mercoledì 10 giugno 2009

Cotoletta di tonno e ventresca scottata

Più che un post questo è una sorta di promemoria (vado un pò di corsa, mancano pochi giorni alla mia partenza).
Ieri dal mio pescivendolo ho trovato una cosa fantastica: un bel tonno panciuto, appena pescato, di famosa qualità "pinne gialle" (Bos, ihihih!..) Ce l'ha davvero le pinne gialle, piccole, deliziose e gialle! Bellissime! Senza pensarci troppo mi sono fatta tagliare una fetta intera di circa 1 kg.
Se avete presente la circonferenza di tonno medio, immaginate anche il diametro di questa fetta, 25 cm circa, alta 2cm. Il bello è che la parte della pancia, la ventresca appunto, era bella consistente (si vede che il signor Tonno non badava alla propria linea e non voleva saperne, di diete!). Dall'aspetto la ventresca sembrava piuttosto Kobe e non il tonno. Così ho deciso di usare il mio "pinne gialle" per due preparazioni (tutte due sono state molto gradite in casa!)


Cotoletta di tonno

2 pezzi di filetto di tonno alte 2 cm circa
1 uovo
5-6 cucchiai di pangrattato
sale
pepe
olio evo

- asciugare i filetti con i tovaglioli di carta.

- passarli nell'uovo sbattuto con sale e pepe, poi nel pangrattato, ripetere l'operazione

- riscaldare l'olio in una larga padella antiaderente e friggere la cotoletta 1,5 - 2 minuti per lato (non di più, il pesce cuoce velocissimamente!)

- asciugare sulla carta assorbente e servire con le fette di limone


Ventresca di tonno scottatata

La ricetta praticamente non c'è: basta scottare i pezzi di ventresca 20 secondi per lato in poco olio bollente, asciugare sulla carta assorbente, tagliare a fettine, aggiungere un pò sale grosso e servire ( ho preso il sale nero delle Hawaii)



Comunque le foto della mia destinazione non ho ancora pubblicato! Le piante grasse del post precedente sono del mio giardino!




.

25 commenti:

Mirtilla ha detto...

ciao bellissima!!!
il pesce e'una di quelle cose che amo mangiarer bne cotta,per alcune ricette,come per questa presentata da te,mi rendo conto che la cottura e'il vero punto forte ;)
baci

fiOrdivanilla ha detto...

oddio.. ho l'acquolina già di prima mattina! .. ma che buono è!??!!?
Troppo bello questo tonno.. così tenero e ancora rosa al suo interno.. una favola.

alessandra ha detto...

Grandiosa. L'altro giorno si discuteva sulle ultime tendenze di slowfood, volte a scongiurare il consumo di tonno, sulle quali avanzo molte, moltissime riserve- anche fondate, mi sa. Un commento a un post non è la sede adatta per parlarne, ma queste due ricette (la prima, soprattutto, che farà la felicità di mia figlia) mi confortano molto, in tutti i sensi.
buona giornata
alessandra

Federica ha detto...

Guarda adoro il tonno... e questo piatto è a dir poco invitante.
ciaooooooooo

manu e silvia ha detto...

Buona questa cotoletta! leggera ma croccante!
bacioni

luby ha detto...

OTTIMISSIMO ANCHE COTTO COME LA FIORENTINA!!!!
la fiorentina però io non la mangio,
il tonno si :P
belle l'idea-cotoletta!
buona giornata

dolci a ...gogo!!! ha detto...

davvero tesoro,parti???e dove vai???
......hehehehe ci ho provato,sai il quiz:-)
buonissimo queste pinne gialle di sicuro il sapore e la preparazione sono eccezionali,l'avrei gradito anch'io!!!un bacione grande,imma

Claudia ha detto...

Ciao Giù, sta ricetta la trovo ottima!!!!!! bacioni..su

Onde99 ha detto...

Che voglia di tonno fresco che mi hai fatto venire!!! Splendida soprattutto la seconda ricetta, più semplicemente il pesce viene cotto e più il suo sapore si esalta!

lenny ha detto...

Mi fa piacere che tu abbia concluso il tuo lavoro e che finalmente possa concederti un po' di sano e meritato riposo.
La cotoletta di tonno mi tenta, ma se devo essere sincera ho ammirato con lussuria i biscottini e le tartellette all'acqua di rose :-D

Mariù ha detto...

Buona la ventresca! Il nighiri con la ventresca è sempre il mio preferito.
m.

JAJO ha detto...

Che fai, alludi !?!! (Pure la linea del "pinne gialle" adesso... :-PP)
CANNIBBALA !!!!!! hahahahahahaha

Ottime, gustose e rapidissime entrambe le preparazioni !!!
Vabbe'... puoi partire ! :-D

dolceamara ha detto...

ma che delizie... complimenti alla cuoca :)
Buona giornata. Lisa

Ciboulette ha detto...

Non so perche' a prima vista il tonno cosi' poco cotto mi fa un po' effetto, se ho mangiato tranquillamente tartare e sushi :D

Credo che tu abbia davvero ricavato il meglio da questa carne, e la presentazione e' mooolto elegante!
Un bacione!

Nicole ha detto...

mamma che gola!! e poi parliamo del suo colore,meravigliose queste sfumature di rosa e di rosso...Buonissimo!

Morena ha detto...

Ho ancora la lingua di fuori, e devo scostarla per scrivere!!!!Se c'è una cosa che adoro è il tonno appena scottato!!!!Peccato che non mi fido a comprarlo dalle mie parti...

Buonissimo e pure la Ventresca!!!!

aaaaaaahhhh!!!!

Anicestellato ha detto...

Due ricette assolutamente deliziose, bravissima come sempre per la bontà e la preparazione dei tuoi piatti, un abbraccio

il ramaiolo ha detto...

Farei follie per una cenetta così!! Adoro il pesce nei modi più semplici... meglio ancora se crudo!!! Mangiato con gli occhi.Complimenti!!! Ciao

il_cercat0re ha detto...

trovi sempre il modo migliore per preparare e presentare ogni cibo!

soleluna ha detto...

Squisito.....felice weekend Luisa

Susina strega del tè ha detto...

Giuro che potrei uccidere qualcuno per quella affascinantissima cotoletta di tonno!!!!! Mi stuzzicaaaaaaaaa!!!

Marina ha detto...

Sembrano piatti da super ristoranti! Che brava!
(ros)marina

Lo ha detto...

che delizia cara Rossa....di corsa indaffarata ma molto creativa :)

Dada ha detto...

Strepitoso e che cottura perfetta!

Gunther ha detto...

è un pesce molto raffianto il tonno e va cotto poco anzi pochissmo seno diventa stopposo il tuo è una meraviglia

Related Posts with Thumbnails