giovedì 2 aprile 2009

Panino primaverile e pane di segale finlandese

Che bella giornata c'è oggi!!! Stamattina mi sono anche messa fuori a prendere il sole che comincia a scottare! Sento la primavera nell'aria...

Ci sono due alimenti che, da quando vivo in Italia, si associano per me con l'arrivo di primavera: le fragole e gli asparagi. Appena arrivano sui banchi di mercati, li compro a mazzi e a chili, faccio insalate, risotti, paste, dolci ecc. Tutto questo significa: è finito il freddo, è arrivata la bella stagione, è primavera! No, è PRIMAVERA!!!

Ma quando vivevo in Russia, la primavera per me significava i primi cetriolini, i ravanelli e le cipolline verdi. La mia insalata preferita era fatta di queste primizie, comprate al mercato, con un uovo sodo e una cucchiaiata di smetana ( panna acida), accompagnato con una fettina di pane di segale.
Come sapete, in Russia si mangia tanto pane di segale. La ricetta di quello che vi propongo oggi appartiene invece a Carina, la mia amica finlandese, che l'aveva pubblicato sul nostro forum gourmet. E' facilissimo da preparare a casa ed è molto appagante!
La farina di segale si trova facilmente nei negozi di alimenti bio.

Ma prima il panino!!!

Panino primaverile

2 fettine di pane di segale
5-6 ravanelli
2 uova non molto grandi
1/2 cetriolo
10 g di burro
sale (ho preso quello nero hawaiano, più scenografico!)
aneto

- far bollire le uova, raffreddare, sgusciare e tagliare a fettine

- tagliare a rondelle i ravanelli e il cetriolo

- imburrare il pane, disporre sopra le fettine dell'uovo e delle verdure, salare e spolverare con l'aneto



Pane di segale finlandese RUISLIMPPU
di Carina

2 cucchiai di pasta madre (sotto c'è la ricetta)
2 cucchiai di melassa scura
2 cucchiaini di sale
300 g di farina di segale
180 ml di acqua tiepida

- mescolare la pasta madre con la melassa e l'acqua

- setacciare la farina e aggiungerla nella parte liquida, mescolando accuratamente. Alla fine aggiungere il sale (l'impasto non deve essere troppo duro)

- impastare 5 minuti circa, formare una palla e trasferirla in una ciotola, spolverata di farina. Coprire con la pellicola e lasciare a lievitare nel luogo caldo per 36 ore (tranquilli, non lieviterà molto)

- spolverare di farina il piano di lavoro, trasferirvi l'impasto e formare una pagnottina non molto alta

- spostarla su un foglio di carta, spolverare con tanta farina, coprire con la pellicola e lasciare a lievitare per 3 ore (non si gonfierà molto, ma si dovrebbero formare un pò di crepe)



- riscaldare il forno a 230°, infornare la pagnotta e abbassare la temperatura a 200°. Cuocere 35-40 minuti circa

- spegnere il forno, lasciare lo sportello semi aperto e raffreddare il pane lì.





Pasta madre di Carina

1 giorno

4 cucchiai di farina di segale
4 cucchiai di acqua tiepida

- mescolare acqua e farina in un barattolino, coprire con un tovagliolo e lasciare a lievitare al calduccio 48 ore

3 giorno

2 cucchiai di farina
2 cucchiai di acqua tiepida

- aggiungere acqua e farina alla pasta madre che nel frattempo avrà fermentato un pochino, mescolare e lasciare al caldo ancora per 24 ore

A differenza di pasta madre fatta con la farina di frumento, questa non fermenta tantissimo, ma forma le piccole bollicine
Deve sempre restare al caldo, altrimenti non fermenterà
La pasta madre può essere conservata nel frigo in un barattolo coperto, una volta a settimana bisogna buttare una cucchiaiata di pasta e aggiungere un cucchiaio di farina e uno di acqua, lasciare per 24 ore al caldo e poi rimettere nel frigo



.

30 commenti:

Minù ha detto...

..molto invitate uno spuntino !! grazie!!^_^ ciao!!

Juls ha detto...

ma che buono! comunque anche per me la primavera sono i ravanelli!!
e questo panino splende di primavera!
buono!
ciao
Ju

Mary ha detto...

come panini è fantastico ma sai non ho mai mangiato questo pane , comè , simile a l'integrale?

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Quanto mi attira quel panino e il oane di segale profuma di dolci ricordi della mia infanzia! Un bacio Laura

Onde99 ha detto...

Questo pane è fantastico! A me la farina di segale piace proprio tanto e adoro il pane che se ne ricava, perché rimane un po' "umidino". E poi abbinato con il tuo ripieno, viene fuori un sandwich invitantissimo!!!

manu e silvia ha detto...

Wow che panino originale!!
il pane poi sembra proprio buono!!
qui invece non fà altro che piovere...non ne possiamo più!!
bacioni

manu ha detto...

spuntino delizioso!!!

Paola ha detto...

Che carrellata Jù, pani bellissimi!! Il panino primaverile è molto invitante, come gli asparagi appunto che fanno dimenticare il freddo e che compro a chili. A casa li adoriamo e ne consumiamo tanti, per lo più semplicemente al vapore e conditi con olio e limone...baciooo

salsadisapa ha detto...

'spetta prima di leggere le ultime ricette volevo dirti che con le foto diventi sempre più bravaaaaaaa

Romy ha detto...

