martedì 7 aprile 2009

Il baule salvavita e l'indovinello!

Buongiorno a tutti, cari amici bloggers!

Questo weekend, anzi, più precisamente, la domenica e il lunedì, sono andata fuori con un'amica, un pò perché lei doveva recuperare il vecchio baule ( la sua passione) a casa di un'altra amica, un pò per passare del tempo insieme, un pò per fare una mini vacanza da sole, senza i nostri adorabili maritozzi.
In realtà questo fine settimana sarei dovuta andare in .. Abruzzo, a Rocca di mezzo ( Ovindoli), con la mia famiglia, ma le circostanze sono cambiate e tutto è andato diversamente. Per fortuna. So che in quella località si trovava un nostro amico. Per fortuna stanno bene tutti, ma sono rimasti bloccati lì, senza acqua, gas e luce, radunati in palestra...
Quello che è successo all'Aquila è indescrivibile, mi stanno venendo i brividi e le lacrime sono a pensarci...
Voglio fare le mie più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e a esprimere la mia solidarietà a tutte le persone che sono rimaste coinvolte, sperando che non ce ne siano fra di loro i nostri amici bloggers... Ma questo è ora, invece ieri

... dormivamo beatamente, quando alle 7 del mattino ha squillato il telefonino della mia amica: era la sua mamma, chiamava dalla Russia ed era preoccupata se stavamo bene.. Noi, assonnate, non capivamo niente. "Ah, c'è stato il terremoto?.. Ma sai, esagerano sempre, una scossa da qualche parte e tu ti preoccupi subito..."
Attaccato il telefono, siamo ritornate a dormire. Poi in mattinata inoltrata sono arrivate altre chiamate ed altri messaggi dagli amici e parenti dalla Russia.. Ma che sarà mai, abiamo pensato, totalmente ignorando l'accaduto. Abbiamo rassicurato tutti, abbiamo caricato il baule in macchina ( che mi copriva tutta la visuale) e ci siamo rimesse in viaggio, tranquille e felici della nostra libertà, del bel tempo, dei posti che vedevamo... Ad un certo punto ha chiamato anche la mia dolce metà e mi sono fatta spiegare l'accaduto. E ancora non avevo capito la gravità della situazione: per non allarmarmi troppo, il maritozzo non mi ha raccontato i dettagli e la radio non l'abbiamo accesa, stavamo a chiacchierare...

Sono in tarda serata, quando stavamo sulla strada di ritorno, abbiamo saputo i dettagli dell'orrore della natura...

Alla fine abbiamo concluso che questo baule vecchio ed ingombrante ci ha salvato la vita!


Ed ora passiamo alla parte ludica. Un paio di mesi fa, quando ho fatto il Rossa-quiz su Tenerife, mi sono divertita da matti e mi sono promessa di rifarlo alla prima occasione ghiotta.
Ma c'è un MA.
Ultimamente ho notato ( e non solo io) che i concorsi a premi sono contornati dalla competizione un pò troppo pesante, dall'aria poco limpida e dalle mosse leggermente sospette.. Mah, potrei anche sbagliare, intanto non mi piace affatto quell'affanno intorno alle iniziative simpatiche e divertenti. Quindi stavolta niente premi, ma solo le lodi a chi saprà riconoscere i luoghi e dirmi per primo dove sono stata travolta dal .. baule!










Sto aspettando! :-)))


.

13 commenti:

Lo ha detto...

io con premi e senza premi sono una frana con gli indovinelli...ma mi mandi le lodi lo stesso??? un abbraccio

Paola ha detto...

Amalfi o Positano????Comunque è la costiera amalfitana.....

Onde99 ha detto...

Secondo me si tratta di Amalfi... sia benedetto il baule, allora, se ti ha impedito di scendere nei luoghi interessati dal terremoto!

furfecchia ha detto...

Anche a me viene in mente Amalfi...
e sono felice che sei dovuta andare a prendere il baule...

JAJO ha detto...

CERAMICHE = VIETRI SUL MARE !

Antonella ha detto...

Io mi butto...poi se va male, posso sempre aprire un blog e provare di nuovo :D
Anche per me è Amalfi!!!

aldarita ha detto...

Ciao, io non so dove sei andata, oltretutto i posti che indicano le altre non li ho mai visitati, però concordo con te sui colpi bassi nei concorsi a premi... Comunque faccelo sapere, perchè le immagini sono veramente belle

JAJO ha detto...

Avendo io dichiaratamente due blog ho diritto a due risposte, no ?! ^_^
Le arcate, effettivamente, sembrano quelle interne del duomo di Amalfi...
La foto con le stoffe potrebbe essere Positano, la casa Ravello, il resto tutta la Costiera...
Non ci importa dove sei stata ma che tu ti sia divertita (e salvata la pellaccia) :-D

Ciboulette ha detto...

Cara Rossa, la vita, il destino, il caso, non so, mi pongo tante domande. Perchè di due studenti compagni di stanza uno ce la fa e l'altro no....

Arrivo qui e vedo che tu per un caso, ochissà ppr cosa stai bene, e hai passato un week end piacevole, e non posso che esserne molto felice!!!!

Concordo un po' con te sulle competizioni :P ma qui vediamo se c'azzacco....Atrani??? (Amalfi)
Un bacio!

eli ha detto...

ciao, ho trovato un tuo commento sul mio blog così sono venuta a sbirciare.
Che bel blog, e che foto stupende.
Verrò ancora a trovarti.
Il posto delle foto non lo conosco però fa molto Italia del Sud :-)

Rossa di Sera ha detto...

La risposta giusta è...

Costiera Amalfitana!

Lo, ma certo che ti faccio le lodi! :-))

Paola, non è giusto!! Hai stracciato tutti, sei di casa lì... :-))

Ondina, grazie!

Silvia, ti ringrazio!

Bos, è giusta anche la tua!

Anto, hai ragione anche tu!

Aldarita, sto per fare il post sulla costiera..

Jacopo, non fare il furbo! ahahahah!..

Cibou, cara, hai assolutamente ragione.. Il destino..

Eli, ma ci siamo già incontrate nel mio blog qualche post fa! :-))

Cindystar ha detto...

Ahhh..Giuliaaaaaa....sono ancora in tempo???....eddaiiiiiiii...va di moda pure arrivare in ritardo alle raccolte...ormai tutto fa brodo...scherzi a parte...ma l'omino che sta dipingendo il quadro...mi sembra tanto in un posticino a me caro e familiare....POsitano...n'est ce pas?
Un bacio grande e un caro augurio per una Pasqua serena!

Rossa di Sera ha detto...

Cinzia, è giustissimo!! Quello lì è Positano! Ma tanto abbiamo fatto tutta la costa, quante emozioni!...

Related Posts with Thumbnails