seconda ho inventato io!


Lingua salmistrata e marinata

1 lingua bovina o di vitello, di 600-800 g
700-800 g di sale grosso
grani di pepe nero
foglie di alloro
spicchi di aglio

- prendere un contenitore che possa contenere la lingua, mettere uno strato di sale sul fondo, adagiare la lingua e coprirla con il resto di sale.

- coprire con un foglio di carta argentata, sistemare un peso sopra ( un tagliere con un paio di lattine di pelati) e lasciare nel frigo per 6-7 giorni

- rigirare la lingua 2-3 volte durante la permanenza nel frigo

- dopo 1 settimana lavare la lingua, che avrà rilasciato parecchi liquidi, sotto l'acqua corrente, mettere nella pentola con l'acqua fredda, portare a ebollizione e buttare l'acqua.

- versare acqua fredda di nuovo nella pentola con la lingua, aggiungere un paio di foglie di alloro, una manciata di grani di pepe e 2-3 spicchi d'aglio e cuocere 1 ora circa, finché non diventi morbida

- togliere la pelle dalla lingua, avvolgere nella carta argentata e metterla nel frigo sotto il peso di prima per 24 ore.

per la marinata:

olio di oliva evo (100 ml)
aceto di vino bianco alle erbe aromatiche (100 ml)
pepe nero in grani
spicchi di aglio
rametti di aneto e timo
foglie di alloro

- tagliare la lingua a fette, porre nel contenitore di plastica e aggiungere tutti gli ingredienti in quantità desiderata ( in ogni caso la lingua deve essere coperta dai liquidi)

- coprire il contenitore, sbattere fortemente e lasciare nel frigo per altre 24 ore


E' una delizia!...

P.S. Ovviamente, si può saltare il passaggio sottosale, la lingua può essere bollita direttamente nell'acqua aromatizzata per un paio di ore.
Ma è infinitamente più buona tenuta in salamoia.
A voi la scelta!

Ma cari gourmets e buongustai, cosa leggo?.. Non mangiate la lingua, questa carne tenera e deliziosa, perché vi fa senso?.. Non può essere!
La carne della lingua bovina o di vitello non è affatto strana di sapore, credetemi!
E provatela!

19 commenti:

alessandra (raravis) ha detto...

ahi, giornataccia anche tu???? sarà mica un'epidemia???? e soprattutto: ci sarà il vaccino????
meno male che ci sono i blog e la cucina, però: per me sono un conforto inimmaginabile. Anche solo fare un giro, alla sera, fra le mie amiche virtuali, mi rasserena non poco. E passare da te è sempre un piacere immenso.
Strano ma vero, mia figlia mangia la lingua. No comment...:-)
buona notte e speriamo che domani vada meglio
ale

Lacrima ha detto...

boh... se avrei ricordi piu belli la proverei... oramai, l'hai presentata benissimo e ci credo che e buona. io l'avrei provata con una salsa di limone :) cosi si. ecco che mi fai immaginare che non resisto piu a questa carne :) grazie

Onde99 ha detto...

Ma lo sai, cara Giulia, che la lingua non l'ho mai mangiata? Una volta me l'hanno servita in un albergo, ma, sapendo che era lingua, mi sono spaventata e non l'ho assaggiata... ma magari mi sbaglio, probabilmente è buona, soprattutto aromatizzata come hai fatto tu nella seconda ricetta

Claudia ha detto...

Zitta va.. che ieri son tornata a casa strisciando si può dire... nemmeno a respirare ce la facevo!!! La lingua non l'ho mai mangiata.. però visto il procedimento così lngo.. non fa per me.. aahahaha so na pigrona!!!! un baciottone enorme :-))) buon fine settimana cara!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mai mangiata giulia pero sperimentare in cucina è sempre importante poi come l'hai presentata tu fa proprio gola!!
un bacio e ormai la giornata è passata e le prossime saranno solo di sole dentro il tuo cuore e fuori!!!baci imma

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Lo ammetto la lingua mi fa un pochino pensare...
Sono sempre curiosa di assaggiare tutto ma su questo ho qualche perplessità. tuttavia la marinatura che hai usato mi piace molto potrebbe essere adoperata per altri tagli di carne.
Bacioni e buon weekend

JAJO ha detto...