Accidenti che bel post...mi è piaciuto tutto! La pasta madre di segale deve dare al pane davvero un buon sapore...e che bel panino! Sa proprio di primavera...Oggi è proprio una splendida giornata anche qui da me, ma...l'ho impiegata tutta per lavare e stirare! Non ne posso più...ora smetto e me ne vado fuori al solicello, prima che ritorni il tempaccio, che è già previsto per i prossimi giorni...sgrunt!...baci :-D

Kitty's Kitchen ha detto...

Come fare un panino dalla A alla Z!! Bellissimo questo post! Mi devo cimentare nella pastra madre prima o poi. Il pane ti è venuto benissimo!

Susina strega del tè ha detto...

gustosissimo il pane di segale!! mi piacciono molto anche gli ingredienti che lo accompagnano!!
^_^

Rossa di Sera ha detto...

Minù, grazie a te! :-))

Ju, davvero?.. Che bello! Allora il panino andrà benone anche per te!

Mary, all'integrale assomiglia poco, è più umido e più saporito..

Laura, ma l'hai mangiato pure te da piccola?! Evviva!

Ondina, hai proprio ragione, è più umido anche se un pò pesante, ma buono!...
Ed è eccezionale da tostare i cubetti di pane di segale per le minestre!

Manu, Silvia, mia dispiace.. Speriamo che il sole non si farà attendere troppo!..

Manu, te ne offro uno?..

Paola, anch'io mangio spesso asparagi con olio e limone, ma sono buoni anche con la mayo fatta in casa!! E con l'uovo??..E poi per non annoiarmi, li faccio in tutti altri modi!

Salsina, grazie mille!!!

Romina, ma ti sembra giusto spendere una delle prime giornate di sole in pulizie?? Vai subito al sole, ti faccio anche un panino! :-))

Kitty, in effetti.. :-)) Fare la pasta madre è semplice, è difficile mantenerla dopo in vita.. (per una scordarella pigra come me!)

Streghina, grazie! Allora domani tutti con un panino!

Elga ha detto...

Bello e interessante questo post!! Tral altro a me piacciono un sacco i panini con questo pane:))

dolci a ...gogo!!! ha detto...

uno spuntino di tutto rispetto elegante e raffinato nella sua semplictà come te del resto!!baci imma

Rossa di Sera ha detto...

Elga, grazie! Spero che ti servirà anche la ricetta!

Imma, ti ringrazio, tesoro, gentilissima come sempre!
Baci!

fantasie ha detto...

Le tue foto sono fantastiche e rendi anche le cose più semplici, vere e proprie opere d'arte!

Milla ha detto...

Veramente invitante e deve essere anche squisito, il pane di segale mi piace tantissimo, non l'ho mai fatto, voglio provare con la tua ricetta!

Rossa di Sera ha detto...

Stefania, grazie! Le cose più semplici spesso sono anche più buone, no?..

Milla, prova certamente! E' davvero semplice!

Sandra ha detto...

Ma uff.. l'altro commento è sparitoooo!!!
Grande Giulia, il panino è fantastico, il ripieno delizioso e il pane di segale STRE-PI-TO-SO!
Ve lo copio sicuro.. :)))
P.s. forse il sole arriva fino a qui!
bacioni

andrea matranga ha detto...

Ciao grazie per la visita . ti ho risposto. Certo che la primavera in Russia matri mia per un povero siculo c'è da morire. Sai che ha aperto un ristorante a Mosca Il noto chef Palermitano Nino Graziano matri mia che freddo. Cmqm siete un popolo meraviglioso per dignità, serieta e grande cultura.
Un bacio

Mirtilla ha detto...

ottimo paninozzo!!!
ravanelli ed uova sode stanno benissimo assieme ;)

Maya ha detto...

io AMO il pane di segale!!!! oddio oddiooooo! adesso c'ho la ricetta wowowwowoowoow.... Grazie 1.0000 lo provo di sicuro!

brii ha detto...

ti è venuto perfetto!
mica facile lavorare la segale.
brava bravissima

buonissimo venerdì!
baciuss

JAJO ha detto...

Io il pane di segale lo faccio con le farine della Lidl, certo non sarà la stessa cosa ma un paio di fette di quel panino, tanto semplice quanto invogliante, me le mangerei subito, con un bel bicchiere di vino bianco per brindare alla PRIMAVERA !!!
:-D

i dolci di laura ha detto...

che meraviglia! prendo nota

il_cercat0re ha detto...

ma che bei colori questo panino!

Rossa di Sera ha detto...

Sandra, allora, è arrivato il sole??

Andrea, grazie! Non sapevo di quel ristorante, ce ne sono tantissimi a Mosca, non si possono contare..

Mirty, infatti, è un ottimo connubio!

Maya, allora è il pane per te!

Brii, grazie! Ma con le ricette di Carina è tutto facile, ti assicuro!

Jacopo, l'ho fatto anch'io con quella farina, era il pane della nostra cena! :-)))

Laura, grazie!

Cercatore, è primaveeeeraaaa....! :-)))

Pippi ha detto...

mamma mia quante cose mi sono persa in questi giorni Giulia!!!!! allora per primacosa il pane di segale deve essere eccezionale e non l'ho mai mangiato! la pasta madre ho provato diverse volte a farla con la farina normale ma non mi viene, finalmente la scorsa settimana me ne è arrivato un barottolo in regalo e ieri ho fatto il mio primo paneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! però vorrei provare anche il tuo......ci studio un pò sopra eheheheh
La mostarda di meleeee fantastica il risotto .....e toglimi una curiosita quel meraviglioso carrellino in vimini per caso è il tuo??????? bellissimooooooooooooo!!!!!
;-)

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ciao ma che bella questa pasta madre... io ne ho due gemelline Bianche però... magari avercela quella nera... ;) adoro le tue foto e il tuo pane...