Ciao Giulia, noi la facciamo diversa, forse più semplice: solo bollita in pentola e spellata con la classica salsa verde fatta con tanta erbetta, tanto olio ed un pizzico di pinoli, o noci, e basilico.
La preparazione così lunga non l'ho mai provata...

Rossa di Sera ha detto...

Ale, per fortuna "domani è un'altro giorno"! Certo che yu< figlia è un mistero vivente, no? :-))

Ma come?? Voi, buongustai, non mangiate la lingua?? Non ci credo...

Lacrima, non è mai tardi di riprovare!

Ondina, tu che inventi le ricette più fantasiose, non puoi non aver mangiato la carne così deliziosa!..

Clà, che te lo dico a fare, ieri a Roma era l'inferno... Dovrei farti assaggiare io la lingua? :-))

Imma, grazie, carissima!.. Infatti, oggi va molto meglio!
Ti ho fatto venire voglia di assaggiare quella cosa?.:-))

Elisa, tranquilla!.. E' un prodotto delizioso, di una bontà quasi unica e per niente strana di sapore!

Jajo, lo so, la faccio anch'io così, ma credimi, viene più buona sottosale!

dolceamara ha detto...

No per non c'è verso di mangiarla, proprio non mi va... chissà magari con questa tua ricetta cambio idea!
baci. Lisa

Milla ha detto...

Ciao Giulia, questa ricetta deve essere una delizia, ma la lingua da qualche anno non riesco prorpio a mandarla giù e si che da bambina con la salsa verde ne ho mangiata tanta e ne ero ghiotta, adesso mi fa impressione!!Bha i misteri del cervello!! Cmq la segno non si sa mai che il blocco passi. Domani se riesco di posto la ricetta per partecipare alla tua raccolta. baci e spero che oggi la giornata sia migliore!

Mirtilla ha detto...

la lingua nn fa proprio per me...

baciottissimi,e stai su ;)

Sandra ha detto...

Presente!
io la mangio :-P
Bella versione e belle foto, brava Giulia
:-*

dolci a ...gogo!!! ha detto...

p.s. ho un premiuccio per te quanfdo puoi passa!!!baci imma

mika ha detto...

Adoro la consistenza della lingua!!! Io non l'ho mai preparata, ma mia madre la fà con un procedimento molto meno lungo...le proporrò di provare anche questa e poi me la mangio io ;)

Mariluna ha detto...

Buongiorno Rossa...immagino che faccia ancora molto caldo da voi, mentre qui l'aria é piacevolissima :( 14°...non é proprio estate ma...si dorme bene.
Non ho mai mangiato e né tanto meno voluto provare la lingua so' che molti adorano e da come ne parli tu deve essere di sicuro buona...ma proprio non ci riesco se poi mettiamo pure che la carne non é il mio alimento prefrito...figurati che ho mangiato carne l'ultima volta credo a Pasqua!!!
Mi dispiace!!!!
Buona giornata!

lenny ha detto...

E' una preparazione molto particolare e adatta alle attuali temperature :))

Rossa di Sera ha detto...

Lisa, fidati che è buona!

Milla, grazie, carissima! Speriamo che un giorno ti andrà di riassaggiare la lingua!

Mirtilla, anche tu??..

Sandra, meno male che ci sei a farmi compagnia!!

Imma, grazie!..

Mika, finalmente la nostra cerchia di amanti di lingua si allarga!!!

MAriluna, già, fa caldissimo! E meno male, adoro il caldo!..
Pazienza se non ti piace la carne, i gusti si devono rispettare!

Lenny,m sei stata molto diplomatica, presumo che tu non la gradisci.. ;-))

Anonimo ha detto...

io adoro la lingua,la compro già salmistrata abitualmente; un'amica allevatrice m ha dato una lingua di vitello invece fresca di macello, ho iniziato la preparazione sotto sale!
grazie mille!
Anna

David bone ha detto...

I found your website perfect for my needs. It contains wonderful and helpful posts. I have read most of them and learned a lot from them. You are doing some great work. Thank you for making such a nice website.free online dating

Related Posts with Thumbnails